Domenica 20 Ottobre 2019 | 07:33

NEWS DALLA SEZIONE

Il sequestro
Ceglie Messapica, arrivano i Cc e nascondono fucile: arrestato padre e figlio

Ceglie Messapica, arrivano i Cc e nascondono fucile: arrestato padre e figlio

 
Al centro Le Colonne
Brindisi, maltratta anziano per l'elemosina, poi aggredisce Cc: in manette nigeriano

Brindisi, maltratta anziano per l'elemosina, poi aggredisce Cc: in manette nigeriano

 
Operazione della Polizia
Ostuni, maltrattamenti e lesioni in famiglia: arrestato 44enne

Ostuni, maltrattamenti e lesioni in famiglia: arrestato 44enne

 
Verso Tokyo 2020
Taekwondo, il mesagnese dell'Aquila medaglia di bronzo nel Gp di Sofia

Taekwondo, a Gp Sofia mesagnese dell'Aquila medaglia di bronzo

 
I controlli
Operazione antidroga dei cc: due arresti per spaccio a Brindisi e Latiano

Operazione antidroga dei cc: due arresti per spaccio a Brindisi e Latiano

 
La beffa
Fasano, tornano i ladri di galline: pollaio «svuotato» in due notti

Fasano, tornano i ladri di galline: pollaio «svuotato» in due notti

 
Il batterio killer
Xylella, estirpato a Ostuni un albero che ormai ha infettato gli altri

Xylella, estirpato a Ostuni un albero che ormai ha infettato gli altri

 
La smentita
«A Fasano le notizie false sulla mensa scolastica: niente vermi»

«A Fasano le notizie false sul servizio di refezione scolastica»

 
Le indagini
Brindisi, una fucilata tra i bambini prima del delitto Carvone: altri due arresti

Brindisi, una fucilata tra i bambini prima del delitto Carvone: altri due arresti

 
Preso dalla Polizia
Brindisi, spacciava in casa cocaina e marijuana: in cella un 45enne

Brindisi, spacciava in casa cocaina e marijuana: in cella un 45enne

 
in mattinata
Brindisi, 25 migranti sbarcano al porto: «Siamo curdi»

Brindisi, 25 migranti sbarcano al porto: «Siamo curdi»

 

Il Biancorosso

L'intervista
Bergossi sente la voce del cuore: «Bari hai tutto per tornare in B»

Bergossi sente la voce del cuore: «Bari hai tutto per tornare in B»

 

NEWS DALLE PROVINCE

FoggiaL'incidente
Manfredonia, scontro frontale tra due auto: un morto e 4 feriti

Manfredonia, scontro frontale tra due auto: un morto e 4 feriti

 
TarantoMARINA MILITARE
Taranto, musica e solidarietà insiemesuccesso del concerto "Note d'autunno"

Taranto, musica e solidarietà insieme successo del concerto "Note d'autunno"

 
BrindisiIl sequestro
Ceglie Messapica, arrivano i Cc e nascondono fucile: arrestato padre e figlio

Ceglie Messapica, arrivano i Cc e nascondono fucile: arrestato padre e figlio

 
PotenzaDopo il blitz
Arresti a Potenza, l'inchiesta sulle mazzette si allarga a «Matera 90»

Arresti a Potenza, l'inchiesta sulle mazzette si allarga a «Matera 90»

 
LecceUn 67enne
Melendugno, gli sfugge motosega di mano: muore dissanguato

Melendugno, gli sfugge motosega di mano: muore dissanguato

 

i più letti

La denuncia

Brindisi, alla festa in spiaggia abusi su una 19enne

Dopo la denuncia della ragazza scattano le indagini della Mobile

Brindisi, alla festa in spiaggia abusi su una 19enne

BRINDISI - Una festa notturna in spiaggia si sarebbe trasformata in un vero e proprio incubo per una ragazza di 19 anni, che nella notte tra sabato e domenica avrebbe subìto violenza ad opera di uno sconosciuto, alla cui identificazione ora stanno lavorando gli investigatori della Squadra mobile della Questura di Brindisi, diretti dalla dott.sa Rita Sverdigliozzi.
La presunta violenza è stata denunciata da una giovane donna partenopea che da alcuni giorni è in vacanza con i genitori nel nord Brindisino. E proprio assieme ai genitori, ieri mattina, la diciannovenne si è presentata al Pronto soccorso dell’ospedale «Perrino» di Brindisi, dove i medici, chiedendo spiegazioni alla ragazza delle lesioni riportate, avrebbero appreso dell’accaduto informando subito la Questura.

Immediata la mobilitazione degli agenti della Squadra mobile, che hanno hanno raggiunto l’ospedale ascoltando a lungo la ragazza, cercando di acquisire ogni dettaglio della brutta storia, al fine poi di ricavarne anche indizi utili a verificare l’intera vicenda ed eventualmente ad identificare il presunto autore della violenza.
Stando al racconto della ragazza, tutto sarebbe avvenuto nella tarda serata di domenica, quando al 19enne si sarebbe recata ad un party in spiaggia, nei pressi del litorale del Pilone, con musica e coacktail a volontà. Sarebbe stato in quel contesto - stando alle scarne notizie trapelate dal riserbo che avvolge la vicenda - che un individuo, forse presentandosi come uno dei tanti normali ragazzi presenti alla festa, avrebbe circuito la 19enne riuscendo ad appartarsi con lei, fino ad abusarne.
Il condizionale per ora resta d’obbligo in quanto le verifiche e le indagini della Mobile sono in atto da poche ore e sarà necessario ancora del tempo per individuare gli eventuali riscontri del caso e giungere alla eventuale identificazione dell’uomo descritto dalla 19enne campana.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie