Giovedì 21 Marzo 2019 | 04:31

NEWS DALLA SEZIONE

Centrale Enel Brindisi
Cerano, principio di incendio nella torre nastro trasportatore, nessuna conseguenza

Cerano, principio di incendio nella torre nastro trasportatore, nessuna conseguenza

 
L'iniziativa
Torchiarolo, tavolata di 60 metri per San Giuseppe: sarà plastic free

Torchiarolo, tavolata di 60 metri per San Giuseppe: è plastic free

 
Dopo due anni
Fasano, morì dopo la dimissione: giudice ordina riesumazione

Fasano, morì dopo la dimissione: giudice ordina riesumazione

 
In pieno centro
S.Pietro V.co, pitbull azzanna cavalla e cavaliere, feriti

S.Pietro V.co, pitbull azzanna cavalla e cavaliere, feriti

 
Al rione Bozzano
Brindisi, disoccupata 20enne salvata mentre tenta lanciarsi dal ponte

Brindisi, disoccupata 20enne salvata mentre tenta lanciarsi dal ponte

 
Denunciato
Carovigno, guida sotto effetto alcol e droga fa incidente e distrugge 4 auto

Carovigno, guida sotto effetto alcol e droga fa incidente e distrugge 4 auto

 
Ordinanza del Questore
San Donaci, droga e pregiudicati: chiuso circolo per un mese

San Donaci, droga e pregiudicati: chiuso circolo per un mese

 
Indagano i Cc
Fasano, gli sparano mentre fa la pipì per strada: ferito 40enne

Fasano, gli sparano mentre fa la pipì per strada: ferito 40enne

 
Maltrattamento di animali
Brindisi, trovati 6 cani rinchiusi in auto abbandonata: una denuncia

Brindisi, trovati 6 cani rinchiusi in auto abbandonata: una denuncia

 
Il caso
Brindisi, polizze a prezzi di saldo: una truffa non un affare

Brindisi, polizze a prezzi di saldo: una truffa non un affare

 
Champions League
CR7, dopo la vittoria la festa nel locale del fasanese Ancona

CR7, dopo la vittoria la festa nel locale del fasanese Ancona

 

Il Biancorosso

IL PERSONAGGIO
La signora Francesca colpisce ancoraPizze e focacce per gli auguri a Brienza

La signora Francesca colpisce ancora
Pizze e focacce per gli auguri a Brienza

 

NEWS DALLE PROVINCE

MateraInfortunio sul lavoro
Policoro, 34enne muore mentre taglia alberi. Allarme sindacati

Policoro, 34enne muore mentre taglia alberi. Allarme sindacati

 
LecceIl fatto nel 2015
Lecce, pm riapre il caso del suicidio di «dj Navi»

Lecce, pm riapre il caso del suicidio di «dj Navi»

 
BariCassazione
BARI, Lady Asl pagò ricerca microspie con soldi pubblici: risarcirà

Bari, Lady Asl pagò ricerca microspie con soldi pubblici: risarcirà

 
BatNel nordbarese
Margherita di Savoia, 200kg di cozze conservate e lavorate in un autoparco: sequestri

Margherita di Savoia, 200kg di cozze conservate e lavorate in un autoparco: sequestri

 
TarantoA taranto
Ex Ilva, genitori bimbi morti: «Inopportuno vertice su inquinamento»

Ex Ilva, genitori bimbi morti: «Inopportuno vertice su inquinamento»

 
FoggiaNel Foggiano
Lesina, procura indaga su imprenditore Casanova per abusi edilizi

Lesina, procura indaga su imprenditore Casanova per abusi edilizi

 
BrindisiCentrale Enel Brindisi
Cerano, principio di incendio nella torre nastro trasportatore, nessuna conseguenza

Cerano, principio di incendio nella torre nastro trasportatore, nessuna conseguenza

 
PotenzaLe previsioni
Economia: nel 2019-2023 Potenza crescita zero

Economia: nel 2019-2023 Potenza crescita zero

 

Multe stradali record Lecce prima in Puglia Calo nelle altre città Bari - Bat - Brindisi - Foggia Effetto a Potenza e Matera

di DAVIDE STASI
LECCE - Ben cinque milioni di euro dalle multe. Tanto ha incassato il Comune nel 2013, per un importo medio «pro capite» di 82, 70 euro. Una cifra che la colloca al diciassettesimo posto fra le città capoluogo italiane ed addirittura al primo tra le pugliese. Molte delle sanzioni derivano dall’accesso non autorizzato alle zone a traffico limitato ma anche dai photored installati sui viali
Multe stradali record Lecce prima in Puglia Calo nelle altre città Bari - Bat - Brindisi - Foggia Effetto a Potenza e Matera
di Davide Stasi

LECCE - Ben cinque milioni di euro dalle multe stradali. Ecco quanto ha incassato il Comune di Lecce dai verbali elevati nel corso del 2013.

Una cifra così elevata che la città si piazza al 17° posto fra i capoluoghi italiani, in rapporto al numero dei patentati (dati del «Sistema informativo delle operazioni degli enti pubblici» del ministero dell’Economia).

Le infrazioni al Codice hanno «fruttato», per la precisione, 4.846.286 euro. L’importo medio si attesta a 82,70 euro, il valore più alto in Puglia.

A Bari, infatti, sono stati incamerati poco più di nove milioni, per una media di 47,90 euro per automobilista (46° posto nella classifica nazionale). Seguono Foggia (81ª posizione) con meno di due milioni, per una media di 24,70 euro; Brindisi (83ª) con 1,3 milioni, per una media di 24,20 euro; Andria (86ª) con 1,2 milioni, per una media di 22,90 euro; Trani (89ª) con 676mila, per una media di 22,40 euro; Barletta (100ª) con 760mila, per una media di 14,80 euro; Taranto (105ª) con 370mila, per una media di appena tre euro.

Nel Belpaese chiude Caserta con soli 60 centesimi per patentato, mentre Milano è la più «tartassata» (170 euro). Firenze, che un tempo svettava in graduatoria, oggi è solo seconda, seguita da Bologna, Parma e Treviso.

Fra divieti di sosta, zone a traffico limitato (ztl), nuovi photored che spuntano come funghi agli incroci, è sempre più complicato guidare in città. A Lecce buona parte delle sanzioni hanno a che fare con le strisce blu. Ma ci sono anche le violazioni legate all’accesso non autorizzato nelle zone a traffico limitato, controllate dalle videocamere.

Ad onor del vero, però, gli anni d’oro per i municipi sembrano finiti. La recessione e la crisi delle famiglie ha ridotto di parecchio gli spostamenti in auto e le strade sono un po’ più sgombre.

Inoltre, la confusione che regna nella riscossione locale ha tagliato le entrate extra-tributarie. Basti pensare alla «rottamazione delle cartelle» inserita nella legge di stabilità che ha praticamente bloccato i pagamenti di molte multe, a parte quelli più recenti «facilitati» dallo sconto del 30 per cento per chi effettua il versamento entro cinque giorni.

Secondo la Corte dei conti, nei bilanci degli enti locali sono ancora iscritti 8 miliardi di euro non riscossi e in questa voce le multe rappresentano una grossa fetta.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400