Lunedì 22 Aprile 2019 | 00:21

NEWS DALLA SEZIONE

Curiosità
Ponte festività, i vip nel Brindisino: ecco gli arrivi e i «ritrovi»

Ponte festività, i vip nel Brindisino: ecco gli arrivi e i «ritrovi»

 
L'incidente
Moto contro auto sulla Monopoli-Alberobello: muore un 54enne

Moto contro auto sulla Monopoli-Alberobello: muore un 54enne

 
Il caso
Fasano, nascosti in un trullo tre chili di esplosivo: al via le indagini

Fasano, nascosti in un trullo tre chili di esplosivo: al via le indagini

 
Turismo
«Super ponte» in arrivo, piovono le prenotazioni: al top Ostuni

«Super ponte» in arrivo, piovono le prenotazioni: al top Ostuni

 
Il batterio killer
Xylella, Cia annuncia: «in corso eradicazioni di 12 alberi nel Brindisino»

Xylella, Cia annuncia: «in corso eradicazioni di 12 alberi nel Brindisino»

 
A Ostuni
Fu investita: multata perché non attraversò sulle strisce

Fu investita: multata perché non attraversò sulle strisce

 
Nel Brindisino
Fasano, GdF sequestra 570mila euro di beni a ex contrabbandiere

Fasano, GdF sequestra 570mila euro di beni a ex contrabbandiere

 
Operazione dei cc
Brindisi, 1kg di droga in casa e nel box auto, arrestato

Brindisi, 1kg di droga in casa e nel box auto, arrestato

 
3 denunce
Porto Brindisi, GdF sequestra 57mila paia di infradito Havaianas false

Porto Brindisi, GdF sequestra 57mila paia di infradito Havaianas false

 
Il caso
Mesagne, non c'è assistenza: negata gita a bimbo disabile

Mesagne, non c'è assistenza: negata gita a bimbo disabile

 
Junior 54 Kg
Boxe, il brindisino Iaia convocato in Nazionale

Boxe, il brindisino Iaia convocato in Nazionale

 

Il Biancorosso

IL COMMENTO
Il primo gradino di una scalache porta molto più in alto

Il primo gradino di una scala
che porta molto più in alto

 

NEWS DALLE PROVINCE

BatLa sentenza
Trani, barca affondata nella darsena: Comune pagherà i danni

Trani, barca affondata nella darsena: Comune pagherà i danni

 
BariL'analisi
Bari, La Zona industriale grande assente dal dibattito elettorale

Bari, la Zona industriale grande assente dal dibattito elettorale

 
LecceIl caso
Lo operano per un'ernia, gli tolgono un testicolo: risarcito

Lo operano per un'ernia, gli tolgono un testicolo: risarcito

 
FoggiaSpaccio
San Severo, la droga tra i panini: arrestato un fornaio

San Severo, la droga tra i panini: arrestato un fornaio

 
PotenzaLa nuova giunta
Regione Basilicata, Laguardia verso la vicepresidenza

Regione Basilicata, Laguardia verso la vicepresidenza

 
MateraDai Carabinieri
Ferrandina, spacciava in circolo ricreativo: arrestato 27enne

Ferrandina, spacciava in circolo ricreativo: arrestato 27enne

 
TarantoSanità
Taranto, 4 anni per avere una diagnosi: denunciata la Asl

Taranto, 4 anni per avere una diagnosi: denunciata la Asl

 
BrindisiCuriosità
Ponte festività, i vip nel Brindisino: ecco gli arrivi e i «ritrovi»

Ponte festività, i vip nel Brindisino: ecco gli arrivi e i «ritrovi»

 

In pieno giorno

Palpeggiano una 15enne, ricercati 3 extracomunitari

Gli agenti della Squadra Mobile indagano per violenza sessuale

polizia

Circondata, costretta in un angolo e palpeggiata in pieno giorno da tre uomini da cui è riuscita a divincolarsi e fuggire. La Squadra mobile - sotto la regia della Procura della Repubblica - sta indagando su un presunto caso di violenza sessuale che si sarebbe verificato ieri mattina intorno alle 10 al rione Commenda. Dagli scarni particolari emersi sembrerebbe che la giovane fosse diretta da uno dei genitori quando lungo la strada sarebbe stata circondata da tre uomini di colore che, dopo averla spinta in un angolo l’avrebbero palpeggiata. Pochi, ma lunghissimi istanti di puro terrore quelli vissuti dalla studentessa dell’istituto professionale «Morvillo Falcone» in largo Peucezia, la quindicenne, tuttavia, con grande prontezza di riflessi, senza perdersi d’animo sarebbe riuscita a divincolarsi dall’accerchiamento e fuggire raggiungendo casa di alcuni parenti poco distante. A loro avrebbe raccontato la violenza subita.


Subito dopo aver informato i genitori è scattato l’allarme e la denuncia del fatto alle forze dell’ordine. Sul posto si sono recati subito gli agenti della Polizia di Stato ed i Carabinieri oltre ad un’ambulanza del 118 per prestare soccorso alla giovane ed iniziare la ricerca dei tre soggetti.
È caccia all’uomo da parte degli investigatori della Squadra mobile - diretti dal vice questore Antonio Sfameni - sotto la regia del pm di turno Pierpaolo Montinaro che si occupa del caso.


Gli investigatori dopo aver raccolto la testimonianza della giovane e le descrizioni dei soggetti coinvolti nella vicenda, hanno iniziato una serrata ricerca con la raccolta di tutti gli elementi utili alle indagini. Al vaglio anche le telecamere presenti lungo il percorso fatta dalla giovane nella speranza di poter raccogliere altri importanti indizi. L’ipotesi di reato su cui indagano gli investigatori è quella di violenza sessuale.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400