Martedì 19 Marzo 2019 | 05:14

NEWS DALLA SEZIONE

In pieno centro
S.Pietro V.co, pitbull azzanna cavalla e cavaliere, feriti

S.Pietro V.co, pitbull azzanna cavalla e cavaliere, feriti

 
Al rione Bozzano
Brindisi, disoccupata 20enne salvata mentre tenta lanciarsi dal ponte

Brindisi, disoccupata 20enne salvata mentre tenta lanciarsi dal ponte

 
Denunciato
Carovigno, guida sotto effetto alcol e droga fa incidente e distrugge 4 auto

Carovigno, guida sotto effetto alcol e droga fa incidente e distrugge 4 auto

 
Ordinanza del Questore
San Donaci, droga e pregiudicati: chiuso circolo per un mese

San Donaci, droga e pregiudicati: chiuso circolo per un mese

 
Indagano i Cc
Fasano, gli sparano mentre fa la pipì per strada: ferito 40enne

Fasano, gli sparano mentre fa la pipì per strada: ferito 40enne

 
Maltrattamento di animali
Brindisi, trovati 6 cani rinchiusi in auto abbandonata: una denuncia

Brindisi, trovati 6 cani rinchiusi in auto abbandonata: una denuncia

 
Il caso
Brindisi, polizze a prezzi di saldo: una truffa non un affare

Brindisi, polizze a prezzi di saldo: una truffa non un affare

 
Champions League
CR7, dopo la vittoria la festa nel locale del fasanese Ancona

CR7, dopo la vittoria la festa nel locale del fasanese Ancona

 
Nel Brindisino
Si addormenta sul bus ubriaco e rifiuta di scendere, nigeriano arrestato a Ceglie Messapica

Si addormenta sul bus ubriaco e rifiuta di scendere, nigeriano arrestato a Ceglie Messapica

 
Nel brindisino
La fortuna bacia Ceglie Messapica: vinti 2,5 mln di euro al 10 e Lotto

La fortuna bacia Ceglie Messapica: vinti 2,5 mln di euro al 10 e Lotto

 
La protesta
Francavilla, via dall'ospedale i distributori di snack abusivi

Francavilla, via dall'ospedale i distributori di snack abusivi

 

Il Biancorosso

LE PAGELLE
Iadaresta aumenta il peso offensivoPozzebon grigio: neanche un tiro

Iadaresta aumenta il peso offensivo
Pozzebon grigio: neanche un tiro

 

NEWS DALLE PROVINCE

MateraLa visita
Di Maio a Matera: «Fare imprese al Sud è da supereroi»

Di Maio a Matera: «Fare imprese al Sud è da supereroi»

 
TarantoIncidente stradale
Scontro a Crispiano: muore una maestra di 46 anni, insegnava a Martina

Scontro a Crispiano: muore maestra di 46 anni. Altro incidente a Manduria: muore 78enne

 
HomeUdienza preliminare
Tangenti ex provincia Bari, l'ente non si costituisce parte civile

Tangenti ex provincia Bari, l'ente non si costituisce parte civile

 
PotenzaI controlli
Evadevano il fisco per 120mila euro: scoperti in 2 a Maratea

Evadevano il fisco per 120mila euro: scoperti in 2 a Maratea

 
BatL'inchiesta di Lecce
Trani, magistrati arrestati, imprenditore denuncia: «Pagai per la libertà»

Trani, magistrati arrestati, imprenditore denuncia: «Pagai per la libertà»

 
BrindisiIn pieno centro
S.Pietro V.co, pitbull azzanna cavalla e cavaliere, feriti

S.Pietro V.co, pitbull azzanna cavalla e cavaliere, feriti

 
LecceBattuto Messuti
Primarie Centrodestra a Lecce, vince Saverio Congedo, coordinatore pugliese FdI

Primarie Centrodestra a Lecce, vince Saverio Congedo, di Fratelli d'Italia

 

Invasione di rospi a San Pietro Vernotico

SAN PIETRO VERNOTICO - Non sarà come l’invasione delle cavallette di biblica memoria ma le centinaia di rospi di piccole dimensioni che si sono riversate nel rione Giardino Grande, hanno destato, non paura, ma meraviglia e stupore tra i residenti. I piccoli rospi procedono in gruppi di 15-20 e alcuni sono stati notati anche nella centralissima piazza
Invasione di rospi a San Pietro Vernotico
SAN PIETRO VERNOTICO - Non sarà come l’invasione delle cavallette di biblica memoria ma le centinaia di rospi di piccole dimensioni che si sono riversate nel rione Giardino Grande, hanno destato, non paura, ma meraviglia e stupore tra i residenti. In particolare gli anfibi, che in genere proliferano nelle zona umide o ricche di umidità sono stati avvistati in via del Buganville. Ma l’invasione riguarda anche altre vie. I piccoli rospi procedono in gruppi di 15-20 e alcuni sono stati notati anche nella centralissima piazza.

È la prima volta che avviene un’invasione del genere ed i residenti hanno segnalato il fatto alquanto strano in Comune. Insomma, affermano le famiglie dei residenti, «dopo le bisce, i topi, insetti e zanzare ora arrivano anche i rospi - ed a centinaia. Insomma, affermano i residenti - abbiamo chiesto ad uno degli assessori, di venire a vedere, ma nessuno si è fatto carico. Ripetiamo, ci sentiamo abbandonati. Ma non è tutto. Il sindaco nei mesi scorsi ha firmato l’ordinanza di tagliare l’erba dai suoli privati e di recintarli, ma proprio un suolo di proprietà della Provincia risulta libero e con l’erba altissima, e con all’interno tutti gli animali in questione». [Giuseppe De Marco]

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400