Domenica 18 Agosto 2019 | 14:47

NEWS DALLA SEZIONE

Il caso
Cisternino, si appropriava di auto poste sotto sequestro: denunciato

Cisternino, si appropriava di auto poste sotto sequestro: denunciato

 
L'evento
S. Michele Salentino, il paese si racconta con le video proiezioni

S. Michele Salentino, il paese si racconta con le video proiezioni

 
Nel Brindisino
Mesagne, struttura ospitava anziani malati senza autorizzazioni: chiusa

Mesagne, struttura ospitava anziani malati senza autorizzazioni: chiusa

 
Nel Brindisino
Lineamediterranea: a Fasano si parte con il sacrificio virtuale di solidarietà all'Ulivo Monumentale della Puglia

Lineamediterranea: a Fasano si parte con il sacrificio virtuale di solidarietà all'Ulivo Monumentale della Puglia

 
decenni di violenze
Ostuni, maltratta la compagna per 20 anni: allontanato da casa

Ostuni, maltratta la compagna per 20 anni: allontanato da casa

 
L’operazione
Porto Brindisi, GdF sequestra 40mila scarpe Converse contraffatte

Porto Brindisi, GdF sequestra 40mila scarpe Converse contraffatte

 
L'episodio
Brindisi, distrugge un'auto parcheggiata a martellate: arrestata 37enne

Brindisi, distrugge un'auto parcheggiata a martellate: arrestata 37enne

 
Nel Brindisino
Mesagne: raid contro auto maresciallo dei cc, data alle fiamme sotto casa

Mesagne: raid contro auto maresciallo dei cc, data alle fiamme sotto casa

 
Storia a lieto fine
Brindisi, i medici del «Perrino» salvano le ferie di una turista francese

Brindisi, i medici del «Perrino» salvano le ferie di una turista francese

 
3 arresti
Tentano di ucciderlo perché ha una relazione con la moglie di un detenuto: arresti a Brindisi

Brindisi, è l'amante di una moglie di un detenuto: pestato da mamma e figli
 

 
Violenza domestica
Cisternino, picchia il padre e minaccia la madre: arrestato 34enne

Cisternino, picchia il padre e minaccia la madre: arrestato 34enne

 

Il Biancorosso

Sport
Bari calcio, boom per gli abbonamenti: superati i 5mila tesserati

Bari calcio, boom abbonamenti: superati i 5mila tesserati

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariPolitica
L'ira di Altieri: «Emiliano rispetti i leghisti pugliesi»

L'ira di Altieri: «Emiliano rispetti i leghisti pugliesi»

 
BrindisiIl caso
Cisternino, si appropriava di auto poste sotto sequestro: denunciato

Cisternino, si appropriava di auto poste sotto sequestro: denunciato

 
HomeNel Tarantino
Scontro frontale tra due auto tra Laterza e Ginosa: morto 40enne, 3 feriti

Scontro frontale tra due auto tra Laterza e Ginosa: morto 40enne, 3 feriti

 
GdM.TVIl ritrovamento
Scanzano Jonico, sulla spiaggia spunta un granchio tropicale

Scanzano Jonico, sulla spiaggia spunta un granchio tropicale

 
PotenzaIl caso
Castelmezzano, Rubano offerte in chiesa: messi in fuga da 2 parrocchiani

Castelmezzano, rubano offerte in chiesa: messi in fuga da 2 parrocchiani

 
NewsweekVacanze vip
Gallipoli, attracca al porto lo yacht dell’emiro del Qatar

Gallipoli, attracca al porto lo yacht dell’emiro del Qatar

 
FoggiaI controlli
Foggia, lavoro nero nei lidi: «Il contratto? E chi l'ha visto?»

Foggia, lavoro nero nei lidi: «Il contratto? E chi l'ha visto?»

 
BatL'iniziativa il 22 agosto
Bisceglie dedica a Leopardi la scalinata dell'Infinito

Bisceglie dedica a Leopardi la scalinata dell'Infinito

 

i più letti

Denuncia a Brindisi «Ci ammaliamo per l'inquinamento»

BRINDISI – Un esposto è stato presentato in procura a Brindisi da sei cittadini malati di tumore, principalmente del sangue, che sostengono esiste un nesso di causalità tra inquinamento e le loro malattie e chiedono un approfondimento investigativo sulla questione in relazione alla presenza di grossi insediamenti industriali nella zona di Brindisi
Denuncia a Brindisi «Ci ammaliamo per l'inquinamento»
BRINDISI – Un esposto è stato presentato in procura a Brindisi da sei cittadini malati di tumore, principalmente del sangue, che sostengono esiste un nesso di causalità tra inquinamento e le loro malattie e chiedono un approfondimento investigativo sulla questione in relazione alla presenza di grossi insediamenti industriali nella zona di Brindisi. I sei firmatari della denuncia hanno nominato come consulente il primario di radiologia dell’ospedale di Brindisi, Maurizio Portaluri, che ha curato numerosi studi in materia. Nella documentazione allegata alla denuncia si rileva che la presenza di arsenico, rame, mercurio, cadmio, vanadio, zinco, nichel, alcuni idrocarburi, il benzene e infine le polveri sottili (Pm10) nelle aree adiacenti allo stabilimento petrolchimico e nell’intera area Sin (sito di interesse nazionale perchè inquinato) oltre che nell’area di fanghi industriali 'Micorosà ha provocato "uno stato di gravissimo inquinamento e vastissima contaminazione delle risorse naturali".

Inoltre, si sostiene che "il danno sanitario patito dai firmatari, nonchè dai prossimi congiunti deceduti, tutti residenti in aree prossime al Petrolchimico di Brindisi", sarebbe "con alto grado di probabilità, conseguenza diretta dell’esposizione cronica" alle sostanze in questione. Nell’esposto, inoltre, si sottolinea come "con alto grado di probabilità, l’inquinamento metta in pericolo la pubblica incolumità" e che "gli eventi indicati siano diretta conseguenza delle società che negli anni hanno gestito, amministrato o detenuto gli impianti industriali del Petrolchimico, tutte facenti parte dei gruppi industriali Eni ed Edison". Nell’esposto è riportato un elenco di altre esperienze processuali già avviate in Italia e si fa cenno anche a una possibile responsabilità per la mancata vigilanza da parte degli Enti locali. Secondo i denuncianti sarebbero ravvisabili condotte di lesioni gravissime, omicidio colposo, strage e disastro.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie