Mercoledì 29 Gennaio 2020 | 19:12

NEWS DALLA SEZIONE

l'operazione
Brindisi, turbativa d'asta nella vendita di beni all'asta: due ai domiciliari

Brindisi, turbavano le aste giudiziarie per aggiudicarsi i beni: due arrestati

 
Operazione dei Cc
Droga, tre arresti nel Brindisino: preso 18enne vicino a scuola a Ostuni

Droga, tre arresti nel Brindisino: preso 18enne vicino scuola a Ostuni

 
Il salvataggio
Brindisi, cucciolo di foca spiaggiato a Torre San Gennaro: ha bisogno di cure

Brindisi, non ce l'ha fatta il cucciolo di foca spiaggiato: morto tra le braccia dei veterinari

 
Shoah
Giorno della Memoria, il messaggio di Liliana Segre a studenti di Fasano: «Siate vigili»

Giorno della Memoria, il messaggio di Liliana Segre a studenti di Fasano: «Siate vigili»

 
L'aggressione
Mesagne, armato di coltelli assalta l'ambulanza del 118

Mesagne, armato di coltelli assalta l'ambulanza del 118

 
In piazza
Mesagne, picchia il figlio minore e aggredisce i Cc: in manette 50enne

Mesagne, picchia il figlio minore e aggredisce i Cc: in manette 50enne

 
Una 50enne romena
Ostuni, botte e parolacce alla nonnina 90enne sul girello: in cella badante

Ostuni, botte e parolacce alla nonnina 90enne sul girello: in cella badante

 
Le dichiarazioni
Brindisi, Al Bano con Boccia a convegno su futuro centrale Enel: «Rispettiamo questa terra»

Brindisi, Al Bano con Boccia a convegno su futuro centrale Enel: «Rispettiamo questa terra»

 
L'annuncio
Emiliano a Brindisi: «Enel dismette un gruppo a carbone nella centrale di Cerano»

Emiliano a Brindisi: «Enel dismette un gruppo a carbone nella centrale di Cerano»

 
Nel Brindisino
Ceglie Messapica, due cadaveri trovati in una casa: indagano i carabinieri

Ceglie Messapica, trovati morti in casa: si sono uccisi a coltellate dopo una lite

 
Nel Brindisino
Mesagne, manomette contatore e ruba elettricità per 8mila euro: arrestato

Mesagne, manomette contatore e ruba elettricità per 8mila euro: arrestato

 

Il Biancorosso

Calcio
Bari, acquistato il difensore Ciofani dal Pescara

Bari, acquistato il difensore Ciofani dal Pescara

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariLa decisione
Bari, fa ricorso per anzianità di ruolo: docente risarcita da Miur

Bari, fa ricorso per anzianità di ruolo: docente risarcita dal Miur

 
FoggiaAmbiente
Manfredonia, tornano libere in mare due tartarughe Caretta Caretta

Manfredonia, tornano libere in mare due tartarughe Caretta Caretta

 
TarantoIl caso
Ex Ilva, dopo sentenza Cedu nessun accordo tra Stato e cittadini

Ex Ilva, dopo sentenza Cedu nessun accordo tra Stato e cittadini

 
LecceL'incidente
Insegnante in monopattino travolta da un’auto pirata: è in coma all’ospedale «Vito Fazzi»

Lecce, insegnante in monopattino travolta da un’auto pirata: è in coma all’ospedale «Vito Fazzi»

 
BatNel Parco
Posta su Facebook foto che lo ritrae con il fucile accanto a cinghiale appena ucciso: denunciato pseudo cacciatore

Posta su Fb foto che lo ritrae con il fucile accanto a cinghiale appena ucciso: denunciato pseudo cacciatore

 
PotenzaPsicosi
Potenza, «coronavirus»: il questore «Non c'è pericolo per i poliziotti»

Potenza, «Coronavirus»: il questore «Non c'è pericolo per i poliziotti»

 
Materala scoperta
Policoro, incendiano auto: denunciati 2 piromani

Policoro, incendiano auto: denunciati 2 piromani

 
Brindisil'operazione
Brindisi, turbativa d'asta nella vendita di beni all'asta: due ai domiciliari

Brindisi, turbavano le aste giudiziarie per aggiudicarsi i beni: due arrestati

 

i più letti

Corruzione: Inps chiede danni a ex capo sede e imprenditore basket

BRINDISI – L'Inps si è costituito parte civile, chiedendo un risarcimento di 250 mila euro per danni d’immagine, nella prima udienza del processo con rito ordinario a carico dell’ex direttore della sede di Brindisi dell’ente, Cesare Bove, e dell’imprenditore ed ex presidente dell’Enel Basket Brindisi Antonio Corlianò, che rispondono a vario titolo di corruzione e minacce
Corruzione: Inps chiede danni a ex capo sede e imprenditore basket
BRINDISI – L'Inps si è costituito parte civile, chiedendo un risarcimento di 250 mila euro per danni d’immagine, nella prima udienza del processo con rito ordinario a carico dell’ex direttore della sede di Brindisi dell’ente, Cesare Bove, e dell’imprenditore ed ex presidente dell’Enel Basket Brindisi Antonio Corlianò, che rispondono a vario titolo di corruzione e minacce.

Si tratta di un troncone del processo, parte del quale si svolgerà con rito abbreviato: domani compariranno dinanzi al gup quali imputati anche un ex maresciallo della Guardia di finanza, Pasquale Lisi, la compagna di Bove e attuale dipendente Inps, Gabriella Iafelice, e l’avvocato Giovanni Faggiano.

L'inchiesta diretta dal pm di Brindisi Milto Stefano De Nozza avrebbe fatto emergere una serie di favori intercorsi fra le persone coinvolte, in cambio di 'soffiatè su indagini in corso fatte dall’ex finanziere, il quale risponde anche di rivelazione di segreti d’ufficio.

Come corrispettivo di Durc (Documento unico di regolarità contributiva) rilasciati 'irregolarmentè dall’Inps di Brindisi sarebbero stati offerti abbonamenti per assistere alle partite di basket, posti di lavoro e una settimana di vacanze in un centro termale. L’ex direttore Inps è accusato inoltre di aver minacciato il nuovo direttore della sede di Brindisi dell’ente previdenziale per indurlo a compiere atti contrari ai doveri di ufficio.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie