Mercoledì 22 Maggio 2019 | 02:52

NEWS DALLA SEZIONE

Il comizio
Ostuni, botta e risposta tra Salvini e i contestatori: «Torna a casa» «Voi fischiate noi lavoriamo»

Ostuni, botta e risposta tra Salvini e contestatori: «Torna a casa» «Voi fischiate noi lavoriamo»

 
nel brindisino
Mesagne: ex boss Scu si laurea in giurisprudenza

Mesagne: ex boss Scu si laurea in giurisprudenza

 
L'appello di Adelina
Da 20 anni a Brindisi: «Sono malata datemi la cittadinanza»

Da 20 anni a Brindisi: «Sono malata datemi la cittadinanza»

 
Il ciak
Brindisi, nuovo set per Claudio Bisio: girerà un film a San Vito dei Normanni

Brindisi, Claudio Bisio girerà un film a San Vito dei Normanni

 
nel brindisino
Latiano, crolla solaio di scuola in ristrutturazione: grave operaio

Latiano, crolla solaio di scuola in ristrutturazione: grave operaio

 
Nel Brindisino
Rubano 5mila euro di energia elettrica: 2 arresti a Francavilla

Rubano 5mila euro di energia elettrica: 2 arresti a Francavilla

 
La protesta social
Ceglie Messapica, la strada si allaga e i cittadini fanno acquagym

Ceglie Messapica, la strada si allaga e i cittadini fanno acquagym

 
L'operazione della Gdf
Ceglie Messapica, bancarotta fraudolenta: arrestati 2 imprenditori edili

Ceglie Messapica, bancarotta fraudolenta: arrestati 2 imprenditori edili

 
A S.Pietro Vernotico
Bomba d'acqua nel Brindisino, coppia anziani intrappolata in sottovia: salvati da cc

Bomba d'acqua nel Brindisino, coppia anziani intrappolata in sottovia: salvati da cc

 
Nel Brindisino
Latiano: perseguita e minaccia la ex, 45enne ai domiciliari

Latiano: perseguita e minaccia la ex, 45enne ai domiciliari

 
Nel Brindisino
Torre S.Susanna, perquisito quartier generale SCU: in una stalla 350mila euro in contanti

Torre S.Susanna, perquisito quartier generale SCU: in una stalla 350mila euro in contanti

 

Il Biancorosso

IL PAGELLONE
Di Cesare e Floriano campionato topPiovanello l'under più in palla

Di Cesare e Floriano campionato top
Piovanello l'under più in palla

 

NEWS DALLE PROVINCE

LecceIngenti danni
Lecce, a fuoco villa di candidato Lega gestore di una spiaggia

Lecce, a fuoco villa di candidato Lega gestore di una spiaggia

 
MateraL'incidente
Montescaglioso, contro tra auto e moto: un morto

Montescaglioso, scontro tra auto e moto: muore un 30enne

 
HomeLa decisione
Bari, figlio di 2 donne: giudice dà l'ok alla trascrizione dell'atto di nascita

Bari, figlio di 2 donne, i giudici: «Ok a trascrizione atto di nascita»

 
TarantoI tubi scambiati
Morirono in 8 per scambio tubi in ospedale: reato va in prescrizione

Castellaneta, 8 morti in ospedale: il reato va in prescrizione

 
BrindisiIl comizio
Ostuni, botta e risposta tra Salvini e i contestatori: «Torna a casa» «Voi fischiate noi lavoriamo»

Ostuni, botta e risposta tra Salvini e contestatori: «Torna a casa» «Voi fischiate noi lavoriamo»

 
PotenzaComando provinciale
Controlli dei Carabinieri, sei denunciati nel Potentino

Controlli dei Carabinieri, sei denunciati nel Potentino

 
HomeLa visita
Cagnano Varano, Trenta balla la tarantella con le ballerine del Gargano

Cagnano Varano, Trenta balla la tarantella con le ballerine del Gargano

 

i più letti

A Cisternino

Brindisi, spacciava a 15 anni: preso vicino alla scuola

Nel giubbotto aveva 19 grammi di marijuana già confezionata in dosi, a casa altri 20 grammi nascosti nel vano della caldaia

Brindisi, spacciava a 15 anni: preso vicino alla scuola

BRINDISI - Quindici anni e già pusher: sembra la trama di un film ambientato ai margini di una periferia metropolitana statunitense, e invece è una storia locale dai contorni decisamente preoccupanti.

Uno studente cistranese arrotondava la paghetta che fornitagli dai genitori vendendo marijuana. La «maria», considerato che i carabinieri (quelli del Nucleo operativo e radiomobile della compagnia di Fasano) lo hanno fermato nei pressi di un istituto scolastico di Cisternino, il 15enne la spacciava con ogni probabilità ai suoi coetanei compagni di scuola.
Giovanissimo, ma non per questo sprovveduto: quando ha visto i miklitari dell’Arma giungere a scuola, il 15enne - che era evidentemente perfettamente consapevole del fatto che quello che stava facendo era illegale - è scappato via liberandosi del giubbino e del cappellino che indossava. I militari dell’Arma però lo hanno inseguito, raggiunto e bloccato, recuperando anche l’indumento di cui l’adolescente si era disfatto. E proprio nel giubbotto, i militi hanno trovato 19 grammi di marijuana. La sostanza stupefacente era suddivisa in dosi, contenute in sacchettini di carta.
Come da prassi in questi frangenti, la perquisizione è stata poi estesa all’abitazione del 15enne. In casa del ragazzo gli investigatori dell’Arma hanno trovato altri venti grammi della stessa sostanza stupefacente. L’«erba» era accuratamente nascosta nel vano caldaia dell’abitazione dello studente. Il 15enne ha rimediato una denuncia in stato di libertà alla Procura della Repubblica presso il Tribunale per i minorenni di Lecce, per il reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

La marijuana è stata posta sotto sequestro dai carabinieri.
Ormai è un dato di fatto acquisito: la droga è anche «questione» di giovani e giovanissimi. Se è vero, come è vero, che l’età di coloro che per la prima volta fanno uso di sostanze stupefacenti è drasticamente calata, è altrettanto vero che anche l’età degli spacciatori si è abbassata. I pusher più giovani la droga la spacciano soprattutto nei luoghi di abituale ritrovo dei loro coetanei. E la vendono a ragazzi che hanno la loro stessa età o sono di qualche anno più grandi di loro.
I carabinieri, ormai ben consci di queste dinamiche, da tempo hanno intensificato i controlli nei pressi degli istituti scolastici di tutta la provincia. L’obiettivo di questo giro di vite è non solo quello di fare terra bruciata attorno ai pusher e costringerli a girare al largo dalle scuole, ma anche quello di togliere dalla circolazione quanta più droga possibile. In queste operazioni, che vengono espletate con cadenza quotidiana, vengono coinvolti, oltre ai carabinieri in divisa, anche i militari dell’Arma in abiti civili e a bordo di auto civetta.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400