Lunedì 22 Aprile 2019 | 00:02

NEWS DALLA SEZIONE

Curiosità
Ponte festività, i vip nel Brindisino: ecco gli arrivi e i «ritrovi»

Ponte festività, i vip nel Brindisino: ecco gli arrivi e i «ritrovi»

 
L'incidente
Moto contro auto sulla Monopoli-Alberobello: muore un 54enne

Moto contro auto sulla Monopoli-Alberobello: muore un 54enne

 
Il caso
Fasano, nascosti in un trullo tre chili di esplosivo: al via le indagini

Fasano, nascosti in un trullo tre chili di esplosivo: al via le indagini

 
Turismo
«Super ponte» in arrivo, piovono le prenotazioni: al top Ostuni

«Super ponte» in arrivo, piovono le prenotazioni: al top Ostuni

 
Il batterio killer
Xylella, Cia annuncia: «in corso eradicazioni di 12 alberi nel Brindisino»

Xylella, Cia annuncia: «in corso eradicazioni di 12 alberi nel Brindisino»

 
A Ostuni
Fu investita: multata perché non attraversò sulle strisce

Fu investita: multata perché non attraversò sulle strisce

 
Nel Brindisino
Fasano, GdF sequestra 570mila euro di beni a ex contrabbandiere

Fasano, GdF sequestra 570mila euro di beni a ex contrabbandiere

 
Operazione dei cc
Brindisi, 1kg di droga in casa e nel box auto, arrestato

Brindisi, 1kg di droga in casa e nel box auto, arrestato

 
3 denunce
Porto Brindisi, GdF sequestra 57mila paia di infradito Havaianas false

Porto Brindisi, GdF sequestra 57mila paia di infradito Havaianas false

 
Il caso
Mesagne, non c'è assistenza: negata gita a bimbo disabile

Mesagne, non c'è assistenza: negata gita a bimbo disabile

 
Junior 54 Kg
Boxe, il brindisino Iaia convocato in Nazionale

Boxe, il brindisino Iaia convocato in Nazionale

 

Il Biancorosso

IL COMMENTO
Il primo gradino di una scalache porta molto più in alto

Il primo gradino di una scala
che porta molto più in alto

 

NEWS DALLE PROVINCE

BatLa sentenza
Trani, barca affondata nella darsena: Comune pagherà i danni

Trani, barca affondata nella darsena: Comune pagherà i danni

 
BariL'analisi
Bari, La Zona industriale grande assente dal dibattito elettorale

Bari, la Zona industriale grande assente dal dibattito elettorale

 
LecceIl caso
Lo operano per un'ernia, gli tolgono un testicolo: risarcito

Lo operano per un'ernia, gli tolgono un testicolo: risarcito

 
FoggiaSpaccio
San Severo, la droga tra i panini: arrestato un fornaio

San Severo, la droga tra i panini: arrestato un fornaio

 
PotenzaLa nuova giunta
Regione Basilicata, Laguardia verso la vicepresidenza

Regione Basilicata, Laguardia verso la vicepresidenza

 
MateraDai Carabinieri
Ferrandina, spacciava in circolo ricreativo: arrestato 27enne

Ferrandina, spacciava in circolo ricreativo: arrestato 27enne

 
TarantoSanità
Taranto, 4 anni per avere una diagnosi: denunciata la Asl

Taranto, 4 anni per avere una diagnosi: denunciata la Asl

 
BrindisiCuriosità
Ponte festività, i vip nel Brindisino: ecco gli arrivi e i «ritrovi»

Ponte festività, i vip nel Brindisino: ecco gli arrivi e i «ritrovi»

 

Trascurato

Degrado e incuria: l'anfiteatro abbandonato a Francavilla

È annesso alla villa comunale, ma completamente lasciato a se stesso

Degrado e incuria: l'anfiteatro abbandonato a Francavilla

Quel degrado nell’anfiteatro del più grande parco cittadino che non fa onore alla villa comunale “Pietro Palumbo” che poi lo ospita al suo interno. Non è agibile però ci si accedere lo stesso nell’anfiteatro o nell’arena, così come comunemente viene definito, che si trova all’interno della villa comunale. Quello che stagioni estive fa è stata il palcoscenico e la quinta scenografica di molti spettacoli all’aperto ora versa nel degrado più deludente, più brutto: che abbrutisce solo a vederlo. Oltre all’azione del tempo che ha scaccato i marmi dalle scalinate c’è l’azione di vandali e graffitari che ha completato l’opera di abbrutimento aggiungendo degrado a degrado.

Nelle ore serali, ma probabilmente anche nelle ore notturne con i cancelli della villa comunale sbarrati scavalcando la recinzione complice il buio o la scarsa illuminazione, si consumano gli atti di vandalismo. Per i graffitari, che credono di lasciare ai posteri opere d’arte inutili e deludenti per la quieta e decorosa convivenza dei cittadini, basterebbe posizionare delle telecamere lì dove si consumano gli atti vandalici illuminando però a dovere l’interno della villa comunale per rendere utili le riprese delle telecamere per le successive denunce. Insomma, posizionare delle videotrappole per i vandali e i graffitari, che nelle ore serali, imbrattano bei cittadini di tutti che hanno già i loro problemi di degrado strutturale, lasciando, quindi, illuminata la villa comunale anche nelle ore notturne anche quando vengono chiusi i cancelli. Per quando riguarda invece il degrado strutturale sarebbe bene che l’amministrazione comunale provveda, in tempi brevi, a investire per recuperare la struttura affinché l’arena sia disponibile e fruibile già per la stagione estiva del 2019, ricordando che Francavilla Fontana è un città lontana del mare e che per molte estati l’arena della villa comunale ha rappresentato, nelle caldi serate dei mesi di giugno, luglio e agosto, quasi l’unica alternativa alle famiglie e agli anziani che non possono permettersi un soggiorno estivo a mare o in campagna.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400