Sabato 23 Marzo 2019 | 07:17

NEWS DALLA SEZIONE

Fino al 25 marzo
Brindisi, atti vandalici in scuola media: resterà chiusa per 4 giorni

Brindisi, atti vandalici in scuola media: resterà chiusa per 4 giorni

 
A brindisi
In un sacco della spazzatura 8kg di marijuana: è mistero

In un sacco della spazzatura 8kg di marijuana: è mistero

 
Nel Brindisino
Graffitaro imbratta 25 pareti a Cisternino, anche pubbliche: denunciato

Graffitaro imbratta 25 pareti a Cisternino, anche pubbliche: denunciato

 
Nel Brindisino
Trovati 2 escavatori nelle campagne: erano stati rubati a Lecce

Trovati 2 escavatori nelle campagne: erano stati rubati a Lecce

 
Centrale Enel Brindisi
Cerano, principio di incendio nella torre nastro trasportatore, nessuna conseguenza

Cerano, principio di incendio nella torre nastro trasportatore, nessuna conseguenza

 
L'iniziativa
Torchiarolo, tavolata di 60 metri per San Giuseppe: sarà plastic free

Torchiarolo, tavolata di 60 metri per San Giuseppe: è plastic free

 
Dopo due anni
Fasano, morì dopo la dimissione: giudice ordina riesumazione

Fasano, morì dopo la dimissione: giudice ordina riesumazione

 
In pieno centro
S.Pietro V.co, pitbull azzanna cavalla e cavaliere, feriti

S.Pietro V.co, pitbull azzanna cavalla e cavaliere, feriti

 
Al rione Bozzano
Brindisi, disoccupata 20enne salvata mentre tenta lanciarsi dal ponte

Brindisi, disoccupata 20enne salvata mentre tenta lanciarsi dal ponte

 
Denunciato
Carovigno, guida sotto effetto alcol e droga fa incidente e distrugge 4 auto

Carovigno, guida sotto effetto alcol e droga fa incidente e distrugge 4 auto

 

Il Biancorosso

IL REBUS
Come sostituire Hamlili?Le soluzioni di Cornacchini

Come sostituire Hamlili?
Le soluzioni di Cornacchini

 

NEWS DALLE PROVINCE

BrindisiFino al 25 marzo
Brindisi, atti vandalici in scuola media: resterà chiusa per 4 giorni

Brindisi, atti vandalici in scuola media: resterà chiusa per 4 giorni

 
HomeLa foto
Scritta shock contro il vicepremier a Lecce: «Non sparare a Salve, spara a Salvini»

Scritta shock contro il vicepremier a Lecce: «Non sparare a salve, spara a Salvini»

 
FoggiaDopo i servizi di «Striscia»
Deliceto, percolato della discarica nel fiume: accuse di Regione e Ager

Deliceto, percolato della discarica nel fiume: accuse di Regione e Ager, violato il contratto

 
BariAmbiente
Sacchetti rifiuti, in 5 comuni baresi ritiro anche con tessera sanitaria

Sacchetti rifiuti, in 5 comuni baresi si ritireranno con tessera sanitaria

 
TarantoIl siderurgico
Taranto, Arcelor Mittal condannata per comportamento antisindacale

Taranto, AM condannata per comportamento antisindacale. Borraccino: «Sentenza storica»

 
PotenzaEnergia e polemiche
Basilicata, un colpo di coda sull’eolico raddoppiata la potenza

Basilicata, un colpo di coda sull’eolico raddoppiata la potenza

 
BatIl caso
Andria, vertenza Villa Gaia accuse e polemiche a colpi di carte bollate

Andria, vertenza Villa Gaia accuse e polemiche a colpi di carte bollate

 

Brindisi, self service per slip e i calzini

BRINDISI – Un distributore self service di calzini e intimo maschile all’aeroporto: è un’idea stravagante che resiste alla crisi ed è made in Brindisi. L’ha avuta un imprenditore locale, Argimiro Lanzillotti, noto più che altro per le sue camicie e per le cravatte. Dal negozietto di famiglia a Carovigno (Brindisi), all’apertura di un punto vendita a Brindisi città, è approdato anche all’aeroporto del grande Salento, nel luglio 2013, con una macchinetta self service che ha avuto successo
Brindisi, self service per slip e i calzini
BRINDISI – Un distributore self service di calzini e intimo maschile all’aeroporto: è un’idea stravagante che resiste alla crisi ed è made in Brindisi. L’ha avuta un imprenditore locale, Argimiro Lanzillotti, patron del marchio 'Argì, noto più che altro per le sue camicie e per le cravatte. Dal negozietto di famiglia a Carovigno (Brindisi), all’apertura di un punto vendita a Brindisi città, Argi è approdato anche all’aeroporto del grande Salento, nel luglio 2013, con una macchinetta self service che è il frutto di una trovata singolare ma che, lo dimostra l’anno di vita, ha avuto successo.

La macchinetta è stata pensata per le emergenze: per i viaggiatori d’affari che dimenticano a casa capi essenziali e che, correndo qua e là in tempi strettissimi, hanno la possibilità di rimediare a dimenticanze sgradevoli. Si è rivelata utile anche per correre in soccorso a viaggiatori rimasti senza valigia per disservizi o ritardi o costretti a rimandare la partenza in aereo per motivi personali o dovuti a cause di forza maggiore. Il dispositivo self service è stato progettato nel dettaglio anche nel design e riscuote grande curiosità da parte dei viaggiatori che passano per l’aeroporto di Brindisi. La macchinetta e» posizionata a metà strada tra la zona degli arrivi e quella delle partenze e le ragioni della sua riuscita sono probabilmente da ricercare tanto nella particolarità dell’iniziativa, quanto nell’assenza nello scalo brindisino, a differenza di altri, di una ricca galleria di negozi.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400