Lunedì 19 Agosto 2019 | 01:11

NEWS DALLA SEZIONE

Il caso
Cisternino, si appropriava di auto poste sotto sequestro: denunciato

Cisternino, si appropriava di auto poste sotto sequestro: denunciato

 
L'evento
S. Michele Salentino, il paese si racconta con le video proiezioni

S. Michele Salentino, il paese si racconta con le video proiezioni

 
Nel Brindisino
Mesagne, struttura ospitava anziani malati senza autorizzazioni: chiusa

Mesagne, struttura ospitava anziani malati senza autorizzazioni: chiusa

 
Nel Brindisino
Lineamediterranea: a Fasano si parte con il sacrificio virtuale di solidarietà all'Ulivo Monumentale della Puglia

Lineamediterranea: a Fasano si parte con il sacrificio virtuale di solidarietà all'Ulivo Monumentale della Puglia

 
decenni di violenze
Ostuni, maltratta la compagna per 20 anni: allontanato da casa

Ostuni, maltratta la compagna per 20 anni: allontanato da casa

 
L’operazione
Porto Brindisi, GdF sequestra 40mila scarpe Converse contraffatte

Porto Brindisi, GdF sequestra 40mila scarpe Converse contraffatte

 
L'episodio
Brindisi, distrugge un'auto parcheggiata a martellate: arrestata 37enne

Brindisi, distrugge un'auto parcheggiata a martellate: arrestata 37enne

 
Nel Brindisino
Mesagne: raid contro auto maresciallo dei cc, data alle fiamme sotto casa

Mesagne: raid contro auto maresciallo dei cc, data alle fiamme sotto casa

 
Storia a lieto fine
Brindisi, i medici del «Perrino» salvano le ferie di una turista francese

Brindisi, i medici del «Perrino» salvano le ferie di una turista francese

 
3 arresti
Tentano di ucciderlo perché ha una relazione con la moglie di un detenuto: arresti a Brindisi

Brindisi, è l'amante di una moglie di un detenuto: pestato da mamma e figli
 

 
Violenza domestica
Cisternino, picchia il padre e minaccia la madre: arrestato 34enne

Cisternino, picchia il padre e minaccia la madre: arrestato 34enne

 

Il Biancorosso

Coppa Italia
Bari perde ad Avellino 1-0, sfiorato gol alla fine

Bari perde ad Avellino 1-0, sfiorato gol alla fine

 

NEWS DALLE PROVINCE

LecceVandalismo
Lecce, distrutto il «Tempietto» di via Rubichi. L'ira del vescovo

Lecce, distrutto il «Tempietto» di via Rubichi. L'ira del vescovo

 
HomeGuardia costiera
Polignano, stop bagni a Lama Monachile: pericolo nuovi crolli

Polignano, stop bagni a Lama Monachile: pericolo nuovi crolli. L'Ordinanza

 
FoggiaLa polemica
Lega, scoppia il bubbone a Foggia: espulsioni e «sassolini». Arriva il nuovo segretario

Lega, scoppia il bubbone a Foggia: espulsioni e «sassolini». Arriva il nuovo segretario

 
BrindisiIl caso
Cisternino, si appropriava di auto poste sotto sequestro: denunciato

Cisternino, si appropriava di auto poste sotto sequestro: denunciato

 
HomeIncidenti stradali
Scontro frontale tra due auto tra Laterza e Ginosa: morto 40enne, 3 feriti

Puglia, domenica di sangue sulle strade: 4 morti a Laterza, Trinitapoli e Veglie

 
GdM.TVIl ritrovamento
Scanzano Jonico, sulla spiaggia spunta un granchio tropicale

Scanzano Jonico, sulla spiaggia spunta un granchio tropicale

 
PotenzaIl caso
Castelmezzano, Rubano offerte in chiesa: messi in fuga da 2 parrocchiani

Castelmezzano, rubano offerte in chiesa: messi in fuga da 2 parrocchiani

 
BatL'iniziativa il 22 agosto
Bisceglie dedica a Leopardi la scalinata dell'Infinito

Bisceglie dedica a Leopardi la scalinata dell'Infinito

 

i più letti

Trascurato

Degrado e incuria: l'anfiteatro abbandonato a Francavilla

È annesso alla villa comunale, ma completamente lasciato a se stesso

Degrado e incuria: l'anfiteatro abbandonato a Francavilla

Quel degrado nell’anfiteatro del più grande parco cittadino che non fa onore alla villa comunale “Pietro Palumbo” che poi lo ospita al suo interno. Non è agibile però ci si accedere lo stesso nell’anfiteatro o nell’arena, così come comunemente viene definito, che si trova all’interno della villa comunale. Quello che stagioni estive fa è stata il palcoscenico e la quinta scenografica di molti spettacoli all’aperto ora versa nel degrado più deludente, più brutto: che abbrutisce solo a vederlo. Oltre all’azione del tempo che ha scaccato i marmi dalle scalinate c’è l’azione di vandali e graffitari che ha completato l’opera di abbrutimento aggiungendo degrado a degrado.

Nelle ore serali, ma probabilmente anche nelle ore notturne con i cancelli della villa comunale sbarrati scavalcando la recinzione complice il buio o la scarsa illuminazione, si consumano gli atti di vandalismo. Per i graffitari, che credono di lasciare ai posteri opere d’arte inutili e deludenti per la quieta e decorosa convivenza dei cittadini, basterebbe posizionare delle telecamere lì dove si consumano gli atti vandalici illuminando però a dovere l’interno della villa comunale per rendere utili le riprese delle telecamere per le successive denunce. Insomma, posizionare delle videotrappole per i vandali e i graffitari, che nelle ore serali, imbrattano bei cittadini di tutti che hanno già i loro problemi di degrado strutturale, lasciando, quindi, illuminata la villa comunale anche nelle ore notturne anche quando vengono chiusi i cancelli. Per quando riguarda invece il degrado strutturale sarebbe bene che l’amministrazione comunale provveda, in tempi brevi, a investire per recuperare la struttura affinché l’arena sia disponibile e fruibile già per la stagione estiva del 2019, ricordando che Francavilla Fontana è un città lontana del mare e che per molte estati l’arena della villa comunale ha rappresentato, nelle caldi serate dei mesi di giugno, luglio e agosto, quasi l’unica alternativa alle famiglie e agli anziani che non possono permettersi un soggiorno estivo a mare o in campagna.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie