Domenica 17 Febbraio 2019 | 09:04

NEWS DALLA SEZIONE

Ai domiciliari
Cocaina e 1700 euro in tasca: un arresto a San Donaci

Cocaina e 1700 euro in tasca: un arresto a San Donaci

 
Provoca il cancro
Al Perrino in anatomia patologica è allarme formaldeide

Al Perrino in anatomia patologica è allarme formaldeide

 
Sulla via di San Vito
Brindisi, cc scoprono casolare con 50 africani tra droga e degrado, un arresto

Brindisi, scoperti 50 africani in casolare tra droga e degrado: un arresto

 
La rapina a Brindisi
Brindisi, legano il portiere dell'hotel Internazionale: caccia a 2 rapinatori

Legano il portiere dell'hotel Internazionale: caccia a 2 rapinatori

 
Dai cc di Brindisi Casale
Carne conservata male e prodotti proibiti: multato macellaio

Carne conservata male e prodotti proibiti: multato macellaio

 
Il caso
Oria, sequestrati dalla Gdf villa e terreno ad esponente della Scu

Oria, sequestrati dalla Gdf villa e terreno ad esponente della Scu

 
La rapina
Brindisi, armati di pistola assaltano la Total Erg

Brindisi, armati di pistola assaltano la Total Erg

 
Sequestrati anche 30 kg di pesce
carabinieri Nas

Latiano, lavavano pesce con acqua contaminata: ristorante sospeso

 
NEL RIONE SANT'ANGELO
Brindisi, 2 fratelli minacciati con la pistola: «I cellulari o sparo»

Brindisi, 2 fratelli minacciati con la pistola: «I cellulari o sparo»

 
Operazione dei Cc
Carovigno, nel «fortino» 2 quintali di droga: sotto accusa una famiglia

Carovigno, nel «fortino» 2 quintali di droga: sotto accusa una famiglia

 
Lotta alla droga
Carovigno, beccato mentre spacciava cocaina: arrestato 42enne

Carovigno, preso dai Cc 42enne mentre spacciava cocaina

 

NEWS DALLE PROVINCE

TarantoIl premio
Ex Ilva Taranto, azienda di pulizie da 100 euro a chi non si fa male sul lavoro

Ex Ilva Taranto, azienda di pulizie dà 100 euro a chi non si fa male sul lavoro

 
BariL'appello
Puglia, i giovani di Forza Italia: «Il rilancio del partito passa da noi»

Puglia, i giovani di Forza Italia: «Il rilancio del partito passa da noi»

 
LecceVerso le elezioni
Lecce, il centrodestra ufficializza le primarie

Lecce, il centrodestra ufficializza le primarie

 
MateraIl caso
matera bari

Matera, svaligiavano appartamenti: in manette 3 ladri baresi

 
BatDavanti al porto
Trani, anziana in acqua: soccorsa in tempo, rischiava assideramento

Trani, anziana in acqua: soccorsa in tempo, rischiava assideramento

 
BrindisiAi domiciliari
Cocaina e 1700 euro in tasca: un arresto a San Donaci

Cocaina e 1700 euro in tasca: un arresto a San Donaci

 
PotenzaDal gip di Potenza
Lavello, donna di mezza età in crisi col marito amava «partner» under 18: condannata

Lavello, donna 40enne in crisi col marito amava «partner» under 18: condannata

 
FoggiaSfiducia al sindaco
San Giovanni Rotondo, al Comune arriva il commissario

San Giovanni Rotondo, al Comune arriva il commissario

 

Federalberghi denuncia: "Il randagismo una minaccia per il turismo"

BRINDISI - Il randagismo e il turismo non vanno d’accordo. Per questo Federalberghi Brindisi ha annunciato di voler scrivere, tramite il proprio legale, una lettera a tutti i Comuni della Provincia di Brindisi per denunciare il malessere di una situazione che peggiora sempre di più. L’emergenza ha raggiunto il clou quando alcuni turisti stranieri hanno abbandonato una struttura nel brindisino dopo che gli stessi si sono imbattuti in esemplari alquanto aggressivi di cani randagi
Federalberghi denuncia: "Il randagismo una minaccia per il turismo"
Il randagismo e il turismo non vanno d’accordo. Per questo Federalberghi Brindisi ha annunciato di voler scrivere, tramite il proprio legale, una lettera a tutti i Comuni della Provincia di Brindisi per denunciare il malessere di una situazione che peggiora sempre di più. L’emergenza ha raggiunto il clou quando alcuni turisti stranieri hanno abbandonato una struttura nel brindisino dopo che gli stessi si sono imbattuti in esemplari alquanto aggressivi di cani randagi.

“Non si tratta di solo randagismo ma anche di mancanza di rispetto per i diritti degli animali. Un diritto sancito nel 1991 che enuncia il principio secondo cui si deve promuovere e disciplinare la tutela”, spiega il presidente di Federalberghi, Pierangelo Argentieri che poi aggiunge: “Non riusciamo a capire, nel contesto del territorio provinciale, a quale punto si trovi l’attuazione dei piani di controllo della nascita dei cani  e l’identificazione e registrazione nell’apposito anagrafe, tramite il servizio veterinario pubblico”.

L’associazione degli albergatori della Provincia di Brindisi chiede l'immediata apertura di un’indagine in collaborazione con tutte le autorità competenti.

“I Comuni dovrebbero organizzare meno feste e meno sagre e convogliare più risorse per mettere fine a questa vera e propria emergenza che rischia di creare anche seri danni all'immagine turistica della nostra Provincia”, conclude Argentieri. 
 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400