Sabato 20 Aprile 2019 | 22:40

NEWS DALLA SEZIONE

L'incidente
Moto contro auto sulla Monopoli-Alberobello: muore un 54enne

Moto contro auto sulla Monopoli-Alberobello: muore un 54enne

 
Il caso
Fasano, nascosti in un trullo tre chili di esplosivo: al via le indagini

Fasano, nascosti in un trullo tre chili di esplosivo: al via le indagini

 
Turismo
«Super ponte» in arrivo, piovono le prenotazioni: al top Ostuni

«Super ponte» in arrivo, piovono le prenotazioni: al top Ostuni

 
Il batterio killer
Xylella, Cia annuncia: «in corso eradicazioni di 12 alberi nel Brindisino»

Xylella, Cia annuncia: «in corso eradicazioni di 12 alberi nel Brindisino»

 
A Ostuni
Fu investita: multata perché non attraversò sulle strisce

Fu investita: multata perché non attraversò sulle strisce

 
Nel Brindisino
Fasano, GdF sequestra 570mila euro di beni a ex contrabbandiere

Fasano, GdF sequestra 570mila euro di beni a ex contrabbandiere

 
Operazione dei cc
Brindisi, 1kg di droga in casa e nel box auto, arrestato

Brindisi, 1kg di droga in casa e nel box auto, arrestato

 
3 denunce
Porto Brindisi, GdF sequestra 57mila paia di infradito Havaianas false

Porto Brindisi, GdF sequestra 57mila paia di infradito Havaianas false

 
Il caso
Mesagne, non c'è assistenza: negata gita a bimbo disabile

Mesagne, non c'è assistenza: negata gita a bimbo disabile

 
Junior 54 Kg
Boxe, il brindisino Iaia convocato in Nazionale

Boxe, il brindisino Iaia convocato in Nazionale

 
Nel Brindisino
San Michele Salentino, calci e pugni agli anziani genitori: arrestato

San Michele Salentino, calci e pugni agli anziani genitori: arrestato

 

Il Biancorosso

IL COMMENTO
Il primo gradino di una scalache porta molto più in alto

Il primo gradino di una scala
che porta molto più in alto

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariVerso il voto
Europee, i derby tutti pugliesi per Bruxelles

Europee, i derby tutti pugliesi per Bruxelles

 
TarantoA taranto
Ex Ilva, ambientalisti Taranto: «Il 24 aprile presidio per arrivo Di Maio»

Ex Ilva, ambientalisti Taranto: «Il 24 aprile presidio per arrivo Di Maio»

 
BrindisiL'incidente
Moto contro auto sulla Monopoli-Alberobello: muore un 54enne

Moto contro auto sulla Monopoli-Alberobello: muore un 54enne

 
LecceNel Salento
Gallipoli, carabinieri portano uova di Pasqua ai bimbi ricoverati in ospedale

Gallipoli, carabinieri portano uova di Pasqua ai bimbi ricoverati in ospedale

 
HomeLe festività pasquali
Pasqua, previsto a Matera un lungo ponte da tutto esaurito

Pasqua, previsto a Matera un lungo ponte da tutto esaurito

 
BatLotta allo spaccio
Barletta, sorpresi mentre confezionavano dosi di cocaina: 2 arresti

Barletta, sorpresi mentre confezionavano dosi di cocaina: 2 arresti

 
GdM.TVOperazione Ultimo Avamposto
Foggia, blitz antidroga sul Gargano: le videointercettazioni

Foggia, blitz antidroga sul Gargano: le videointercettazioni

 
PotenzaElezioni del 26 maggio
Potenza, Andretta candidata del centrosinistra: scalza De Luca

Potenza, Andretta candidata del centrosinistra: scalza De Luca

 

Dopo la polemica

S.Pancrazio, la scuola decide per la settimana corta

Martedì la ratifica al Consiglio d'Istituto

S.Pancrazio, la scuola decide per la settimana corta

I genitori si sono espressi, gli alunni anche, adesso la decisione finale spetta al consiglio d’istituto che si riunirà martedì. L’esito del monitoraggio dell’orientamento dei genitori in merito alla proposta della settimana corta vede il 58,4% a favore.
Il funzionamento didattico settimanale di cinque giorni è stato accolto con successo anche dagli alunni della scuola secondaria di I grado. Su 232 studenti presenti a scuola, 148 si sono dichiarati a favore, 74 contrari.
Lo spoglio delle schede effettuato venerdì da un nucleo di valutazione interno consente di definire una evidente predisposizione alla settimana corta.


Adesso, mentre i genitori e gli alunni tirano un sospiro di sollievo, non tanto per il risultato raggiunto, ma per la conclusione di un momento che ha creato non poche polemiche tra i sostenitori e i contrari, bisogna attendere la deliberazione del consiglio di Istituto, che è composto da otto docenti, otto genitori, due addetti personale ATA e la dirigente Carmen Taurino.
«Ci teniamo a precisare - ha sottolineato uno dei genitori facenti parte del Consiglio, Ivano Piccone - che la parola chiave che caratterizzerà ogni successivo momento decisionale e non solo, sarà collaborazione. Inoltre, ci preme evidenziare che non era nostro interesse denigrare la proposta, quanto svolgere il nostro ruolo nel migliore dei modi, garantendo una corretta informazione dei pro e dei contro, per consentire un’adeguata e scrupolosa valutazione».


La preside Carmen Taurino si definisce soddisfatta e tanto dichiara. «La Scuola ha adottato il metodo più democratico possibile, quello di rivolgersi a tappeto a tutti i genitori. E lo ha fatto non mediante una semplice domanda con risposta sì/no ma descrivendo puntualmente nella scheda data al genitore quale sarebbe stato l’assetto previsto in caso di settimana corta, per ogni settore formativo. Questo perché il sì o il no fosse frutto di consapevolezza completa da parte delle famiglie e non stabilito al buio. Tutto ciò non era un passaggio obbligatorio per legge, né dovuto, ma lo abbiamo voluto e attuato perché crediamo in una forma correttamente partecipata di Scuola. La procedura tutta è stata decisa dagli organi collegiali quali Collegio dei docenti e Consiglio di Istituto. Ed è stata fedelmente applicata, con i risultati che conosciamo. Confermando, pur nelle prevedibili differenze, quanto gli studenti, che sono i primi destinatari di ogni scelta della scuola, avevano già con convinzione decretato nel monitoraggio a loro dedicato».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400