Giovedì 21 Marzo 2019 | 16:30

NEWS DALLA SEZIONE

Nel Brindisino
Trovati 2 escavatori nelle campagne: erano stati rubati a Lecce

Trovati 2 escavatori nelle campagne: erano stati rubati a Lecce

 
Centrale Enel Brindisi
Cerano, principio di incendio nella torre nastro trasportatore, nessuna conseguenza

Cerano, principio di incendio nella torre nastro trasportatore, nessuna conseguenza

 
L'iniziativa
Torchiarolo, tavolata di 60 metri per San Giuseppe: sarà plastic free

Torchiarolo, tavolata di 60 metri per San Giuseppe: è plastic free

 
Dopo due anni
Fasano, morì dopo la dimissione: giudice ordina riesumazione

Fasano, morì dopo la dimissione: giudice ordina riesumazione

 
In pieno centro
S.Pietro V.co, pitbull azzanna cavalla e cavaliere, feriti

S.Pietro V.co, pitbull azzanna cavalla e cavaliere, feriti

 
Al rione Bozzano
Brindisi, disoccupata 20enne salvata mentre tenta lanciarsi dal ponte

Brindisi, disoccupata 20enne salvata mentre tenta lanciarsi dal ponte

 
Denunciato
Carovigno, guida sotto effetto alcol e droga fa incidente e distrugge 4 auto

Carovigno, guida sotto effetto alcol e droga fa incidente e distrugge 4 auto

 
Ordinanza del Questore
San Donaci, droga e pregiudicati: chiuso circolo per un mese

San Donaci, droga e pregiudicati: chiuso circolo per un mese

 
Indagano i Cc
Fasano, gli sparano mentre fa la pipì per strada: ferito 40enne

Fasano, gli sparano mentre fa la pipì per strada: ferito 40enne

 
Maltrattamento di animali
Brindisi, trovati 6 cani rinchiusi in auto abbandonata: una denuncia

Brindisi, trovati 6 cani rinchiusi in auto abbandonata: una denuncia

 
Il caso
Brindisi, polizze a prezzi di saldo: una truffa non un affare

Brindisi, polizze a prezzi di saldo: una truffa non un affare

 

Il Biancorosso

LA NOTIZIA
Vi ricordate lo steward della Turris?Condannato a cinque anni di Daspo

Vi ricordate lo steward della Turris?
Condannato a cinque anni di Daspo

 

NEWS DALLE PROVINCE

LecceDall'8 al 13 aprile
Festival Cinema Europeo, a Lecce Ulivo d'Oro a Nino Frassica

Festival Cinema Europeo, a Lecce Ulivo d'Oro a Nino Frassica

 
BariSubentra a Carmine Esposito
Giuseppe Bisogno è il nuovo questore di Bari: viene da Perugia

Giuseppe Bisogno è il nuovo questore di Bari: viene da Perugia

 
HomeIl caso
Elezioni in Basilicata, spuntano 5 impresentabili per l'Antimafia

Elezioni in Basilicata, spuntano 5 «impresentabili» per l'Antimafia

 
Materail «diplomificio» dello jonio
Policoro, ottenere il diploma? Un sogno al costo di 2.500 euro annui

Policoro, ottenere il diploma? Un sogno al costo di 2.500 euro annui

 
BrindisiNel Brindisino
Trovati 2 escavatori nelle campagne: erano stati rubati a Lecce

Trovati 2 escavatori nelle campagne: erano stati rubati a Lecce

 
BatAnalisi e scenari
Commercio agroalimentare nella Bat: «l’export cresce poco»

Commercio agroalimentare nella Bat: «l’export cresce poco»

 
FoggiaCieli aperti
Foggia, droni a go-go Amendola vuole più sicurezza

Foggia, droni a go-go Amendola vuole più sicurezza

 
TarantoNel tarantino
Castellaneta Marina, sequestrato ristorante sulla spiaggia completamente abusivo

Castellaneta Marina, sequestrato ristorante in spiaggia abusivo

 

brindisi

Antonino il più votato, ma le urne
premiano tanti volti «già usati»

Pochi consensi per le donne in lista; alcuni «vip» restano al palo

Antonino il più votato, ma le urne premiano tanti volti «già usati»

Viene dal terzo partito più suffragato in città, il Pri, il recordman delle preferenze: è Gabriele Antonino con 1863, mentre la rappresentante femminile più suffragata della sua lista, Anna Rita Crudo, non è andata oltre i 371 voti. Molti volti «già visti» in Consiglio, tra i più suffragati e decisamente voto orientato al maschile quello emerso dalle urne. Vediamolo: in «Liberi e uguali» i più votati sono stati Sandro Antonino (328 voti) tra gli uomini e Federica Bruno Stamerra (78) fra le donne; in «Brindisi Bene comune» Giuseppe Cellie (273) e Anna Maria Calabrese (205); in «Ora tocca a noi» Giulio Gazzaneo (381) e Livia Dell’Anna (182); nel Pd Antonio Elefante (555) e Nadia Fanigliulo (224); in «Impegno sociale» Alfredo Sterpini (208) e Cosima Ruggiero (201); in «+39-Fratelli d’Italia» Massimiliano Oggiano (320) e Valentina Camassa (185); in «Noi con l’Italia» Pietro Siliberto (336) e Marina Miggiano (148); in «Movimento per la sovranità», Cesare Mevoli (296) e Lorella Livieri (40); nella «Lega» Gianluca Alparone (261) e Noemi Chianura (198); nel «Movimento 5 Stelle» Tiziana Motolese (496) e Paolo Le Grazie (434); in Brindisi Popolare prima una donna Carmela Lomartire (539) poi Rino Pierri (453); in «Idea per Brindisi» più suffragati Luciano Loiacono (644) e Tiziana Martucci (351); in Forza Italia Gianluca Quarta (681) e Caterina Cozzolino (501); in «Brindisi in alto» Umberto Ribezzi (551) e Silvia D’Aprile (231); in «Brindisi virtuosa - Udc» Antonio Pisanelli (374) e Serena Giudice (58). la grande differenza tra il primo suffragato e la prima suffragata sta nel fatto che almeno altri due o tre volti noti, tutti maschili, nelle liste maggiori sono a ridosso del più votato. Per la maggior parte si tratta di persone che hanno avuto esperienza amministrative. Ma c’è anche chi, con notevoli attività di governo, ha ottenuto pochi voti: è il caso di due ex presidenti della Provincia, Michele Errico e Nicola Frigis che sono andati, nele rispettive liste poco al di là dei 100 voti a testa.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400