Lunedì 20 Gennaio 2020 | 07:25

NEWS DALLA SEZIONE

Nel Brindisino
Fasano, ubriaco alla guida di un camion a zig-zag sulla statale: denunciato

Fasano, ubriaco alla guida di un camion a zig-zag sulla statale: denunciato

 
La tragedia
Ostuni, si ribalta il trattore in un canale di scolo: muore 56enne

Ostuni, si ribalta il trattore in un canale di scolo: muore 56enne

 
Buon compleanno
Nonna Maria spegne 105 candeline: la festa a San Michele Salentino

Nonna Maria spegne 105 candeline: la festa a San Michele Salentino

 
Nel Brindisino
S.Vito dei Normanni, 79enne abbandona in strada 4 cagnolini di pochi giorni, denunciato

S.Vito dei Normanni, 79enne abbandona in strada 4 cagnolini di pochi giorni, denunciato

 
Il caso
Mesagne, villa con piscina e carrozzerie allacciate abusivamente a rete elettrica: 3 indagati

Mesagne, villa con piscina e carrozzerie allacciate abusivamente a rete elettrica: 3 indagati

 
La storia
Torre Guaceto, Cohiba tartaruga con gli occhi chiusi: il sogno di ridarle la vista

Torre Guaceto, Cohiba tartaruga con gli occhi chiusi: il sogno di ridarle la vista

 
Abusivismo
Ceglie Messapica, case popolari occupate: 26 denunce

Ceglie Messapica, case popolari occupate: 26 denunce

 
Un 26enne
Ceglie Messapica, guida l'auto dopo aver bevuto e si scontra con un furgone: denunciato

Ceglie Messapica, guida l'auto dopo aver bevuto e si scontra con un furgone: denunciato

 
I funerali
Fasano, a migliaia per l'addio al «guerriero» Custodero

Fasano, a migliaia per l'addio al «guerriero» Custodero

 
Scarcerato
Ostuni, torna libero l'imprenditore che ha ucciso per sbaglio la moglie

Ostuni, torna libero l'imprenditore che ha ucciso per sbaglio la moglie

 

Il Biancorosso

Serie C
Goleada del Bari contro il fanalino di coda Rieti: il videocommento

Goleada del Bari contro il fanalino di coda Rieti: il videocommento

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariIl 22 gennaio
Bari, al via il convegno «Il senso delle parole» con FNSI e Martella

Bari, al via il convegno «Il senso delle parole» con FNSI e Martella

 
FoggiaL'operazione dei cc
Cerignola, beccati 4 giovanissimi ladri di moto: arrestati

Cerignola, beccati 4 giovanissimi ladri di moto: arrestati

 
TarantoIl caso
Capitale della Cultura italiana 2021: prove di sintesi fra Taranto e Grecìa Salentina

Capitale della Cultura italiana 2021: prove di sintesi fra Taranto e Grecìa Salentina

 
BrindisiNel Brindisino
Fasano, ubriaco alla guida di un camion a zig-zag sulla statale: denunciato

Fasano, ubriaco alla guida di un camion a zig-zag sulla statale: denunciato

 
Materaarte
Matera, boom dei musei: presenze salgono del 28,98%

Matera, boom dei musei: presenze salgono del 28,98%

 
Leccenel Salento
S.M. al Bagno, il campanile cade a pezzi: è allarme

S.M. al Bagno, il campanile cade a pezzi: è allarme

 
Batl'ultimo saluto
Barletta saluta il dottor Dimiccoli: fu anche ex sindaco

Barletta saluta il dottor Dimiccoli: fu anche ex sindaco

 

i più letti

Un falò mal spento ustiona bimbo in spiaggia

CAMPO DI MARE (BRINDISI) - Le braci di un falò, acceso la notte precedente sulla spiaggia e coperte da un sottile strato di sabbia, sono diventate una micidiale trappola per un bambino, N. M. 4 anni di San Pietro Vernotico, in vacanza con la famiglia sulla marina principale della cittadina. Il bambino ha riportato ustioni di primo e secondo grado ad entrambi i glutei, per le quali si è reso necessario il suo ricovero.
Un falò mal spento ustiona bimbo in spiaggia
CAMPO DI MARE (BRINDISI) - Le braci di un falò, acceso la notte precedente sulla spiaggia e coperte da un sottile strato di sabbia, sono diventate una micidiale trappola per un bambino, N. M. 4 anni di San Pietro Vernotico, in vacanza con la famiglia sulla marina principale della cittadina. Il bambino ha riportato ustioni di primo e secondo grado ad entrambi i glutei, per le quali si è reso necessario il suo ricovero presso l’ospedale “Perrino” di Brindisi al Centro Grandi Ustionati.

L'incidente, che ha rovinato le vacanze alla famiglia sampietrana, si è verificato l’altra mattina attorno alle 12,30. Il bambino si era sistemato sotto l’ombrellone dei genitori sulla spiaggia quando è incappato sui resti di un falò che un gruppo di amici evidentemente aveva tenuto acceso la notte precedente e che sembra fosse stato ricoperto con un leggero strato di sabbia, troppo sottile per raffreddare i carboni ardenti.
La famiglia si è accorta di essere in trappola, cioè di avere il fuoco sotto i piedi, quando ormai era troppo tardi. Hanno tentato di evitare il peggio, ma intanto le braci ancora ardenti che si trovavano sotto lo strato di sabbia hanno provocato diverse ustioni al bambino che è stato subito accompagnato al Centro Grandi ustionati dell’Ospedale «Perrino» di Brindisi ed è stato curato prima dai medici del Pronto soccorso che ne hanno poi disposto il ricovero in reparto.

E intanto infuria la polemica: non appena si è diffusa la notizia in città, c’è chi ha ricordato come si continui a non rispettare i dettami dell’ordinanza balneare della Regione Puglia che, all’art. 3, primo comma, lettera g) vieta per l’appunto l’accesione di fuochi e di falò sulla spiaggia. [Giuseppe De Marco]

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie