Mercoledì 20 Febbraio 2019 | 18:18

NEWS DALLA SEZIONE

Il caso
Brindisi, sfiammata del Petrolchimico: nessun superamento dei limiti

Brindisi, sfiammata del Petrolchimico: nessun superamento dei limiti

 
A Mesagne
Rapinò bar con mazza da baseball, rintracciato 19enne

Rapinò bar con mazza da baseball, rintracciato 19enne

 
Lotta alla droga
Carovigno, "spiaggiati" a Punta Penna Grossa 14 kg di marijuana

Carovigno, "spiaggiati" a Punta Penna Grossa 14 kg di marijuana

 
Il caso
Brindisi, migrante aggredito dal branco per rubargli pochi spiccioli

Brindisi, migrante aggredito dal branco per rubargli pochi spiccioli

 
Nel Brindisino
Cisternino: era ricercato da 7 anni per droga, arrestato nella notte 39enne

Cisternino: era ricercato da 7 anni per droga, arrestato nella notte 39enne

 
Coppa Italia 2019
Basket, il Brindisi vola in finale: battuto il Sassari 86-87

Basket, il Brindisi vola in finale per i Final Eight: battuto Sassari 86-87

 
Ai domiciliari
Cocaina e 1700 euro in tasca: un arresto a San Donaci

Cocaina e 1700 euro in tasca: un arresto a San Donaci

 
Provoca il cancro
Al Perrino in anatomia patologica è allarme formaldeide

Al Perrino in anatomia patologica è allarme formaldeide

 
Sulla via di San Vito
Brindisi, cc scoprono casolare con 50 africani tra droga e degrado, un arresto

Brindisi, scoperti 50 africani in casolare tra droga e degrado: un arresto

 
La rapina a Brindisi
Brindisi, legano il portiere dell'hotel Internazionale: caccia a 2 rapinatori

Legano il portiere dell'hotel Internazionale: caccia a 2 rapinatori

 
Dai cc di Brindisi Casale
Carne conservata male e prodotti proibiti: multato macellaio

Carne conservata male e prodotti proibiti: multato macellaio

 

NEWS DALLE PROVINCE

HomeDurante il comizio
Bari, la gaffe della leghista Tateo dal palco con Salvini: «Il Pd non aiuta i giovani a prostituirsi»

Bari, la gaffe della leghista Tateo dal palco con Salvini: «Il Pd non aiuta i giovani a prostituirsi»

 
AnalisiL'analisi
Badante di condominio: la creatività dei lucani

Badante di condominio: la creatività dei lucani

 
BatIl caso
Discarica ad Andria, ecco il verbale del «via libera»

Discarica ad Andria, ecco il verbale del «via libera»

 
TarantoDecide il giudice del lavoro
Ex Ilva, ricorso Usb contro ArcelorMittal: udienza rinviata al 19 marzo

Ex Ilva, ricorso Usb contro ArcelorMittal: udienza rinviata al 19 marzo

 
LecceNel mirino della criminalità
Lecce, nuova «sfida» al prete antimafia Don Coluccia

Lecce, nuova «sfida» al prete antimafia Don Coluccia

 
BrindisiIl caso
Brindisi, sfiammata del Petrolchimico: nessun superamento dei limiti

Brindisi, sfiammata del Petrolchimico: nessun superamento dei limiti

 
FoggiaGuerra fra clan
Mafia, agguato per vendicare la morte del boss: un arresto a Foggia

Mafia, agguato per vendicare la morte del boss: un arresto a Foggia

 
MateraUn 21enne materano
Tenta di strozzare madre disabile per avere denaro, arrestato

Tenta di strozzare madre disabile per avere denaro, arrestato

 

Porti, Corte Ue: Haralambidis può essere capo «Autorità» Porto, Fusco scrive al sindaco

BRINDISI - Nel 2011 Haralambidis era stato nominato presidente dell’Authority di Brindisi, e Casilli, concorrente escluso, si era rivolto al Tar ottenendo l’annullamento della nomina. Dopo l'appello, il Consiglio di Stato ricorso al Consiglio di Stato si è rivolto alla Corte di Lussemburgo che ha deciso: «Il Trattato sul funzionamento dell’Ue non consente a uno Stato membro di riservare ai propri cittadini l’esercizio delle funzioni di presidente di un’autorità portuale»
Porti, Corte Ue: Haralambidis può essere capo «Autorità» Porto, Fusco scrive al sindaco
BRINDISI – "Il Trattato sul funzionamento dell’Ue non consente a uno Stato membro di riservare ai propri cittadini l’esercizio delle funzioni di presidente di un’autorità portuale". Così la Corte di giustizia dell’Unione  col suo pronunciamento capovolge la sentenza del Tar di Lecce del 2012, con cui i giudici avevano annullato la nomina del greco Iraklis Haralambidis a presidente dell’Autorità portuale di Brindisi, su ricorso dell’imprenditore Calogero Casilli.

Nel 2011 Haralambidis era stato nominato presidente dell’Authority, e Casilli, concorrente escluso, si era rivolto al Tar ottenendo l’annullamento della nomina, perchè secondo i giudici pugliesi "la cittadinanza italiana è un requisito indispensabile per accedere" all’incarico. Haralambidis, per parte sua, ha fatto ricorso al Consiglio di Stato, che si è rivolto alla Corte di Lussemburgo per l’interpretazione del diritto dell’Unione.

Nella sua sentenza, la Corte evidenzia "come il presidente di un’autorità portuale dev'essere considerato un 'lavoratore" e come "il diritto dell’Unione sancisce il principio della libera circolazione dei lavoratori all’interno dell’Unione europea e l'abolizione di qualsiasi discriminazione".

E’ vero che tale principio prevede delle eccezioni per gli impieghi nella pubblica amministrazione, ma "la deroga non trova applicazione a impieghi che, pur dipendendo dallo Stato o da altri enti pubblici, non implicano tuttavia alcuna partecipazione a compiti spettanti alla pubblica amministrazione propriamente detta", tra questi, l’incarico di presidente di un’autorità portuale.

La Corte tuttavia non risolve la controversia nazionale. Spetta infatti al Consiglio di Stato chiudere la causa, in conformità con la decisione della Corte Ue. La sentenza di oggi vincola inoltre anche gli altri giudici nazionali ai quali venga sottoposto un problema simile. In questa causa hanno presentato osservazioni il governo italiano, spagnolo e olandese.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400