Domenica 17 Febbraio 2019 | 16:48

NEWS DALLA SEZIONE

Nel Brindisino
Cisternino: era ricercato da 7 anni per droga, arrestato nella notte 39enne

Cisternino: era ricercato da 7 anni per droga, arrestato nella notte 39enne

 
Coppa Italia 2019
Basket, il Brindisi vola in finale: battuto il Sassari 86-87

Basket, il Brindisi vola in finale per i Final Eight: battuto Sassari 86-87

 
Ai domiciliari
Cocaina e 1700 euro in tasca: un arresto a San Donaci

Cocaina e 1700 euro in tasca: un arresto a San Donaci

 
Provoca il cancro
Al Perrino in anatomia patologica è allarme formaldeide

Al Perrino in anatomia patologica è allarme formaldeide

 
Sulla via di San Vito
Brindisi, cc scoprono casolare con 50 africani tra droga e degrado, un arresto

Brindisi, scoperti 50 africani in casolare tra droga e degrado: un arresto

 
La rapina a Brindisi
Brindisi, legano il portiere dell'hotel Internazionale: caccia a 2 rapinatori

Legano il portiere dell'hotel Internazionale: caccia a 2 rapinatori

 
Dai cc di Brindisi Casale
Carne conservata male e prodotti proibiti: multato macellaio

Carne conservata male e prodotti proibiti: multato macellaio

 
Il caso
Oria, sequestrati dalla Gdf villa e terreno ad esponente della Scu

Oria, sequestrati dalla Gdf villa e terreno ad esponente della Scu

 
La rapina
Brindisi, armati di pistola assaltano la Total Erg

Brindisi, armati di pistola assaltano la Total Erg

 
Sequestrati anche 30 kg di pesce
carabinieri Nas

Latiano, lavavano pesce con acqua contaminata: ristorante sospeso

 
NEL RIONE SANT'ANGELO
Brindisi, 2 fratelli minacciati con la pistola: «I cellulari o sparo»

Brindisi, 2 fratelli minacciati con la pistola: «I cellulari o sparo»

 

NEWS DALLE PROVINCE

FoggiaLite sulle elezioni
San Severo, scazzottata nella sede della Lega per il candidato sindaco. Due espulsi, arriva il commissario

San Severo, rissa nella sede della Lega per il candidato sindaco. Il partito li caccia: non sono graditi

 
LecceNel Leccese
Ruba 200 libri antichi da casa di un anziano: denunciato a Taviano

Ruba 200 libri antichi da casa di un anziano: denunciato a Taviano

 
TarantoLe dichiarazioni
Emiliano a Taranto: «Il governo non può abbandonare ex Ilva»

Emiliano a Taranto: «Il governo non può abbandonare ex Ilva»

 
BatLa protesta
Trani senza pronto soccorso, i cittadini scendono in piazza

Trani senza pronto soccorso, i cittadini scendono in piazza

 
BariDa piazza del ferrarese
Bari corre per il cuore, la partenza della Running Heart

Bari corre per il cuore, la partenza della Running Heart

 
BrindisiNel Brindisino
Cisternino: era ricercato da 7 anni per droga, arrestato nella notte 39enne

Cisternino: era ricercato da 7 anni per droga, arrestato nella notte 39enne

 
MateraIl caso
matera bari

Matera, svaligiavano appartamenti: in manette 3 ladri baresi

 
PotenzaDal gip di Potenza
Lavello, donna di mezza età in crisi col marito amava «partner» under 18: condannata

Lavello, donna 40enne in crisi col marito amava «partner» under 18: condannata

 

Nozze d'oro a Fasano Iniziato maxi-show «Questa terra è magica» Vendola: per la Puglia pubblicità da 100 mln di euro

di GINO BIANCO
FASANO – Un’atmosfera da sogno, una storia d’amore come in una favola. Lo scenario è quello allestito a Savelletri, frazione di Fasano; la storia è il matrimonio di una giovane e ricca coppia indiana (la sposa è figlia di Pramod Agarwal, magnate del ferro). Ottocento invitati e tre giorni intensi di celebrazioni, in strutture di gran lusso e allestimenti realizzati per l’occasione. (Nella foto il matrimonio per Ritika e Rohan, lei terzogenita del magnate indiano del ferro Pramod Agarwal in corso a Fasano)
Nozze d'oro a Fasano Iniziato maxi-show  «Questa terra è magica» Vendola: per la Puglia pubblicità da 100 mln di euro
di GINO BIANCO
FASANO - Tanto tuonò che piovve e, questa volta, solo per fortuna, considerate le previsioni, non sotto l'aspetto meteorologico. Ieri sera è stato dato il via a quello definito, un po' in tutto il Paese, il matrimonio dell'anno. Una scenografia inimmaginabile nella magica cornice di Borgo Egnazia.

Spettacoli e musica che accompagnavano uno scenario pieno di colori che facevano capire, e non poteva essere diversamente, che si era in una festa importante, faraonica e nello stesso tempo semplice per l'accoglienza che ogni ospite riceveva.

Oltre ottocento gli ospiti giunti da varie nazioni. Pochissimi gli italiani a parte il cinquanta per cento del personale altamente qualificato e pronto a rispondere ad ogni esigenza degli ospiti.

Coreografica la sala dove è stata servita la cena.

Una cena Con prodotti gastronomici rigorosamente indiani ed italiani.

La cucina italiana guidata dai due grandi chef Peppe Zullo e Pietro Zito, pugliesi doc che hanno preparato al momento piatti tipici: dalla lavorazione delle orecchiette di grano arso alle mozzarelle, alla parmigiana di borragine, ai fiori di zucca.

Ma a colpire è stata la magica coreografia curata nei minimi particolari.

Ad un certo punto è giunta la fortunata e sorridente sposa Ritika, figlia di Pramod Agarwal, magnate indiano del ferro, con lo sposo Rohan accompagnati dai genitori, dal fratello e dal nonno.

Sì, il nonno che nel matrimonio indiano ha un ruolo primario. Si immagini che gli inviti per la cerimonia infatti, a differenza di quanto avviene solitamente nel nostro Paese, sono inviati dal nonno.

Ma torniamo alla cerimonia. Incantati tutti gli ospiti presenti giunti dall'India, dall'Inghilterra e da vari paesi. Dicevamo di pochi italiani. Rigoroso l'uso delle lingue indiana e inglese, ma per i pochi italiani presenti un grande servizio di interpreti.

La festa è entrata nel vivo dopo il cocktail di benvenuto quando tutti gli ospiti, senza neanche accorgersene, si sono ritrovati ai bordi della piscina dove ha avuto inizio lo spettacolo.

Straordinaria la musica che accompagnava le immagini proiettate sull'intera facciata del fabbricato che si affaccia sulla piscina con effetti a dir poco speciali.

Decine di statue viventi vestite d'oro, donne-sirene ai bordi delle piscine rendevano surreale l'atmosfera della serata.

Insomma, una notte d'incanto che nessuno avrebbe potuto immaginare essere possibile organizzare nella magnifica cornice di Borgo Egnazia in una città, in una regione che ha dimostrato di essere pronta, grazie ai suoi colori, alla sua terra, al suo habitat naturale ad ospitare ogni qualsivoglia evento. Un orgoglio per la nostra gente.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400