Martedì 23 Ottobre 2018 | 17:39

NEWS DALLA SEZIONE

Diritto negato
Bus non idoneo, la denuncia di un disabile di Fasano: «Così non posso frequentare l'Università»

Fasano, bus inadatto ai disabili
«Non posso andare all'Università»

 
clima d’odio
Ronde anti-migranti in azione dopo doppio pestaggio a Brindisi

Ronde anti-migranti in azione dopo doppio pestaggio a Brindisi

 
A Francavilla Fontana (Br)
Minaccia di uccidersi con la benzina per una ragazza: 20enne salvato dai cc

Minaccia di uccidersi con la benzina per una ragazza: 20enne salvato dai cc

 
A montalbano di Fasano
Dolmen imbrattato: balordi o c'è dietro una setta?

Dolmen imbrattato: balordi o c'è dietro una setta?

 
La denuncia: ronde razziste
Brindisi, raid xenofobo con mazzeferiti due migranti, uno è graveSventata altra aggressione

Brindisi, raid con mazze: feriti 2 migranti. 15enne: io aggredita da tre stranieri

 
In pieno giorno
Palpeggiano una 15enne, ricercati 3 extracomunitari

Palpeggiano una 15enne, ricercati 3 extracomunitari

 
Sanità
Emiliano: «Stabilizzati 132 precari Asl Brindisi»

Emiliano: «Stabilizzati 132 precari Asl Brindisi»

 
Razzia in via Bastioni
Brindisi, immigrato distrugge vetriauto in sosta in centro: arrestato

Brindisi, immigrato distrugge vetri auto in sosta in centro: arrestato

 
Sei denuciati
Latiani, maxi rissa tra 6 giovani:uno ruba il portafogli a un rivale

Latiano, maxi rissa tra 6 giovani:
uno ruba il portafogli a un rivale

 
A Francavilla Fontana
Rapina un bar, minaccia la barista con un sasso e lo lancia sulla vetrina: arrestato

Rapina un bar, minaccia la barista con un sasso e lo lancia sulle vetrine: arrestato VD

 
Ai ferri corti
Brindisi, il sindaco Rossi diffida Versalis e minaccia il fermo dell’impianto

Brindisi, sindaco diffida Versalis e minaccia fermo dell’impianto

 
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno

i più letti

dipendente di Sanitàservice

Rubava farmaci, arrestato
ausiliario ospedale Brindisi

Infiltrazioni di acqua al Perrino di Brindisi

L'ospedale Perrino di Brindisi

BRINDISI - Avrebbe rubato farmaci dall’ospedale Perrino di Brindisi per usarli per la propria famiglia o per rivenderli, e avrebbe lavorato come muratore in casa di medici che lo avrebbero aiutato a ottenere false certificazioni per ottenere giorni di permesso dal lavoro. Per questo un dipendente della Sanitaservice di Brindisi, un ausiliario che si occupa anche delle pulizie nel reparto di Anestesia e Rianimazione, è stato arrestato dai carabinieri del Nas di Taranto, mentre altre 18 persone, tra cui i medici che lo avrebbero aiutato, sono indagate.

L’uomo è accusato di peculato, truffa aggravata e continuata, e ricettazione.

L’ordinanza di custodia cautelare è stata richiesta dal pm Francesco Carluccio e disposta dal gip Stefania De Angelis. Secondo l’accusa, infatti, con la complicità di medici di base che lo avrebbero aiutato a presentare certificazioni attestanti la malattia e infortuni sul lavoro, l’uomo si sarebbe assentato dall’attività lavorativa per lavorare come muratore negli studi e nelle abitazioni degli stessi medici che lo aiutavano.

Secondo le indagini dei Nas, inoltre, il dipendente avrebbe trafugato merce dall’ospedale, nascondendola in armadietti e zaini, per poi caricarla nella propria auto. Il dipendente arrestato è anche accusato di aver simulato un incidente stradale, in concorso con altre persone, per ottenere l'indennizzo dell’assicurazione

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400