Lunedì 20 Gennaio 2020 | 13:21

NEWS DALLA SEZIONE

Nel Brindisino
Fasano, ubriaco alla guida di un camion a zig-zag sulla statale: denunciato

Fasano, ubriaco alla guida di un camion a zig-zag sulla statale: denunciato

 
La tragedia
Ostuni, si ribalta il trattore in un canale di scolo: muore 56enne

Ostuni, si ribalta il trattore in un canale di scolo: muore 56enne

 
Buon compleanno
Nonna Maria spegne 105 candeline: la festa a San Michele Salentino

Nonna Maria spegne 105 candeline: la festa a San Michele Salentino

 
Nel Brindisino
S.Vito dei Normanni, 79enne abbandona in strada 4 cagnolini di pochi giorni, denunciato

S.Vito dei Normanni, 79enne abbandona in strada 4 cagnolini di pochi giorni, denunciato

 
Il caso
Mesagne, villa con piscina e carrozzerie allacciate abusivamente a rete elettrica: 3 indagati

Mesagne, villa con piscina e carrozzerie allacciate abusivamente a rete elettrica: 3 indagati

 
La storia
Torre Guaceto, Cohiba tartaruga con gli occhi chiusi: il sogno di ridarle la vista

Torre Guaceto, Cohiba tartaruga con gli occhi chiusi: il sogno di ridarle la vista

 
Abusivismo
Ceglie Messapica, case popolari occupate: 26 denunce

Ceglie Messapica, case popolari occupate: 26 denunce

 
Un 26enne
Ceglie Messapica, guida l'auto dopo aver bevuto e si scontra con un furgone: denunciato

Ceglie Messapica, guida l'auto dopo aver bevuto e si scontra con un furgone: denunciato

 
I funerali
Fasano, a migliaia per l'addio al «guerriero» Custodero

Fasano, a migliaia per l'addio al «guerriero» Custodero

 
Scarcerato
Ostuni, torna libero l'imprenditore che ha ucciso per sbaglio la moglie

Ostuni, torna libero l'imprenditore che ha ucciso per sbaglio la moglie

 

Il Biancorosso

Serie C
Goleada del Bari contro il fanalino di coda Rieti: il videocommento

Goleada del Bari contro il fanalino di coda Rieti: il videocommento

 

NEWS DALLE PROVINCE

LecceGiustizia
Lecce, distretto Corte d'Appello: in arrivo 12 magistrati

Lecce, distretto Corte d'Appello: in arrivo 12 magistrati

 
MateraNel Materano
Irsina, picchia la compagna davanti la caserma dei carabinieri: arrestato 32enne

Irsina, picchia la compagna davanti la caserma dei carabinieri: arrestato 32enne

 
TarantoLa denuncia
Taranto, ladro in azione in farmacia immortalato dalle telecamere

Taranto, ladro in azione in farmacia immortalato dalle telecamere

 
BariL'operazione
Monopoli, droga dalla Spagna in Puglia: arrestato giovane «corriere»

Monopoli, droga dalla Spagna in Puglia: arrestato giovane «corriere»

 
HomeLa decisione
Lite tra tifoserie, muore un 33enne: 25 persone in carcere

Lite tra tifoserie, muore un 33enne: 25 persone in carcere

 
HomeMaxi operazione
Foggia al «setaccio»: fermi e perquisizioni in città

Foggia al «setaccio»: tre persone fermate e perquisizioni in città

 
BrindisiNel Brindisino
Fasano, ubriaco alla guida di un camion a zig-zag sulla statale: denunciato

Fasano, ubriaco alla guida di un camion a zig-zag sulla statale: denunciato

 
Batl'ultimo saluto
Barletta saluta il dottor Dimiccoli: fu anche ex sindaco

Barletta saluta il dottor Dimiccoli: fu anche ex sindaco

 

i più letti

Preso dai Cc

Torre S. Susanna, picchia la madre: torna in carcere 41 enne

L'uomo era stato confinato in una comunità di Taranto ma è tornato dall'anziana donna per maltrattarla

Bari, minaccia e picchiala moglie: in cella 47enne

I Carabinieri della Stazione di Torre Santa Susanna hanno arrestato un 41enne del luogo, per reiterati maltrattamenti in famiglia. In particolare, l’arrestato, nella tarda serata di ieri, nonostante fosse sottoposto alla misura cautelare del divieto di avvicinamento ai luoghi frequentati dalla persona offesa dal 21 settembre u.s. e collocato in una comunità di recupero della provincia di Taranto, si è presentato presso l’abitazione dell’anziana madre, tentando si abbattere la porta d’ingresso. All’immediato intervento dei Carabinieri, richiesti dalla donna, l’arrestato si è dato a precipitosa fuga, a piedi, venendo immediatamente bloccato. La madre nella circostanza a causa dello stato di agitazione è stata colta anche da malore dovendo ricorrere alle cure mediche del 118.

L’uomo si era già reso responsabile di analoghe condotte delittuose lo scorso anno, quando fu arrestato, poiché sorpreso dai militari operanti all'interno della propria abitazione a seguito di segnalazione telefonica pervenuta al 112, mentre stava aggredendo la madre 77enne. Gli immediati accertamenti evidenziarono ripetuti episodi di violenza perpetrati in ambito domestico da diversi anni, acuitisi negli ultimi mesi e perpetrati dall'uomo nei confronti dell'anziana donna e degli altri familiari conviventi. Atti manifestatisi con ripetute minacce di morte, maltrattamenti, vessazioni, epiteti ingiuriosi, danneggiamento di suppellettili, mobili e infissi dell'abitazione. Il movente di tali comportamenti è stato ed è quello di ottenere costantemente somme di denaro dalla congiunta, per poi acquistare sostanze stupefacenti. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie