Venerdì 17 Gennaio 2020 | 22:54

NEWS DALLA SEZIONE

La tragedia
Ostuni, si ribalta il trattore in un canale di scolo: muore 56enne

Ostuni, si ribalta il trattore in un canale di scolo: muore 56enne

 
Buon compleanno
Nonna Maria spegne 105 candeline: la festa a San Michele Salentino

Nonna Maria spegne 105 candeline: la festa a San Michele Salentino

 
Nel Brindisino
S.Vito dei Normanni, 79enne abbandona in strada 4 cagnolini di pochi giorni, denunciato

S.Vito dei Normanni, 79enne abbandona in strada 4 cagnolini di pochi giorni, denunciato

 
Il caso
Mesagne, villa con piscina e carrozzerie allacciate abusivamente a rete elettrica: 3 indagati

Mesagne, villa con piscina e carrozzerie allacciate abusivamente a rete elettrica: 3 indagati

 
La storia
Torre Guaceto, Cohiba tartaruga con gli occhi chiusi: il sogno di ridarle la vista

Torre Guaceto, Cohiba tartaruga con gli occhi chiusi: il sogno di ridarle la vista

 
Abusivismo
Ceglie Messapica, case popolari occupate: 26 denunce

Ceglie Messapica, case popolari occupate: 26 denunce

 
Un 26enne
Ceglie Messapica, guida l'auto dopo aver bevuto e si scontra con un furgone: denunciato

Ceglie Messapica, guida l'auto dopo aver bevuto e si scontra con un furgone: denunciato

 
I funerali
Fasano, a migliaia per l'addio al «guerriero» Custodero

Fasano, a migliaia per l'addio al «guerriero» Custodero

 
Scarcerato
Ostuni, torna libero l'imprenditore che ha ucciso per sbaglio la moglie

Ostuni, torna libero l'imprenditore che ha ucciso per sbaglio la moglie

 
Il video
Tap, Castoro Sei arriva a Brindisi: a breve la posa della sezione sottomarina del gasdotto

Brindisi, arriva la nave Castoro Sei: a breve la posa della sezione sottomarina per Tap

 
La rissa
Fasano, espulso da centro di accoglienza: migrante aggredisce direttrice e carabinieri

Fasano, espulso da centro di accoglienza: migrante aggredisce direttrice e carabinieri

 

Il Biancorosso

mercato
Ancora nessun botto: il Bari col freno tirato

Ancora nessun botto: il Bari col freno tirato

 

NEWS DALLE PROVINCE

BrindisiLa tragedia
Ostuni, si ribalta il trattore in un canale di scolo: muore 56enne

Ostuni, si ribalta il trattore in un canale di scolo: muore 56enne

 
TarantoA Taranto
«ArcelorMittal», monta la protesta degli autotrasportatori

«ArcelorMittal», monta la protesta degli autotrasportatori

 
PotenzaLa relazione Dia
In Basilicata aumentano i tentativi di «infiltrare» l’economia legale

In Basilicata aumentano i tentativi di «infiltrare» l’economia legale

 
Leccenel Leccese
Infiltrazioni mafiose: in Salento sciolto comune di Scorrano

Infiltrazioni mafiose: in Salento sciolto comune di Scorrano

 
Barila procura
Bari, chiesto processo per ex giudice Bellomo: accusato anche di calunnia a Conte

Bari, chiesto processo per Bellomo: accusato anche di calunnia a Conte

 
Batnel nordbarese
Bisceglie, petardo esplode davanti farmacia ex europarlamentare Silvestris: si indaga

Bisceglie, petardo esplode davanti farmacia ex europarlamentare: si indaga

 
MateraIl caso
Metaponto, nel portafogli aveva 53 pasticche «da stupro»: denunciato

Metaponto, nel portafogli aveva 53 pasticche «da stupro»: denunciato

 

i più letti

Il concerto

«Sotto il segno dei pesci»: per i 40 anni del disco, Venditti torna in tour, a S.Pancrazio Salentino il 23 agosto

L'appuntamento è al Forum Eventi, biglietti già disponibili

«Sotto il segno dei pesci»: per i 40 anni del disco, Venditti torna in tour, a S.Pancrazio Salentino il 23 agosto

Il Salento rinnova il suo amore per Antonello Venditti a un anno dal suo Unplugged Tour, con cui ha festeggiato mezzo secolo di musica e che ha fatto registrare il sold out a Lecce. Quest’anno è la volta dell’enorme successo partito con il tributo ai quarant’anni dello storico album “Sotto il segno dei pesci”, rilasciato nel 1978 e destinato a rivoluzionare la storia della musica italiana.

Antonello Venditti sarà il 23 agosto al Forum Eventi di San Pancrazio Salentino (Brindisi) per il “Sotto il segno dei pesci Outdoor”, la versione estiva di un tour che ha raggiunto il tutto esaurito nei più accreditati palasport italiani, in cui spiccano la doppia data di Roma e poi di Milano, Napoli, Firenze e Torino. In questa versione, il cantautore simbolo della Scuola Romana nato nella capitale l’8 marzo 1949, si ricongiunge alla sua storica band, gli Stradaperta, per suonare le indimenticabili tracce dell’album e le chicche di quasi cinquant’anni di successo. “Sotto il segno dei pesci Outdoor” di Antonello Venditti a San Pancrazio Salentino (Brindisi) si terrà il 23 agosto alle 21. Sono aperte le prevendite dei biglietti sul circuito on line e nei punti vendita Ticketone. I prezzi dei biglietti prevedono per le poltronissime gold un costo di 80 euro, per le poltronissime 65 euro,
per le poltrone numerate 55 euro, per le poltrone non numerate 40 euro. Infoline: 0832315200. Organizza l’evento la M&P Company.

I 40 anni di “Sotto il segno dei pesci” sono stati accompagnati anche dalla pubblicazione da parte di Universal Music del doppio cd rimasterizzato dai nastri originali e inediti, il vinile e il Box Super Deluxe. Per comprendere l’importanza di un album come “Sotto il segno dei pesci”, che chiuse il 1978 al terzo posto dei dischi più venduti in Italia, dietro ai Begees di “Stayn’Alive” e al Battisti di “Una donna per amico”, basta ascoltare i ragazzi di oggi cantare ancora le famose tracce che lo compongono: la canzone che dà il titolo all’album, poi “Bomba o non bomba”, “Sara”, “Giulia”, “Francesco”. Alle otto tracce originarie è
stata aggiunta l’inedita “Sfiga”. «Sono le canzoni che hanno uno snodo generazionale, che legano l’attualità al passato e per questo piacciono soprattutto ai ragazzi di oggi. In “Sotto il segno dei pesci” c’era la voglia di cambiare e l’inquietudine di quella generazione. La piazza reale, non quella virtuale dei social network di oggi, con i loro processi sommari e le loro improvvise bufere» ha raccontato lo stesso cantautore a Rolling Stone».

Trattando tematiche universali e cruciali quali l’amore, l’amicizia, la comunicazione e l’impegno politico e
sociale, ad Antonello Venditti è riuscito di trovare un felice connubio che gli ha permesso di realizzare un
album intergenerazionale con l’intento di provare a cantare la sua, di generazione, nel corso di anni
importanti per l’Italia, in cui sembrava potessero succedere molte cose, al limite tra il rimpianto e il senso di
essere sopravvissuti e di poterlo raccontare.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie