Venerdì 22 Marzo 2019 | 08:52

NEWS DALLA SEZIONE

Nel Brindisino
Trovati 2 escavatori nelle campagne: erano stati rubati a Lecce

Trovati 2 escavatori nelle campagne: erano stati rubati a Lecce

 
Centrale Enel Brindisi
Cerano, principio di incendio nella torre nastro trasportatore, nessuna conseguenza

Cerano, principio di incendio nella torre nastro trasportatore, nessuna conseguenza

 
L'iniziativa
Torchiarolo, tavolata di 60 metri per San Giuseppe: sarà plastic free

Torchiarolo, tavolata di 60 metri per San Giuseppe: è plastic free

 
Dopo due anni
Fasano, morì dopo la dimissione: giudice ordina riesumazione

Fasano, morì dopo la dimissione: giudice ordina riesumazione

 
In pieno centro
S.Pietro V.co, pitbull azzanna cavalla e cavaliere, feriti

S.Pietro V.co, pitbull azzanna cavalla e cavaliere, feriti

 
Al rione Bozzano
Brindisi, disoccupata 20enne salvata mentre tenta lanciarsi dal ponte

Brindisi, disoccupata 20enne salvata mentre tenta lanciarsi dal ponte

 
Denunciato
Carovigno, guida sotto effetto alcol e droga fa incidente e distrugge 4 auto

Carovigno, guida sotto effetto alcol e droga fa incidente e distrugge 4 auto

 
Ordinanza del Questore
San Donaci, droga e pregiudicati: chiuso circolo per un mese

San Donaci, droga e pregiudicati: chiuso circolo per un mese

 
Indagano i Cc
Fasano, gli sparano mentre fa la pipì per strada: ferito 40enne

Fasano, gli sparano mentre fa la pipì per strada: ferito 40enne

 
Maltrattamento di animali
Brindisi, trovati 6 cani rinchiusi in auto abbandonata: una denuncia

Brindisi, trovati 6 cani rinchiusi in auto abbandonata: una denuncia

 
Il caso
Brindisi, polizze a prezzi di saldo: una truffa non un affare

Brindisi, polizze a prezzi di saldo: una truffa non un affare

 

Il Biancorosso

LA NOTIZIA
Vi ricordate lo steward della Turris?Condannato a cinque anni di Daspo

Vi ricordate lo steward della Turris?
Condannato a cinque anni di Daspo

 

NEWS DALLE PROVINCE

FoggiaL'omicidio
Mattinata, ammazzata a fucilate vicino casa boss del clan Romito

Mattinata, boss clan Romito ammazzato a fucilate vicino casa

 
BariComune
Bari, battaglia in consiglio sulle tasse. «Non aumentano». «Aumento col trucco»

Bari, battaglia in consiglio sulle tasse. «Non aumentano». «Aumento col trucco»

 
TarantoIl siderurgico
Taranto, da Regione corsi di riqualificazione per i lavoratori ex Ilva

Taranto, da Regione corsi di riqualificazione per i lavoratori ex Ilva

 
LecceEmergenza batterio killer
Xylella, lunedì 25 marzo incontro a Lecce con il ministro Lezzi

Xylella, lunedì 25 marzo incontro a Lecce con il ministro Lezzi

 
PotenzaLa foto
Elezioni Basilicata, bufera su Trerotola: il candidato presidente del c.sinistra tesserato con Msi

Elezioni Basilicata, bufera su Trerotola: il candidato presidente del c.sinistra tesserato con Msi

 
Materail «diplomificio» dello jonio
Policoro, ottenere il diploma? Un sogno al costo di 2.500 euro annui

Policoro, ottenere il diploma? Un sogno al costo di 2.500 euro annui

 
BrindisiNel Brindisino
Trovati 2 escavatori nelle campagne: erano stati rubati a Lecce

Trovati 2 escavatori nelle campagne: erano stati rubati a Lecce

 
BatAnalisi e scenari
Commercio agroalimentare nella Bat: «l’export cresce poco»

Commercio agroalimentare nella Bat: «l’export cresce poco»

 

A Latiano le nuove frontiere del turismo religioso

LATIANO - Valorizzare, credere, promuovere: questi i valori alla base del turismo religioso che ha bisogno di un adeguato rilancio per il bene del territorio. Latiano, paese natale del beato Bartolo Longo, fondatore di Pompei e devoto della Madonna di Cotrino, si vuole offrire a questo nuovo e ricco mercato turistico. Se n’è parlato ieri nella sala Flora del Palazzo di città (nella foto i due premi consegnati a Marco Franchini e Al Bano)
A Latiano le nuove frontiere del turismo religioso
LATIANO - Valorizzare, credere, promuovere: questi i valori alla base del turismo religioso che ha bisogno di un adeguato rilancio per il bene del territorio. Latiano, paese natale del beato Bartolo Longo, fondatore di Pompei e devoto della Madonna di Cotrino, si vuole offrire a questo nuovo e ricco mercato turistico. Se n’è parlato ieri nella sala Flora del Palazzo di città alla presenza dell’assessore regionale al Turismo, Silvia Godelli, del direttore generale di Aeroporti di Puglia, Marco Franchini, del direttore generale di Puglia-Promozione Giancarlo Piccirillo, del presidente di Federalberghi Brindisi Pierangelo Argentieri, del vice-presidente di Apulia Film Commission, Luigi De Luca, del padre priore del santuario di Cotrino don Antonio Semerano, del sindaco di Latiano Antonio De Giorgi e del presidente dell’associazione Tiziano Fattizzo.

Prima del dibattito, moderato dal giornalista Franco Giuliano, i relatori si sono recati al santuario della Madonna di Cotrino per ammirare questo importante punto di riferimento religioso. All’incontro, organizzato dall’associazione «L’Isola che non c’è», con il patrocinio della Regione Puglia e del Comune, ha partecipato Al Bano Carrisi, ambasciatore della Puglia nel mondo, al quale l’associazione promotrice e il Comune hanno consegnato il premio «Torre del Solise», Città di Latiano (una targa in ceramica realizzata da una azienda di Grottaglie). Le motivazioni del premio risiedono nella straordinaria capacità dell’artista di portare lo stemma del sud nel mondo. Un altro premio è stato consegnato a Marco Franchini direttore generale di Aeroporti di Puglia che, come affermano gli organizzatori «con il suo impegno ha contribuito a creare in Puglia uno dei più importanti network nel settore del trasporto aereo a livello nazionale».

«Questo progetto per lo sviluppo del turismo religioso – ha detto Pierangelo Argentieri - può rappresentare un ulteriore elemento per qualificare l’offerta del nascente sistema turistico locale». «E’ stato molto positivo – aggiunge – che all’incontro fossero presenti anche alcuni amministratori dei comuni limitrofi. Aver avuto intorno ad un tavolo esperti di Turismo, insieme all’a ssessore regionale al Turismo e agli amministratori locali può essere il punto di partenza per tracciare una strategia condivisa».
«La provocazione – ha dichiarato il moderatore – lanciata dall’associazione di creare un circuito turistico religioso che richiami la figura di Bartolo Longo, insieme all’utilizzo del santuario di Cotrino può essere una occasione da cui trarrebbe vantaggio l’intero territorio».

«In quest’ottica – ha sottolineato l’assessore Godelli – lo sviluppo di un circuito turistico religioso dovrebbe rientrare in un programma di promozione della destinazione regionale riconducibile ad un club di prodotto così come sono gli itinerari del turismo religioso».
«No ad un turismo di massa ma ad un turismo sostenibile», ha detto dal canto suo Piccirillo. «La volontà riesce sempre a scavare delle buche profonde. La Puglia è un mosaico di posti da apprezzare grazie alla bella gente che li popola. Per amor,e da 50 anni non faccio altro che parlare della Puglia come di un dono di Dio. Bisogna preparare i giovani ad accogliere, formarli ad apprendere le buone pratiche della cultura dell’accoglienza», ha detto invece Al Bano. [fed.mar.]

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400