Giovedì 13 Dicembre 2018 | 03:06

NEWS DALLA SEZIONE

Viene dalla Colombia
Carico sospetto su nave da Panama: operazione cc e GdF al porto di Brindisi

Carico sospetto su nave da Panama: operazione cc e GdF al porto di Brindisi

 
In viale Commenda
Brindisi, il 13 riapre la rinnovata Biblioteca Ragazzi

Brindisi, il 13 riapre la rinnovata Biblioteca Ragazzi

 
San Pancrazio Salentino
Brindisi, settimana corta al Comprensivo? È polemica

Settimana corta a scuola, la polemica nel Brindisino. La replica della preside Taurino

 
Televisione
La Prova del Cuoco: Brindisi contro Napoli in sfida sulle cartellate

La Prova del Cuoco: Brindisi contro Napoli in sfida sulle cartellate

 
Rinviato l'allestimento
Carovigno, guai tecnici per la ditta: saltano le luminarie e le luci dell’albero di Natale

Carovigno, guai tecnici per la ditta: saltano le luminarie di Natale

 
Dopo la separazione
Fasano, picchia la moglie davanti al figlio 17enne: arrestato

Fasano, picchia la moglie davanti al figlio 17enne: arrestato

 
La protesta
Luminarie sì, ma non per tutti: ed è subito polemica a Brindisi

Luminarie sì, ma non per tutti: ed è subito polemica a Brindisi

 
Dai carabinieri
Ceclie Messapica, cocaina dietromuretti a secco: arrestato 34enne

Ceclie Messapica, cocaina dietro
muretti a secco: arrestato 34enne

 
L'agguato
Brindisi, sparatoria nella sala giochi: ferito un 20enne

Brindisi, sparatoria nella sala giochi: ferito un 20enne

 
La protesta dei commercianti
Francavilla Fontana, niente luminarie in centro a Natale

Francavilla Fontana, niente luminarie in centro a Natale

 

Nel Brindisino

Dipendenti in nero, sottopagati e costretti a finte ferie: arrestati 2 imprenditori

La GdF ha disposto il sequestro preventivo di 1,2 milioni di euro. 7 indagati

Dipendenti in nero, sottopagati e costretti a finte ferie: arrestati 2 imprenditori

Due imprenditori di Brindisi, M.V., 65 anni, e S.M.L., 45, sono finiti agli arresti domiciliari per estorsione e autoriciclaggio. Le indagini della Guardia di Finanza sono partite da una società che si occupa di commercio di mobili per la casa, con sede a Francavilla Fontana (Br) e punti vendita in tutta Italia, e hanno riscontrato gravi illeciti da parte degli imprenditori, che avevano approfittato della situazione di debolezza dei dipendenti e avevano imposto loro trattamenti economici inferiori ai minimi previsti dai contratti nazionali.

Nel quadro dei militari sono state scoperte anche ricevute di quietanza per somme di contanti mai ricevute, buste paga che indicavano uno stipendio maggiore di quello effettivo, l'indicazione di ferie mai godute. Gli indagati sono in tutto 7, e uno di loro dovrà rispondere di lesioni personali a seguito di un incidente a un lavoratore in nero, costretto a dichiarare un falso incidente domestico al Pronto Soccorso. Il GIP ha emesso anche il provvedimento del sequestro preventivo di 1,2 milioni di euro e altri beni.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400