Venerdì 22 Marzo 2019 | 00:50

NEWS DALLA SEZIONE

Nel Brindisino
Trovati 2 escavatori nelle campagne: erano stati rubati a Lecce

Trovati 2 escavatori nelle campagne: erano stati rubati a Lecce

 
Centrale Enel Brindisi
Cerano, principio di incendio nella torre nastro trasportatore, nessuna conseguenza

Cerano, principio di incendio nella torre nastro trasportatore, nessuna conseguenza

 
L'iniziativa
Torchiarolo, tavolata di 60 metri per San Giuseppe: sarà plastic free

Torchiarolo, tavolata di 60 metri per San Giuseppe: è plastic free

 
Dopo due anni
Fasano, morì dopo la dimissione: giudice ordina riesumazione

Fasano, morì dopo la dimissione: giudice ordina riesumazione

 
In pieno centro
S.Pietro V.co, pitbull azzanna cavalla e cavaliere, feriti

S.Pietro V.co, pitbull azzanna cavalla e cavaliere, feriti

 
Al rione Bozzano
Brindisi, disoccupata 20enne salvata mentre tenta lanciarsi dal ponte

Brindisi, disoccupata 20enne salvata mentre tenta lanciarsi dal ponte

 
Denunciato
Carovigno, guida sotto effetto alcol e droga fa incidente e distrugge 4 auto

Carovigno, guida sotto effetto alcol e droga fa incidente e distrugge 4 auto

 
Ordinanza del Questore
San Donaci, droga e pregiudicati: chiuso circolo per un mese

San Donaci, droga e pregiudicati: chiuso circolo per un mese

 
Indagano i Cc
Fasano, gli sparano mentre fa la pipì per strada: ferito 40enne

Fasano, gli sparano mentre fa la pipì per strada: ferito 40enne

 
Maltrattamento di animali
Brindisi, trovati 6 cani rinchiusi in auto abbandonata: una denuncia

Brindisi, trovati 6 cani rinchiusi in auto abbandonata: una denuncia

 
Il caso
Brindisi, polizze a prezzi di saldo: una truffa non un affare

Brindisi, polizze a prezzi di saldo: una truffa non un affare

 

Il Biancorosso

LA NOTIZIA
Vi ricordate lo steward della Turris?Condannato a cinque anni di Daspo

Vi ricordate lo steward della Turris?
Condannato a cinque anni di Daspo

 

NEWS DALLE PROVINCE

FoggiaL'omicidio
Mattinata, ammazzata a fucilate vicino casa boss del clan Romito

Mattinata, boss clan Romito ammazzato a fucilate vicino casa

 
BariComune
Bari, battaglia in consiglio sulle tasse. «Non aumentano». «Aumento col trucco»

Bari, battaglia in consiglio sulle tasse. «Non aumentano». «Aumento col trucco»

 
TarantoIl siderurgico
Taranto, da Regione corsi di riqualificazione per i lavoratori ex Ilva

Taranto, da Regione corsi di riqualificazione per i lavoratori ex Ilva

 
LecceEmergenza batterio killer
Xylella, lunedì 25 marzo incontro a Lecce con il ministro Lezzi

Xylella, lunedì 25 marzo incontro a Lecce con il ministro Lezzi

 
PotenzaLa foto
Elezioni Basilicata, bufera su Trerotola: il candidato presidente del c.sinistra tesserato con Msi

Elezioni Basilicata, bufera su Trerotola: il candidato presidente del c.sinistra tesserato con Msi

 
Materail «diplomificio» dello jonio
Policoro, ottenere il diploma? Un sogno al costo di 2.500 euro annui

Policoro, ottenere il diploma? Un sogno al costo di 2.500 euro annui

 
BrindisiNel Brindisino
Trovati 2 escavatori nelle campagne: erano stati rubati a Lecce

Trovati 2 escavatori nelle campagne: erano stati rubati a Lecce

 
BatAnalisi e scenari
Commercio agroalimentare nella Bat: «l’export cresce poco»

Commercio agroalimentare nella Bat: «l’export cresce poco»

 

Torchiarolo, cercasi consiglieri comunali «Non ci sono sostituti»

TORCHIAROLO (Brindisi) - Non ci sono più candidati disponibili a ricoprire la carica di consigliere comunale, né di maggioranza né di minoranza, in sostituzione dei 5 che si sono dimessi due mesi fa. Al presidente non rimarrebbe altro, a questo punto, che convocare il Consiglio, prendere atto dell’impossibilità della surroga e continuare l’attività con l’assise “imperfetta”
Torchiarolo, cercasi consiglieri comunali «Non ci sono sostituti»

Cercansi consiglieri comunali
Tutti continuano a dichiararsi indisponibili: si profila un prosieguo di mandato con assise «imperfetta»
TORCHIAROLO (Brindisi) - Non ci sono più candidati disponibili a ricoprire la carica di consigliere comunale, né di maggioranza né di minoranza, in sostituzione dei 5 che si sono dimessi due mesi fa. Al presidente non rimarrebbe altro, a questo punto, che convocare il Consiglio, prendere atto dell’impossibilità della surroga e continuare l’attività con l’assise “imperfetta” fino alla scadenza di primavera. E’ una storia che sta facendo molto discutere e ha provocato anche un acceso botta e risposta fra il senatore Euprepio Curto e il presidente del Consiglio Comunale Francesco Palermo per i tempi e le modalità con cui si sta gestendo la situazione e per il peso che potrebbe avere in chiave elezioni provinciali.

A Torchiarolo si è votato per le amministrative nel marzo 2010. In lizza due liste civiche composte da candidati provenienti da schieramenti diversi: “Dalla gente... per la gente”, guidata da Giovanni Del Coco e “Progetto per Torchiarolo”, diretta da Nicola Serinelli. La prima ha prevalso per 250 voti e governa con 11 consiglieri mentre la seconda è all’opposizione con 5. Già dall’inizio del mandato, questi ultimi (Nicola Serinelli, Maurizio Nicolardi, Luca Romano, Maurizio De Masi e Mirella Spedicati) hanno accusato la maggioranza di attuare strategie mirate a svuotare il consiglio comunale delle sue prerogative, limitando la sua attività alla semplice ratifica di quanto già deciso. La maggioranza ha sempre respinto tali accuse ma circa due anni fa Alessandro Cretì e Giovanni Benedetto Serinelli hanno preso le distanze perchè si ritenevano non coinvolti nelle decisioni che si adottavano. Nel mese di maggio, la segreteria del Pd ha ritirato la fiducia al suo rappresentante, l’assessore Gianpiero Orlando, in quanto quest’ultimo avrebbe agito autonomamente senza il coinvolgimento del partito. In tale contesto sono maturate le dimissioni dei consiglieri di maggioranza Alessandro Cretì e Giovanni Benedetto Serinelli e di quelli di minoranza Nicola Serinelli, Maurizio Nicolardi e Maurizio De Masi. Nella seduta del 4 agosto sono stati surrogati solo i due di maggioranza ma Andrea Reina e Lorella Cerfeda si sono dimessi appena appresa la notizia. Man mano che arrivavano le lettere di dimissioni, intanto, il segretario comunale dott. Paolo Pallara, interpellava i candidati non eletti a dichiarare la volontà di ricoprire la carica. Tutti hanno risposto picche. Questa sera, gli undici consiglieri rimasti ne prenderanno atto. [a. giglio]

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400