Lunedì 20 Gennaio 2020 | 12:43

NEWS DALLA SEZIONE

Nel Brindisino
Fasano, ubriaco alla guida di un camion a zig-zag sulla statale: denunciato

Fasano, ubriaco alla guida di un camion a zig-zag sulla statale: denunciato

 
La tragedia
Ostuni, si ribalta il trattore in un canale di scolo: muore 56enne

Ostuni, si ribalta il trattore in un canale di scolo: muore 56enne

 
Buon compleanno
Nonna Maria spegne 105 candeline: la festa a San Michele Salentino

Nonna Maria spegne 105 candeline: la festa a San Michele Salentino

 
Nel Brindisino
S.Vito dei Normanni, 79enne abbandona in strada 4 cagnolini di pochi giorni, denunciato

S.Vito dei Normanni, 79enne abbandona in strada 4 cagnolini di pochi giorni, denunciato

 
Il caso
Mesagne, villa con piscina e carrozzerie allacciate abusivamente a rete elettrica: 3 indagati

Mesagne, villa con piscina e carrozzerie allacciate abusivamente a rete elettrica: 3 indagati

 
La storia
Torre Guaceto, Cohiba tartaruga con gli occhi chiusi: il sogno di ridarle la vista

Torre Guaceto, Cohiba tartaruga con gli occhi chiusi: il sogno di ridarle la vista

 
Abusivismo
Ceglie Messapica, case popolari occupate: 26 denunce

Ceglie Messapica, case popolari occupate: 26 denunce

 
Un 26enne
Ceglie Messapica, guida l'auto dopo aver bevuto e si scontra con un furgone: denunciato

Ceglie Messapica, guida l'auto dopo aver bevuto e si scontra con un furgone: denunciato

 
I funerali
Fasano, a migliaia per l'addio al «guerriero» Custodero

Fasano, a migliaia per l'addio al «guerriero» Custodero

 
Scarcerato
Ostuni, torna libero l'imprenditore che ha ucciso per sbaglio la moglie

Ostuni, torna libero l'imprenditore che ha ucciso per sbaglio la moglie

 

Il Biancorosso

Serie C
Goleada del Bari contro il fanalino di coda Rieti: il videocommento

Goleada del Bari contro il fanalino di coda Rieti: il videocommento

 

NEWS DALLE PROVINCE

MateraNel Materano
Irsina, picchia la compagna davanti la caserma dei carabinieri: arrestato 32enne

Irsina, picchia la compagna davanti la caserma dei carabinieri: arrestato 32enne

 
TarantoLa denuncia
Taranto, ladro in azione in farmacia immortalato dalle telecamere

Taranto, ladro in azione in farmacia immortalato dalle telecamere

 
BariL'operazione
Monopoli, droga dalla Spagna in Puglia: arrestato giovane «corriere»

Monopoli, droga dalla Spagna in Puglia: arrestato giovane «corriere»

 
Lecce«Ghost Wine»
Lecce, sequestrati 10 milioni di litri di vino di scarsa qualità spacciato come eccellente

Lecce, sequestrati 10 milioni di litri di vino di scarsa qualità spacciato come eccellente

 
HomeLa decisione
Lite tra tifoserie, muore un 33enne: 25 persone in carcere

Lite tra tifoserie, muore un 33enne: 25 persone in carcere

 
HomeMaxi operazione
Foggia al «setaccio»: fermi e perquisizioni in città

Foggia al «setaccio»: tre persone fermate e perquisizioni in città

 
BrindisiNel Brindisino
Fasano, ubriaco alla guida di un camion a zig-zag sulla statale: denunciato

Fasano, ubriaco alla guida di un camion a zig-zag sulla statale: denunciato

 
Batl'ultimo saluto
Barletta saluta il dottor Dimiccoli: fu anche ex sindaco

Barletta saluta il dottor Dimiccoli: fu anche ex sindaco

 

i più letti

A fasano

Pota alberi abbandonati dal Comune e prende la multa

L'uomo ha agito a sue spese perché i rami avevano invaso la sua casa

Pota alberi abbandonati dal Comune e prende la multa

È un dato di fatto: la mancata manutenzione (da parte del Comune) degli alberi presenti sulle banchine del tratto iniziale di corso Garibaldi crea disagi ai residenti. E visto che gli «appelli» rivolti agli amministratori della cosa pubblica al momento non hanno sortito alcun risultato, un cittadino ha pensato di provvedere da solo all’opera di potatura.
Si proprio così: un residente (?), esasperato dalla situazione, ha deciso di imbracciare una sega elettrica e, con l’aiuto di un cestello elevatore, ha provveduto a sfoltire tre alberi. Operazione, questa, vietata dalla legge che non permette ai cittadini di intervenire privatamente sul verde pubblico e che ha costretto i vigili urbani ad intervenire sanzionando l’autore del gesto. Insomma, oltre al danno di avere gli alberi che entrano quasi nel salotto della propria abitazione, anche la beffa di essere multati per aver liberato a proprie spese la propria casa da una situazione fastidiosa e potenzialmente pericolosa. Operazione alla quale avrebbe dovuto provvedere il Comune già diverso tempo fa.


Anche in altri luoghi di Fasano dove vi è la presenza di alberi si registra lo stesso problema, segnalato dai residenti al Comune che, fino ad oggi, non ha provveduto alla potatura. Basti pensare alle proteste di alcuni residenti in via San Francesco, che si uniscono a quelle di chi abita in corso Garibaldi. Ecco perché qualcuno ha deciso di fare da se - e a proprie spese - per liberare la propria abitazione da rami e fogliame che in alcuni casi non permettevano neanche la regolare apertura delle finestre delle case. Una decisione che non si è fermata nemmeno dinanzi alla sanzione amministrativa, di poca entità, elevata dalla Polizia locale. Intanto, dopo le varie segnalazioni, dal Comune fanno sapere che la potatura degli alberi che interessano alcune vie della città è stata programmata tra febbraio e marzo su suggerimento degli esperti in botanica. Nel frattempo, però, le piogge continuano a rinverdire questi arbusti che, oltre a diventare sempre più folti e rigogliosi, continuano a causare disagi ai cittadini a causa della loro mancata manutenzione da parte dell’ente che ne è proprietario.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie