Mercoledì 20 Febbraio 2019 | 18:56

NEWS DALLA SEZIONE

Il caso
Brindisi, sfiammata del Petrolchimico: nessun superamento dei limiti

Brindisi, sfiammata del Petrolchimico: nessun superamento dei limiti

 
A Mesagne
Rapinò bar con mazza da baseball, rintracciato 19enne

Rapinò bar con mazza da baseball, rintracciato 19enne

 
Lotta alla droga
Carovigno, "spiaggiati" a Punta Penna Grossa 14 kg di marijuana

Carovigno, "spiaggiati" a Punta Penna Grossa 14 kg di marijuana

 
Il caso
Brindisi, migrante aggredito dal branco per rubargli pochi spiccioli

Brindisi, migrante aggredito dal branco per rubargli pochi spiccioli

 
Nel Brindisino
Cisternino: era ricercato da 7 anni per droga, arrestato nella notte 39enne

Cisternino: era ricercato da 7 anni per droga, arrestato nella notte 39enne

 
Coppa Italia 2019
Basket, il Brindisi vola in finale: battuto il Sassari 86-87

Basket, il Brindisi vola in finale per i Final Eight: battuto Sassari 86-87

 
Ai domiciliari
Cocaina e 1700 euro in tasca: un arresto a San Donaci

Cocaina e 1700 euro in tasca: un arresto a San Donaci

 
Provoca il cancro
Al Perrino in anatomia patologica è allarme formaldeide

Al Perrino in anatomia patologica è allarme formaldeide

 
Sulla via di San Vito
Brindisi, cc scoprono casolare con 50 africani tra droga e degrado, un arresto

Brindisi, scoperti 50 africani in casolare tra droga e degrado: un arresto

 
La rapina a Brindisi
Brindisi, legano il portiere dell'hotel Internazionale: caccia a 2 rapinatori

Legano il portiere dell'hotel Internazionale: caccia a 2 rapinatori

 
Dai cc di Brindisi Casale
Carne conservata male e prodotti proibiti: multato macellaio

Carne conservata male e prodotti proibiti: multato macellaio

 

NEWS DALLE PROVINCE

HomeDurante il comizio
Bari, la gaffe della leghista Tateo dal palco con Salvini: «Il Pd non aiuta i giovani a prostituirsi»

Bari, la gaffe della leghista Tateo dal palco con Salvini: «Il Pd non aiuta i giovani a prostituirsi»

 
AnalisiL'analisi
Badante di condominio: la creatività dei lucani

Badante di condominio: la creatività dei lucani

 
BatIl caso
Discarica ad Andria, ecco il verbale del «via libera»

Discarica ad Andria, ecco il verbale del «via libera»

 
TarantoDecide il giudice del lavoro
Ex Ilva, ricorso Usb contro ArcelorMittal: udienza rinviata al 19 marzo

Ex Ilva, ricorso Usb contro ArcelorMittal: udienza rinviata al 19 marzo

 
LecceNel mirino della criminalità
Lecce, nuova «sfida» al prete antimafia Don Coluccia

Lecce, nuova «sfida» al prete antimafia Don Coluccia

 
BrindisiIl caso
Brindisi, sfiammata del Petrolchimico: nessun superamento dei limiti

Brindisi, sfiammata del Petrolchimico: nessun superamento dei limiti

 
FoggiaGuerra fra clan
Mafia, agguato per vendicare la morte del boss: un arresto a Foggia

Mafia, agguato per vendicare la morte del boss: un arresto a Foggia

 
MateraUn 21enne materano
Tenta di strozzare madre disabile per avere denaro, arrestato

Tenta di strozzare madre disabile per avere denaro, arrestato

 

Brindisi, prorogate indagini per Consales

BRINDISI - Un avviso con cui si comunica la richiesta di proroga delle indagini preliminari avanzata dai pubblici ministeri di Brindisi Giuseppe De Nozza e Savina Toscani per il reato di corruzione per atti contrari ai doveri d'ufficio e per corruzione per un atto di ufficio è stata notificata al sindaco di Brindisi, Mimmo Consales, all'...
Brindisi, prorogate indagini per Consales
BRINDISI - Un avviso con cui si comunica la richiesta di proroga delle indagini preliminari avanzata dai pubblici ministeri di Brindisi Giuseppe De Nozza e Savina Toscani per il reato di corruzione per atti contrari ai doveri d'ufficio e per corruzione per un atto di ufficio è stata notificata al sindaco di Brindisi, Mimmo Consales, all' imprenditore Luca Screti, patron della ditta Nubile, e al commercialista di Lecce Massimo Vergara.

Contestualmente, ma relativamente allo stesso procedimento penale, un medesimo avviso per i reati di riciclaggio e ricettazione è stato invece notificato oltre che a Consales, a Screti e a Vergara, anche all'ex responsabile della comunicazione del Comune di Brindisi, Cosimo Saracino e all'ex direttore dell'ufficio di Brindisi di Equitalia Giuseppe Puzzovio.

Si tratta di indagini, condotte dalla Digos di Brindisi, e partite da accertamenti su affidamenti al Comune di Brindisi per i quali vi è già la data di avvio del processo, che riguardano un presunto debito personale di Mimmo Consales, che ammonta a circa 315 mila euro con «provviste di denaro non tracciate». Proprio per il pagamento di tale debito, in più tranche, Consales è già a giudizio per concussione, in concorso con Puzzovio.

L'inchiesta in corso riguarda la provenienza e l'utilizzo dei soldi contanti serviti a pagare il debito, oltre che i rapporti tra il sindaco e la ditta Nubile che gestisce due impianti nel settore dei rifiuti per l'ente oltre che con le varie figure a vario titolo coinvolte nell'inchiesta.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400