Mercoledì 22 Gennaio 2020 | 12:58

NEWS DALLA SEZIONE

Intimidazione
Brindisi, bomba esplode nella notte: danneggiato un bar

Brindisi, bomba esplode nella notte: danneggiato un bar

 
Nel Brindisino
Ostuni, donna uccisa da colpo di pistola accidentale: 3 denunce per aggressione a giornalista

Ostuni, donna uccisa da colpo di pistola accidentale: 3 denunce per aggressione a giornalista

 
Nel Brindisino
Fasano, ubriaco alla guida di un camion a zig-zag sulla statale: denunciato

Fasano, ubriaco alla guida di un camion a zig-zag sulla statale: denunciato

 
La tragedia
Ostuni, si ribalta il trattore in un canale di scolo: muore 56enne

Ostuni, si ribalta il trattore in un canale di scolo: muore 56enne

 
Buon compleanno
Nonna Maria spegne 105 candeline: la festa a San Michele Salentino

Nonna Maria spegne 105 candeline: la festa a San Michele Salentino

 
Nel Brindisino
S.Vito dei Normanni, 79enne abbandona in strada 4 cagnolini di pochi giorni, denunciato

S.Vito dei Normanni, 79enne abbandona in strada 4 cagnolini di pochi giorni, denunciato

 
Il caso
Mesagne, villa con piscina e carrozzerie allacciate abusivamente a rete elettrica: 3 indagati

Mesagne, villa con piscina e carrozzerie allacciate abusivamente a rete elettrica: 3 indagati

 
La storia
Torre Guaceto, Cohiba tartaruga con gli occhi chiusi: il sogno di ridarle la vista

Torre Guaceto, Cohiba tartaruga con gli occhi chiusi: il sogno di ridarle la vista

 
Abusivismo
Ceglie Messapica, case popolari occupate: 26 denunce

Ceglie Messapica, case popolari occupate: 26 denunce

 
Un 26enne
Ceglie Messapica, guida l'auto dopo aver bevuto e si scontra con un furgone: denunciato

Ceglie Messapica, guida l'auto dopo aver bevuto e si scontra con un furgone: denunciato

 

Il Biancorosso

Serie C
Bari in nottuna al San Nicola (ore 20.45) contro la Sicula Leonzio

Bari in notturna al San Nicola (ore 20.45) contro la Sicula Leonzio

 

NEWS DALLE PROVINCE

FoggiaLe ricerche
Pantera in azione nel Foggiano, trovata una capra sgozzata

Pantera in azione nel Foggiano, trovata una capra sgozzata

 
TarantoTragedia sfiorata
Taranto, ArcelorMittal, tre esplosioni in Acciaeria 2, nessun ferito

Taranto, ArcelorMittal, tre esplosioni in Acciaeria 2, nessun ferito

 
HomeIntimidazione
Brindisi, bomba esplode nella notte: danneggiato un bar

Brindisi, bomba esplode nella notte: danneggiato un bar

 
HomeL'operazione
Puglia, mafia e gioco d'azzardo, arrestati componenti della Sacra corona unita

Puglia, mafia e gioco d'azzardo, arrestati componenti della Sacra corona unita (VIDEO)

 
NewsweekCervelli in fuga
Dalla Puglia ad Amsterdam come super esperto fiscale, la storia di Vito: «Tornare? Non credo»

Dalla Puglia ad Amsterdam come super esperto fiscale, la storia di Vito: «Tornare? Non credo»

 
MateraOperazione di CC e Gdf
Matera, truffa e riciclaggio: in cella ex direttore banca. Sequestrato noto ristorante

Matera, truffa e autoriciclaggio: in cella ex direttore di banca. Sequestrato noto ristorante nei Sassi (VD)

 
Potenzaserie c
Tifosi investiti: curva del Potenza in lutto, niente trasferta

Tifosi investiti: curva del Potenza in lutto, niente trasferta

 
Batil caso
Magistrati arrestati a Trani, i giudici: «A Savasta niente attenuanti, non ha detto tutto»

Magistrati arrestati a Trani, i giudici: «A Savasta niente attenuanti, non ha detto tutto»

 

i più letti

Fotoreporter ostunese tra i Pigmei nel Congo

OSTUNI - In Congo per un reportage sul popolo della foresta tropicale: un avventuroso viaggio tra mille insidie per documentare il popolo dei pigmei. Attraverso gli scatti del noto fotoreporter ostunese, Marcello Carrozzo, si è potuto vedere il popolo della foresta, nella vita quotidiana, dedita alla caccia e alla sopravvivenza.
Fotoreporter ostunese tra i Pigmei nel Congo
OSTUNI - In Congo per un reportage sul popolo della foresta tropicale: un avventuroso viaggio tra mille insidie per documentare il popolo dei pigmei. Attraverso gli scatti del noto fotoreporter ostunese, Marcello Carrozzo, si è potuto vedere il popolo della foresta, nella vita quotidiana, dedita alla caccia e alla sopravvivenza. Carrozzo è ritornato da un reportage in Africa, nel nord del Congo dopo aver trascorso tre settimane nella foresta tropicale, a Ouésso (800 km a nord di Brazzaville), nella regione del Sangha, ai confini con il Camerun, per documentare le popolazioni autoctone, che ancora vivono in simbiosi con la natura .

Sono fra gli ultimi popoli «primitivi» al mondo: vivono di arco e frecce, caccia e pesca, lontano dalla “civiltà”. Superando le condizioni rese difficile dalle condizioni climatiche ed ambientali particolarmente critiche, il reporter ostunese ha portato a termine il mandato di missione dell’Istituto delle Francescane Missionarie di Maria impegnate in missioni “ad gentes”, rivolte alle fasce delle popolazioni più povere ed emarginate del pianeta. A Mbaluma, sono soltanto due le suore impegnate in questo progetto con il compito di gestire una piccola farmacia che distribuisce gratuitamente farmaci di prima necessità ai pigmei e una scuola elementare dove ai bambini viene garantito anche un pasto al giorno.

Foto eloquenti e allo stesso tempo suggestive, raccapriccianti e che fanno riflettere per illustrare quel mondo fatto di realtà di vita primitiva, nella giungla, nei villaggi di poche capanne. «Ho provato a raccontare – ha detto il fotoreporter – la storia di uomini, “famiglie” che vivono allo stato primordiale dove si caccia con lance e frecce: non c’è tecnologia come luce, telefoni, non c’è nulla ma nonostante queste assenze, ho percepito una serenità, un equilibrio e unità di tribù e il rapporto umano. Tribù che vivono ancora allo stato primordiale».

Il giorno si vive all’esterno delle capanne, a piedi scalzi, con un panno che cinge la vita e dove a 12 anni si è già adulti: le ragazze che sono pronte per la filiazione e per dimostrare la loro fertilità e i ragazzi con la lancia, nella giungla che dimostrano il loro coraggio cacciando animali bradi e feroci». Carrozzo ha realizzato un servizio fotografico completo, documentando, non solo le attività svolte dalle suore missionarie, ma anche la vita degli abitanti della foresta, partecipando a battute di caccia e di pesca. A completamento del lavoro, sarà pubblicato un libro in italiano e francese, che sarà presentato presso l’Ambasciata Congolese a Roma e all’Ambasciata Italiana di Brazzaville, a sostegno di una serie di iniziative del Governo Congolese a favore delle popolazioni autoctone. Dopo i reportage in Medio Oriente, in quelle zone tormentate e nei campi profughi di Yarmouk, Jaramana , Palestine-camp in Siria, a Shabra e Shatila in Libano e Gaza-camp e Bakha in Giordania, in Congo, Kenya, Mongolia e India, ora Carrozzo è ritornato da quest’altra avventura con scatti preziosi e rari che faranno scalpore. [Aldo Guagliani]

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie