Giovedì 21 Marzo 2019 | 04:14

NEWS DALLA SEZIONE

Centrale Enel Brindisi
Cerano, principio di incendio nella torre nastro trasportatore, nessuna conseguenza

Cerano, principio di incendio nella torre nastro trasportatore, nessuna conseguenza

 
L'iniziativa
Torchiarolo, tavolata di 60 metri per San Giuseppe: sarà plastic free

Torchiarolo, tavolata di 60 metri per San Giuseppe: è plastic free

 
Dopo due anni
Fasano, morì dopo la dimissione: giudice ordina riesumazione

Fasano, morì dopo la dimissione: giudice ordina riesumazione

 
In pieno centro
S.Pietro V.co, pitbull azzanna cavalla e cavaliere, feriti

S.Pietro V.co, pitbull azzanna cavalla e cavaliere, feriti

 
Al rione Bozzano
Brindisi, disoccupata 20enne salvata mentre tenta lanciarsi dal ponte

Brindisi, disoccupata 20enne salvata mentre tenta lanciarsi dal ponte

 
Denunciato
Carovigno, guida sotto effetto alcol e droga fa incidente e distrugge 4 auto

Carovigno, guida sotto effetto alcol e droga fa incidente e distrugge 4 auto

 
Ordinanza del Questore
San Donaci, droga e pregiudicati: chiuso circolo per un mese

San Donaci, droga e pregiudicati: chiuso circolo per un mese

 
Indagano i Cc
Fasano, gli sparano mentre fa la pipì per strada: ferito 40enne

Fasano, gli sparano mentre fa la pipì per strada: ferito 40enne

 
Maltrattamento di animali
Brindisi, trovati 6 cani rinchiusi in auto abbandonata: una denuncia

Brindisi, trovati 6 cani rinchiusi in auto abbandonata: una denuncia

 
Il caso
Brindisi, polizze a prezzi di saldo: una truffa non un affare

Brindisi, polizze a prezzi di saldo: una truffa non un affare

 
Champions League
CR7, dopo la vittoria la festa nel locale del fasanese Ancona

CR7, dopo la vittoria la festa nel locale del fasanese Ancona

 

Il Biancorosso

IL PERSONAGGIO
La signora Francesca colpisce ancoraPizze e focacce per gli auguri a Brienza

La signora Francesca colpisce ancora
Pizze e focacce per gli auguri a Brienza

 

NEWS DALLE PROVINCE

MateraInfortunio sul lavoro
Policoro, 34enne muore mentre taglia alberi. Allarme sindacati

Policoro, 34enne muore mentre taglia alberi. Allarme sindacati

 
LecceIl fatto nel 2015
Lecce, pm riapre il caso del suicidio di «dj Navi»

Lecce, pm riapre il caso del suicidio di «dj Navi»

 
BariCassazione
BARI, Lady Asl pagò ricerca microspie con soldi pubblici: risarcirà

Bari, Lady Asl pagò ricerca microspie con soldi pubblici: risarcirà

 
BatNel nordbarese
Margherita di Savoia, 200kg di cozze conservate e lavorate in un autoparco: sequestri

Margherita di Savoia, 200kg di cozze conservate e lavorate in un autoparco: sequestri

 
TarantoA taranto
Ex Ilva, genitori bimbi morti: «Inopportuno vertice su inquinamento»

Ex Ilva, genitori bimbi morti: «Inopportuno vertice su inquinamento»

 
FoggiaNel Foggiano
Lesina, procura indaga su imprenditore Casanova per abusi edilizi

Lesina, procura indaga su imprenditore Casanova per abusi edilizi

 
BrindisiCentrale Enel Brindisi
Cerano, principio di incendio nella torre nastro trasportatore, nessuna conseguenza

Cerano, principio di incendio nella torre nastro trasportatore, nessuna conseguenza

 
PotenzaLe previsioni
Economia: nel 2019-2023 Potenza crescita zero

Economia: nel 2019-2023 Potenza crescita zero

 

Denuncia a Brindisi «Ci ammaliamo per l'inquinamento»

BRINDISI – Un esposto è stato presentato in procura a Brindisi da sei cittadini malati di tumore, principalmente del sangue, che sostengono esiste un nesso di causalità tra inquinamento e le loro malattie e chiedono un approfondimento investigativo sulla questione in relazione alla presenza di grossi insediamenti industriali nella zona di Brindisi
Denuncia a Brindisi «Ci ammaliamo per l'inquinamento»
BRINDISI – Un esposto è stato presentato in procura a Brindisi da sei cittadini malati di tumore, principalmente del sangue, che sostengono esiste un nesso di causalità tra inquinamento e le loro malattie e chiedono un approfondimento investigativo sulla questione in relazione alla presenza di grossi insediamenti industriali nella zona di Brindisi. I sei firmatari della denuncia hanno nominato come consulente il primario di radiologia dell’ospedale di Brindisi, Maurizio Portaluri, che ha curato numerosi studi in materia. Nella documentazione allegata alla denuncia si rileva che la presenza di arsenico, rame, mercurio, cadmio, vanadio, zinco, nichel, alcuni idrocarburi, il benzene e infine le polveri sottili (Pm10) nelle aree adiacenti allo stabilimento petrolchimico e nell’intera area Sin (sito di interesse nazionale perchè inquinato) oltre che nell’area di fanghi industriali 'Micorosà ha provocato "uno stato di gravissimo inquinamento e vastissima contaminazione delle risorse naturali".

Inoltre, si sostiene che "il danno sanitario patito dai firmatari, nonchè dai prossimi congiunti deceduti, tutti residenti in aree prossime al Petrolchimico di Brindisi", sarebbe "con alto grado di probabilità, conseguenza diretta dell’esposizione cronica" alle sostanze in questione. Nell’esposto, inoltre, si sottolinea come "con alto grado di probabilità, l’inquinamento metta in pericolo la pubblica incolumità" e che "gli eventi indicati siano diretta conseguenza delle società che negli anni hanno gestito, amministrato o detenuto gli impianti industriali del Petrolchimico, tutte facenti parte dei gruppi industriali Eni ed Edison". Nell’esposto è riportato un elenco di altre esperienze processuali già avviate in Italia e si fa cenno anche a una possibile responsabilità per la mancata vigilanza da parte degli Enti locali. Secondo i denuncianti sarebbero ravvisabili condotte di lesioni gravissime, omicidio colposo, strage e disastro.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400