Domenica 26 Gennaio 2020 | 03:02

NEWS DALLA SEZIONE

Le dichiarazioni
Brindisi, Al Bano con Boccia a convegno su futuro centrale Enel: «Rispettiamo questa terra»

Brindisi, Al Bano con Boccia a convegno su futuro centrale Enel: «Rispettiamo questa terra»

 
L'annuncio
Emiliano a Brindisi: «Enel dismette un gruppo a carbone nella centrale di Cerano»

Emiliano a Brindisi: «Enel dismette un gruppo a carbone nella centrale di Cerano»

 
Nel Brindisino
Ceglie Messapica, due cadaveri trovati in una casa: indagano i carabinieri

Ceglie Messapica, 2 cadaveri trovati in una casa: dopo una furiosa lite, le vittime si sono accoltellate a vicenda

 
Nel Brindisino
Mesagne, manomette contatore e ruba elettricità per 8mila euro: arrestato

Mesagne, manomette contatore e ruba elettricità per 8mila euro: arrestato

 
L'iniziativa
Sos influenza, parte domani da Brindisi il «Vitamina Day»

Sos influenza, parte domani da Brindisi il «Vitamina Day»

 
nel brindisino
Ceglie Messapica, in casa pistole, gioielli, quadri e 5mila euro: arrestato

Ceglie Messapica, in casa pistole, gioielli, quadri e 5mila euro: arrestato

 
Il caso
Brindisi, Pd moroso: udienza di sfratto per sede del Pd

Brindisi, Pd moroso: udienza di sfratto per sede del Pd

 
Operazione della Polizia
Carovigno, pistola e passamontagna in camera da letto: arrestato 30enne

Carovigno, pistola e passamontagna in camera da letto: arrestato 30enne

 
Nel Brindisino
Fasano, ha il divieto di avvicinamento e incendia auto degli amici dell'ex compagna: arrestato

Fasano, incendiava auto degli amici dell'ex compagna: arrestato stalker

 
sulla ss 379
Auto esce fuori strada e finisce contro alberi nel Brindisino: grave 18enne di Ostuni

Ostuni, auto finisce fuori strada e si schianta contro alberi: grave 18enne

 
Intimidazione
Brindisi, bomba esplode nella notte: danneggiato un bar

Brindisi, bomba esplode nella notte: danneggiato un bar

 

Il Biancorosso

serie c
Bari e la «condanna» a vincere, Vivarini: «Non c'è altro verbo»

Bari e la «condanna» a vincere, Vivarini: «Non c'è altro verbo»

 

NEWS DALLE PROVINCE

BrindisiLe dichiarazioni
Brindisi, Al Bano con Boccia a convegno su futuro centrale Enel: «Rispettiamo questa terra»

Brindisi, Al Bano con Boccia a convegno su futuro centrale Enel: «Rispettiamo questa terra»

 
LecceIl video
San Cataldo, sulla spiaggia di Frigole ecco che spunta una foca monaca

San Cataldo, sulla spiaggia di Frigole ecco che spunta una foca monaca

 
FoggiaIl furto
San Severo, beccati da un contadino mentre rubano in un capannone: 3 arresti

San Severo, beccati da un contadino mentre rubano in un capannone: 3 arresti

 
BatNel Nordbarese
Barletta, tragedia in casa: 62enne muore schiacciato da lastra di ferro

Barletta, tragedia in casa: 62enne muore schiacciato da lastra di ferro

 
Tarantoil caso
Cannabis light, archiviata inchiesta partita da Taranto: «Sul Thc la legge non è chiara»

Cannabis light, archiviata inchiesta partita da Taranto: «Sul Thc la legge non è chiara»

 
MateraSolidarietà
«Matera cibus», raccolti 350 quintali di eccedenze alimentari

«Matera cibus», raccolti 350 quintali di eccedenze alimentari

 

i più letti

Verso Laureto

Fasano, schianto dopo malore
muore una bracciante sulla 172

La donna – Maria Simeone di 57 anni – era alla guida della sua Fiat Idea e viaggiava in direzione Locorotondo

Fasano, schianto dopo maloremuore una bracciante sulla 172

FASANO - È di un morto e tre feriti il bilancio di un altro tragico incidente stradale avvenuto su un pezzo di asfalto da tutti ritenuto “maledetto”: il tratto della strada statale 172 dir tra Fasano e Laureto.
Ieri pomeriggio a perdere la vita, quasi all’altezza della curva della “vernisina” e del semaforo che conduce sulla provinciale per Canale di Pirro e per Selva di Fasano, è stata una donna di Locorotondo, una bracciante agricola che ritornava a casa dopo una giornata di lavoro.

La donna – Maria Simeone di 57 anni – era alla guida della sua Fiat Idea e viaggiava in direzione Locorotondo, quando, per cause in corso di accertamento, si è scontrata frontalmente con una Audi A3 diretta a Fasano, sulla quale viaggiava una famiglia (composta da tre persone: padre, madre e figlio) di origine inglese ma residente in Valle d’Aosta, che si trovava in vacanza in Puglia.

La donna è morta sul colpo. In base alle poche indiscrezioni trapelate pare che la donna sia stata colta da malore ed abbia perso il controllo dell’auto andando ad impattare contro l’Audi A3, i cui occupanti sono rimasti feriti, in maniera seria il guidatore di 40 anni, e in maniera lieve la moglie e il figlio.

Sul posto oltre alle ambulanze del 118 che hanno soccorso i feriti ed hanno constatato il decesso della 57enne locorotondese, sono intervenuti i Carabinieri, che hanno eseguito i rilievi di rito utili a stabilire la esatta dinamica dell’incidente. Notevoli i disagi alla circolazione stradale, della quale si è occupata, invece, la Polizia municipale di Fasano.
Ancora un incidente mortale su un tratto di strada ritenuto tra i più pericolosi di Puglia, e sul quale da anni si attendono interventi di messa in sicurezza. Un incidente nel quale ha perso la vita una bracciante agricola di ritorno a casa dopo una giornata di lavoro nei campi.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie