Venerdì 24 Gennaio 2020 | 20:19

NEWS DALLA SEZIONE

L'iniziativa
Sos influenza, parte domani da Brindisi il «Vitamina Day»

Sos influenza, parte domani da Brindisi il «Vitamina Day»

 
nel brindisino
Ceglie Messapica, in casa pistole, gioielli, quadri e 5mila euro: arrestato

Ceglie Messapica, in casa pistole, gioielli, quadri e 5mila euro: arrestato

 
Il caso
Brindisi, Pd moroso: udienza di sfratto per sede del Pd

Brindisi, Pd moroso: udienza di sfratto per sede del Pd

 
Operazione della Polizia
Carovigno, pistola e passamontagna in camera da letto: arrestato 30enne

Carovigno, pistola e passamontagna in camera da letto: arrestato 30enne

 
Nel Brindisino
Fasano, ha il divieto di avvicinamento e incendia auto degli amici dell'ex compagna: arrestato

Fasano, incendiava auto degli amici dell'ex compagna: arrestato stalker

 
sulla ss 379
Auto esce fuori strada e finisce contro alberi nel Brindisino: grave 18enne di Ostuni

Ostuni, auto finisce fuori strada e si schianta contro alberi: grave 18enne

 
Intimidazione
Brindisi, bomba esplode nella notte: danneggiato un bar

Brindisi, bomba esplode nella notte: danneggiato un bar

 
Nel Brindisino
Ostuni, donna uccisa da colpo di pistola accidentale: 3 denunce per aggressione a giornalista

Ostuni, donna uccisa da colpo di pistola accidentale: 3 denunce per aggressione a giornalista

 
Nel Brindisino
Fasano, ubriaco alla guida di un camion a zig-zag sulla statale: denunciato

Fasano, ubriaco alla guida di un camion a zig-zag sulla statale: denunciato

 
La tragedia
Ostuni, si ribalta il trattore in un canale di scolo: muore 56enne

Ostuni, si ribalta il trattore in un canale di scolo: muore 56enne

 

Il Biancorosso

serie c
Bari, metamorfosi Simeri: ora segna e fa segnare

Bari, metamorfosi Simeri: ora segna e fa segnare

 

NEWS DALLE PROVINCE

FoggiaL'incidente
Orta Nova, auto tampona mezzo pesante: un morto e un ferito

Orta Nova, auto tampona mezzo pesante: un morto e un ferito

 
TarantoIl siderurgico
Arcelor Mittal, ancora 7 giorni per il pre-accordo, ma resta il nodo esuberi

Arcelor Mittal, ancora 7 giorni per il pre-accordo, ma resta il nodo esuberi

 
PotenzaProduzione
Fca Melfi, da febbraio stop per 20 turni: ma si riprende con Jeep Compass

Fca Melfi, da febbraio stop per 20 turni: ma si riprende con Jeep Compass

 
BariLavoro
Bari, il 31 gennaio sciopero e sit-in dei lavoratori Arif

Bari, il 31 gennaio sciopero e sit-in dei lavoratori Arif

 
MateraSolidarietà
«Matera cibus», raccolti 350 quintali di eccedenze alimentari

«Matera cibus», raccolti 350 quintali di eccedenze alimentari

 
LecceGiornata della Memoria
Shoah, l'accoglienza di Nardò: in dono al Comune le foto dei rifugiati ebrei

Shoah, l'accoglienza di Nardò: in dono al Comune le foto dei rifugiati ebrei

 
BrindisiL'iniziativa
Sos influenza, parte domani da Brindisi il «Vitamina Day»

Sos influenza, parte domani da Brindisi il «Vitamina Day»

 
Batnel nordbarese
Andria, sorpresi mentre cannibalizzano un Suv rubato poco prima: arrestati in 2

Andria, sorpresi mentre cannibalizzano un Suv rubato poco prima: arrestati in 2

 

i più letti

Trascurato

Degrado e incuria: l'anfiteatro abbandonato a Francavilla

È annesso alla villa comunale, ma completamente lasciato a se stesso

Degrado e incuria: l'anfiteatro abbandonato a Francavilla

Quel degrado nell’anfiteatro del più grande parco cittadino che non fa onore alla villa comunale “Pietro Palumbo” che poi lo ospita al suo interno. Non è agibile però ci si accedere lo stesso nell’anfiteatro o nell’arena, così come comunemente viene definito, che si trova all’interno della villa comunale. Quello che stagioni estive fa è stata il palcoscenico e la quinta scenografica di molti spettacoli all’aperto ora versa nel degrado più deludente, più brutto: che abbrutisce solo a vederlo. Oltre all’azione del tempo che ha scaccato i marmi dalle scalinate c’è l’azione di vandali e graffitari che ha completato l’opera di abbrutimento aggiungendo degrado a degrado.

Nelle ore serali, ma probabilmente anche nelle ore notturne con i cancelli della villa comunale sbarrati scavalcando la recinzione complice il buio o la scarsa illuminazione, si consumano gli atti di vandalismo. Per i graffitari, che credono di lasciare ai posteri opere d’arte inutili e deludenti per la quieta e decorosa convivenza dei cittadini, basterebbe posizionare delle telecamere lì dove si consumano gli atti vandalici illuminando però a dovere l’interno della villa comunale per rendere utili le riprese delle telecamere per le successive denunce. Insomma, posizionare delle videotrappole per i vandali e i graffitari, che nelle ore serali, imbrattano bei cittadini di tutti che hanno già i loro problemi di degrado strutturale, lasciando, quindi, illuminata la villa comunale anche nelle ore notturne anche quando vengono chiusi i cancelli. Per quando riguarda invece il degrado strutturale sarebbe bene che l’amministrazione comunale provveda, in tempi brevi, a investire per recuperare la struttura affinché l’arena sia disponibile e fruibile già per la stagione estiva del 2019, ricordando che Francavilla Fontana è un città lontana del mare e che per molte estati l’arena della villa comunale ha rappresentato, nelle caldi serate dei mesi di giugno, luglio e agosto, quasi l’unica alternativa alle famiglie e agli anziani che non possono permettersi un soggiorno estivo a mare o in campagna.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie