Giovedì 25 Aprile 2019 | 23:42

NEWS DALLA SEZIONE

Dai Carabinieri
Ricatti a luci rosse e truffe on line su cuccioli: denunciato nel Brindisino

Ricatti a luci rosse e truffe on line su cuccioli: denunciato nel Brindisino

 
Stalking
Francavilla, non accetta la relazione dell'ex e aggredisce lui e la compagna: arrestata

Francavilla, non accetta la relazione dell'ex e aggredisce lui e la compagna: arrestata

 
Sventata truffa
Ceglie Messapica, anziana mette in fuga finto maresciallo e finto avvocato

Ceglie M., anziana mette in fuga finto maresciallo e finto avvocato

 
La denuncia
Brindisi, si faceva inviare video hard da sua allieva di 12 anni

Brindisi, si faceva inviare video hard da sua allieva di 12 anni

 
Vento forte
Brindisi, maltempo blocca nel porto traghetto per Valona

Brindisi, traghetto bloccato dal vento nel porto: era diretto a Valona

 
L'ordinanza
Brindisi, Sì alle spiagge «plastic-free» ma materiale sostitutivo è carente

Brindisi, Sì alle spiagge «plastic-free» ma materiale sostitutivo è carente

 
Molestie in famiglia
Turturano, minaccia di morte l'ex moglie: arrestato 46enne

Tuturano, minaccia di morte l'ex moglie: arrestato 46enne

 
I controlli su strada
S. Pancrazio Salentino, beccato con mazza da baseball in auto: denunciato

S. Pancrazio Salentino, beccato con mazza da baseball in auto: denunciato

 
Stalking
Brindisi, molestava l'ex compagna e la figlioletta: arrestato 48enne

Brindisi, molestava l'ex compagna e la figlioletta: arrestato 48enne

 
Curiosità
Ponte festività, i vip nel Brindisino: ecco gli arrivi e i «ritrovi»

Ponte festività, i vip nel Brindisino: ecco gli arrivi e i «ritrovi»

 
L'incidente
Moto contro auto sulla Monopoli-Alberobello: muore un 54enne

Moto contro auto sulla Monopoli-Alberobello: muore un 54enne

 

Il Biancorosso

L'ALLENATORE
"La vittoria più bella? Quella ad Acireale"Cornacchini: "Le difficoltà ci saranno sempre"

"La vittoria più bella? Quella ad Acireale"
Cornacchini: "Le difficoltà ci saranno sempre"

 

NEWS DALLE PROVINCE

LecceSalento
Melpignano, Francesco Guccini inaugura Palazzo Marchesale

Melpignano, Francesco Guccini nel giardino del palazzo Marchesale tra musica e parole

 
BariIl protocollo
Uffici giudiziari nelle ex Casermette di Bari: verso l'intesa

Uffici giudiziari nelle ex Casermette di Bari: verso l'intesa
Bagarre tra Sisto e Decaro

 
BrindisiIl concerto
Negrita ad agosto a Francavilla F.na, unica tappa in Puglia

Negrita ad agosto a Francavilla F.na, unica tappa in Puglia

 
FoggiaOperazione dei Cc
Cagnano Varano, pistola e cartucce in masserie e droga: tre arresti

Cagnano Varano, pistola e cartucce in masserie e droga: tre arresti

 
PotenzaLa situazione
Lo sblocca cantieri è inutile per le incompiute lucane

Lo sblocca cantieri è inutile per le incompiute lucane

 
BatL'appuntamento
Barletta, il 4 maggio «TedX Terra»: relatori d'eccezione

Barletta, il 4 maggio «TedX Terra»: relatori d'eccezione

 
TarantoAmbiente ferito
Ex Ilva, mamma ragazzo morto di cancro: «Non stringo la mano a Di Maio»

Ex Ilva, mamma ragazzo morto di cancro: «Non stringo la mano a Di Maio»

 
MateraIn fiamme
Matera, divampa un incendio ferito un carabiniere

Matera, divampa un incendio ferito un carabiniere

 

Denunciato un 62enne

Torchiarolo, acquista camion via Internet: era «truffa»

Dopo aver sborsato un acconto di 2800 euro si è reso conto del raggiro on line e si è subito rivolto ai militari dell’Arma: i soldi, però, sono spariti

truffa web

BRINDISI - Ha versato un acconto di 2800 euro per l’acquisto di un camion (un Fiat Iveco 35/10) e, a seguire, ha perso le tracce del venditore che, ricevuto il bonifico, si è eclissato. Dopo che ha tentato invano di mettersi in contatto con il venditore e non ci è riuscito, un 56enne di Torchiarolo si è rivolto ai carabinieri. I militari dell’Arma della stazione di Torchiarolo hanno avviato le indagini e, a conclusione degli accertamenti, hanno denunciato alla magistratura per il reato di truffa un 62enne residente in provincia di Reggio Calabria. A leggere la fedina penale del reggino sembra proprio che si tratti di un vero e proprio professionista di questo genere di raggiri.
Il meccanismo attraverso il quale il 62enne calabrese ha raggirato il 56enne di Torchiarolo è - purtroppo - sin troppo semplice: dopo avergli proposto in vendita, attraverso un annuncio pubblicato in rete, un camion, si è fatto versare dall’acquirente la bellezza di 2800 euro. Incassato il denaro, che era stato versato su una carta prepagata, il venditore (o sedicente tale) è scomparso nel nulla senza mai inviare il mezzo all’acquirente e senza dargli più alcuna sua notizia. Acquirente che, non ricevendo il camion per il cui acquisto aveva versato un consistente acconto, ha provato e riprovato a mettersi in contatto con il venditore, ma non ci è riuscito. Alla fine ha focalizzato di essere stato gabbato. In questi casi c’è chi, volendo evitare di essere deriso per il fatto di essere stato truffato, decide di non denunciare quello che gli è successo. E’ un errore: è proprio su questo, infatti, che fanno affidamento i truffatori, che così riescono a restare impuniti. Il 56enne di Torchiarolo, invece, ha reagito in modo diverso: una volta che ha capito che era caduto in un raggiro, ha subito sporto denuncia ai carabinieri.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400