Venerdì 22 Marzo 2019 | 08:50

NEWS DALLA SEZIONE

Nel Brindisino
Trovati 2 escavatori nelle campagne: erano stati rubati a Lecce

Trovati 2 escavatori nelle campagne: erano stati rubati a Lecce

 
Centrale Enel Brindisi
Cerano, principio di incendio nella torre nastro trasportatore, nessuna conseguenza

Cerano, principio di incendio nella torre nastro trasportatore, nessuna conseguenza

 
L'iniziativa
Torchiarolo, tavolata di 60 metri per San Giuseppe: sarà plastic free

Torchiarolo, tavolata di 60 metri per San Giuseppe: è plastic free

 
Dopo due anni
Fasano, morì dopo la dimissione: giudice ordina riesumazione

Fasano, morì dopo la dimissione: giudice ordina riesumazione

 
In pieno centro
S.Pietro V.co, pitbull azzanna cavalla e cavaliere, feriti

S.Pietro V.co, pitbull azzanna cavalla e cavaliere, feriti

 
Al rione Bozzano
Brindisi, disoccupata 20enne salvata mentre tenta lanciarsi dal ponte

Brindisi, disoccupata 20enne salvata mentre tenta lanciarsi dal ponte

 
Denunciato
Carovigno, guida sotto effetto alcol e droga fa incidente e distrugge 4 auto

Carovigno, guida sotto effetto alcol e droga fa incidente e distrugge 4 auto

 
Ordinanza del Questore
San Donaci, droga e pregiudicati: chiuso circolo per un mese

San Donaci, droga e pregiudicati: chiuso circolo per un mese

 
Indagano i Cc
Fasano, gli sparano mentre fa la pipì per strada: ferito 40enne

Fasano, gli sparano mentre fa la pipì per strada: ferito 40enne

 
Maltrattamento di animali
Brindisi, trovati 6 cani rinchiusi in auto abbandonata: una denuncia

Brindisi, trovati 6 cani rinchiusi in auto abbandonata: una denuncia

 
Il caso
Brindisi, polizze a prezzi di saldo: una truffa non un affare

Brindisi, polizze a prezzi di saldo: una truffa non un affare

 

Il Biancorosso

LA NOTIZIA
Vi ricordate lo steward della Turris?Condannato a cinque anni di Daspo

Vi ricordate lo steward della Turris?
Condannato a cinque anni di Daspo

 

NEWS DALLE PROVINCE

FoggiaL'omicidio
Mattinata, ammazzata a fucilate vicino casa boss del clan Romito

Mattinata, boss clan Romito ammazzato a fucilate vicino casa

 
BariComune
Bari, battaglia in consiglio sulle tasse. «Non aumentano». «Aumento col trucco»

Bari, battaglia in consiglio sulle tasse. «Non aumentano». «Aumento col trucco»

 
TarantoIl siderurgico
Taranto, da Regione corsi di riqualificazione per i lavoratori ex Ilva

Taranto, da Regione corsi di riqualificazione per i lavoratori ex Ilva

 
LecceEmergenza batterio killer
Xylella, lunedì 25 marzo incontro a Lecce con il ministro Lezzi

Xylella, lunedì 25 marzo incontro a Lecce con il ministro Lezzi

 
PotenzaLa foto
Elezioni Basilicata, bufera su Trerotola: il candidato presidente del c.sinistra tesserato con Msi

Elezioni Basilicata, bufera su Trerotola: il candidato presidente del c.sinistra tesserato con Msi

 
Materail «diplomificio» dello jonio
Policoro, ottenere il diploma? Un sogno al costo di 2.500 euro annui

Policoro, ottenere il diploma? Un sogno al costo di 2.500 euro annui

 
BrindisiNel Brindisino
Trovati 2 escavatori nelle campagne: erano stati rubati a Lecce

Trovati 2 escavatori nelle campagne: erano stati rubati a Lecce

 
BatAnalisi e scenari
Commercio agroalimentare nella Bat: «l’export cresce poco»

Commercio agroalimentare nella Bat: «l’export cresce poco»

 

«Salviamo l'immobile dei Cc»

Vertice con i presidenti (Ferrarese Invimit e Bruno Provincia) e Sovrintendenza

«Salviamo l'immobile dei Cc»

Come salvare dal degrado l'immobile di grande pregio storico, attualmente sede della stazione locale dei Carabinieri, e restituirlo alla città.

E' questo l'obiettivo della prossima iniziativa dell'Associazione culturale «L'Isola che non c'è» di Latiano che venerdì prossimo (15 gennaio) proverà a mettere intorno ad un tavolo il presidente di Invimit Sgr (la società interamente partecipata dal ministero del Tesoro), Massimo Ferrarese, il presidente della Provincia di Brindisi, Maurizio Bruno e il Sovrintendente dei Beni culturali, Maria Piccarreta per verificare se esistono le condizioni affinchè la Provincia di Brindisi (proprietaria dell’immobile) possa chiedere ad Invimit di acquistare (per ristrutturarlo) l'immobile di via Spinelli, attualmente affittato al ministero degli Interni e restituirlo poi (dopo la ristrutturazione) alla sua attuale destinazione d'uso: sempre al Ministero degli Interni, dunque all'Arma dei Carabinieri.

All’incontro - sollecitato e organizzato dall’«Isola che non c’è» - parteciperanno, oltre ai «registi» dell’auspicato accordo (Ferrarese e Bruno) anche: il sindaco Mino Maiorano, il vice sindaco Cosimo Albanese (i tecnici comunali e della Provincia dei settori di competenza) e i rappresentanti dell’Associazione «guidati» dell'arch. Maria Formosi. A moderare l’incontro il giornalista della Gazzetta del Mezzogiorno, Franco Giuliano.

La presenza dei rappresentanti della Sovrintendenza, oltre al numero uno di Invimit Ferrarese e al presidente della Provincia Bruno è altrettanto importante per la riuscita di questa «operazione di salvataggio del monumento» oramai in un grave stato di degrado.

Al piano terra dell'immobile, infatti, insiste una porzione di proprietà di privati al cui interno esisterebbe un antico frantoio ipogeo che forse meriterebbe di essere meglio valorizzato (o comunque censito) dalla Sovrintendenza dei Beni culturali.

L’associazione ha chiesto al sindaco, in vista dell’incontro, di poter fornire informazioni anche documentali (fotografiche) di questa porzione di immobile. E se l’operazione fosse possibile di individuare un nuovo sito per l’eventuale trasferimento degli uomini dell’Arma, da anni costretti a vivere in condizioni precarie.

LATIANOL’iniziativa, che si terrà nella Sala Flora di palazzo Imperiali, organizzata dall’Associazione culturale «L’Isola che non c’è». Presenti: sindaco E TECNICI

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400