Mercoledì 20 Febbraio 2019 | 19:28

NEWS DALLA SEZIONE

Il caso
Brindisi, sfiammata del Petrolchimico: nessun superamento dei limiti

Brindisi, sfiammata del Petrolchimico: nessun superamento dei limiti

 
A Mesagne
Rapinò bar con mazza da baseball, rintracciato 19enne

Rapinò bar con mazza da baseball, rintracciato 19enne

 
Lotta alla droga
Carovigno, "spiaggiati" a Punta Penna Grossa 14 kg di marijuana

Carovigno, "spiaggiati" a Punta Penna Grossa 14 kg di marijuana

 
Il caso
Brindisi, migrante aggredito dal branco per rubargli pochi spiccioli

Brindisi, migrante aggredito dal branco per rubargli pochi spiccioli

 
Nel Brindisino
Cisternino: era ricercato da 7 anni per droga, arrestato nella notte 39enne

Cisternino: era ricercato da 7 anni per droga, arrestato nella notte 39enne

 
Coppa Italia 2019
Basket, il Brindisi vola in finale: battuto il Sassari 86-87

Basket, il Brindisi vola in finale per i Final Eight: battuto Sassari 86-87

 
Ai domiciliari
Cocaina e 1700 euro in tasca: un arresto a San Donaci

Cocaina e 1700 euro in tasca: un arresto a San Donaci

 
Provoca il cancro
Al Perrino in anatomia patologica è allarme formaldeide

Al Perrino in anatomia patologica è allarme formaldeide

 
Sulla via di San Vito
Brindisi, cc scoprono casolare con 50 africani tra droga e degrado, un arresto

Brindisi, scoperti 50 africani in casolare tra droga e degrado: un arresto

 
La rapina a Brindisi
Brindisi, legano il portiere dell'hotel Internazionale: caccia a 2 rapinatori

Legano il portiere dell'hotel Internazionale: caccia a 2 rapinatori

 
Dai cc di Brindisi Casale
Carne conservata male e prodotti proibiti: multato macellaio

Carne conservata male e prodotti proibiti: multato macellaio

 

NEWS DALLE PROVINCE

HomeLa decisione
Basilicata, Pittella fa marcia indietro: Trerotola è nuovo candidato centro sinistra

Basilicata, Pittella fa marcia indietro: Trerotola è nuovo candidato centro sinistra

 
HomeDurante il comizio
Bari, la gaffe della leghista Tateo dal palco con Salvini: «Il Pd non aiuta i giovani a prostituirsi»

Bari, la gaffe della leghista Tateo dal palco con Salvini: «Il Pd non aiuta i giovani a prostituirsi»

 
BatIl caso
Discarica ad Andria, ecco il verbale del «via libera»

Discarica ad Andria, ecco il verbale del «via libera»

 
TarantoDecide il giudice del lavoro
Ex Ilva, ricorso Usb contro ArcelorMittal: udienza rinviata al 19 marzo

Ex Ilva, ricorso Usb contro ArcelorMittal: udienza rinviata al 19 marzo

 
LecceNel mirino della criminalità
Lecce, nuova «sfida» al prete antimafia Don Coluccia

Lecce, nuova «sfida» al prete antimafia Don Coluccia

 
BrindisiIl caso
Brindisi, sfiammata del Petrolchimico: nessun superamento dei limiti

Brindisi, sfiammata del Petrolchimico: nessun superamento dei limiti

 
FoggiaGuerra fra clan
Mafia, agguato per vendicare la morte del boss: un arresto a Foggia

Mafia, agguato per vendicare la morte del boss: un arresto a Foggia

 
MateraUn 21enne materano
Tenta di strozzare madre disabile per avere denaro, arrestato

Tenta di strozzare madre disabile per avere denaro, arrestato

 

Furti con esplosivo a Bancomat: cinque condanne a Brindisi

BRINDISI – Il gup del Tribunale di Brindisi Valerio Fracassi ha condannato cinque persone per aver fatto esplodere con il gas diversi sportelli bancomat in provincia di Brindisi per incassare il contenuto in denaro. In particolare il gup ha condannato Pietro Leone, 40 anni, di Villa Castelli, a 6 anni e 2 mesi di reclusione; Cosimo De Rinaldis, 30...
Furti con esplosivo a Bancomat: cinque condanne a Brindisi
BRINDISI – Il gup del Tribunale di Brindisi Valerio Fracassi ha condannato cinque persone per aver fatto esplodere con il gas diversi sportelli bancomat in provincia di Brindisi per incassare il contenuto in denaro. In particolare il gup ha condannato Pietro Leone, 40 anni, di Villa Castelli, a 6 anni e 2 mesi di reclusione; Cosimo De Rinaldis, 30 anni, di Ceglie Messapica e Gianluca Giosa, 35 anni di Brindisi a 5 anni e 8 mesi, Francesco Barnaba, 38 anni e Oronzo D’Urso, 34 anni, di Ceglie Messapica a 5 anni. Il pm Marco D’Agostino, durante il processo con rito abbreviato, aveva invocato pene comprese tra i 6 e gli 8 anni.

I cinque furono arrestati la prima volta in flagranza l’8 agosto 2013 a Monteiasi (Taranto), prima di mettere a segno un furto con esplosione e per questo sono già stati giudicati dal Tribunale di Taranto. Poi l’11 dicembre su richiesta della procura di Brindisi furono eseguite cinque ordinanze di custodia cautelare per altri quattro episodi compiuti nel brindisino. In tutto erano più di 20 gli assalti compiuti tra aprile e agosto dello scorso anno in Puglia, con le medesime modalità, ma non tutti attribuiti alla banda. Le indagini sono state condotte dai carabinieri: al gruppo sono state contestate le accuse di associazione per delinquere, ricettazione e riciclaggio, furto consumato e tentato aggravato, detenzione illegale di materiale esplodente aggravato e di armi comuni da sparo.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400