Giovedì 24 Settembre 2020 | 12:42

NEWS DALLA SEZIONE

il provvedimento
Ostuni, truffava commercianti e imprenditori: 49enne arrestato dalla Ps

Ostuni, truffava commercianti e imprenditori: 49enne arrestato dalla Ps

 
Arrestati e scarcerati
Brindisi, fiamme in casa: vanno in strada, se le danno di santa ragione e poi aggrediscono i Cc

Brindisi, fiamme in casa: vanno in strada, se le danno di santa ragione e poi aggrediscono i Cc

 
Il fatto
Brindisi, investe su diamanti e perde tutto

Brindisi, investe su diamanti e perde tutto

 
In 60 anni
Brindisi, Roma e Milano nella top 100 delle città «più calde» d'Europa

Brindisi, Roma e Milano nella top 100 delle città «più calde» d'Europa

 
Controlli dei CC
Ceglie Messapica, a spasso con 5 «cipolle» di cocaina: arrestato 26enne

Ceglie Messapica, a spasso con 5 «cipolle» di cocaina: arrestato 26enne

 
Il caso
Fasano, rapina allo Zoosafari: ladri scappano con l'incasso

Fasano, rapina allo Zoosafari: ladri scappano con l'incasso

 
Malavita
Francavilla, la casa bazar delle droghe

Francavilla, scoperta casa «bazar» delle droghe: 4 in manette

 
nel Brindisino
Pezze di Greco, geloso massacra la «ex» davanti alla figlioletta

Pezze di Greco, geloso massacra la ex davanti alla figlioletta

 
Ambiente
Brindisi, misteriosa moria di pesci in un laghetto delle Saline Indagano i Cc Forestali

Brindisi, misteriosa moria di pesci in un laghetto delle Saline: indagano i Cc Forestali

 
L'evento
Brindisi, per il «Giro d’Italia» del 9 ottobre scuole chiuse e viabilità modificata

Brindisi, per il «Giro d’Italia» del 9 ottobre scuole chiuse e viabilità modificata

 

Il Biancorosso

NEWS DALLE PROVINCE

PotenzaIl bollettino
Basilicata, altri 9 positivi. Negativi ai test 100 dipendenti Poliambualtorio Potenza

Basilicata, altri 9 positivi. Negativi ai test 100 dipendenti Poliambualtorio Potenza

 
FoggiaL'allarme da una onlus
Foggia, la conferma: le rarissime cicogne nere uccise da cacciatori

Foggia, la conferma: le rarissime cicogne nere uccise da cacciatori

 
TarantoUn pregiudicato
Taranto, lancia dal balcone due pistole: in cella 35enne

Taranto, lancia dal balcone due pistole: in cella 35enne

 
Batpost voto
Trani, con il Bottaro bis ecco il nuovo consiglio comunale

Trani, con il Bottaro bis ecco il nuovo consiglio comunale

 
Brindisiil provvedimento
Ostuni, truffava commercianti e imprenditori: 49enne arrestato dalla Ps

Ostuni, truffava commercianti e imprenditori: 49enne arrestato dalla Ps

 
Leccela svolta
Lecce, duplice omicidio, sospettato in Procura: è un 37enne di Aradeo

Lecce, duplice omicidio, sentito sospettato: Procura smentisce
Autopsia: «Ferocia omicida su donna»

 
BariAvvio anno scolastico
Scuola in Provincia di Bari: 110 nuove aule «anti Covid» e 75 cantieri in 25 Comuni

Scuola in Provincia di Bari: 110 nuove aule «anti Covid» e 75 cantieri in 25 Comuni

 

i più letti

Il furto

Brindisi, rubano batterie dal ripetitore Wind3: 2 arresti

Presi al volo al rione Paradiso

Brindisi, rubano batterie dal ripetitore Wind3: 2 arresti

BRINDISI - Alla vista dei carabinieri, che li hanno colti sul fatto mentre scaricavano dall'auto la scottante refurtiva, hanno tentato la fuga a piedi, ma sono stati raggiunti ed acciuffati dai militari della Sezione Radiomobile, che li hanno ammanettati. Si è conclusa così, nella tarda serata di sabato, al quartiere Paradiso, la razzia di batterie ai danni del Ponte Radio Base per la telefonia della società Wind-3, di contrada Mascava. Le manette sono scattate ai polsi del 20enne Giovanni Quinto e del 37enne Angelo Baldassarre, entrambi brindisini, entrambi noti alle forze dell’ordine per i loro precedenti, entrambi accusati di furto aggravato. Otto le batterie rubate, ognuna delle quali costa svariate centinaia di euro. Ma i ladri non hanno fatto in tempo nemmeno a mettere al riparo la refurtiva perchè, una volta ricevuta la segnalazione d’allarme dalla società telefonica, i militari - guidati dal tenente Marco Colì -, si sono messi sulle loro tracce. I due sono stati sorpresi al rione Paradiso mentre scaricavano le batterie per farle sparire. Quattro erano già state nascoste al riparo di una siepe, le altre dovevano ancora essere scaricate dal bagagliaio di una Fiat Panda - in uso a Baldassarre - vecchissima.

Alla vista dei militari i due hanno tentato la fuga invano. Sono stati raggiunti, dopo aver percorso poche decine di metri, e ammanettati. I carabinieri hanno sequestrato anche gli attrezzi da scasso utilizzati per forzare la cancellata di protezione del ripetitore e poi la porta del container in cui erano depositate le batterie: cacciaviti, tronchese e tenaglia sono gli attrezzi finiti sotto sigilli.
I due dopo le formalità di rito, su disposizione dell’Autorità giudiziaria sono finiti ai domiciliari. Il materiale rubato è stato restituito al legittimo proprietario. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie