Venerdì 22 Febbraio 2019 | 23:22

NEWS DALLA SEZIONE

Furto in casa
San Vito dei Normanni, ristrutturano abitazione e rubano 2.500 euro: denunciati n 2

San Vito dei Normanni, ristrutturano abitazione e rubano 2.500 euro: 2 denunciati 

 
No all'omofobia a scuola
Brindisi, Emiliano si commuove tra i ragazzi che hanno difeso amico gay: «Orgoglioso di voi»

Brindisi, Emiliano si commuove tra i ragazzi che hanno difeso amico gay: «Orgoglioso di voi»

 
A ceglie messapica
Incendiarono 5 auto e il prospetto di un palazzo nel Brindisino: catturato uno dei responsabili

Incendiarono 5 auto e il prospetto di un palazzo nel Brindisino: catturato uno dei responsabili VD

 
l'emergenza
Brindisi, allarme povertà: alla Caritas aumentano le richieste

Brindisi, allarme povertà: alla Caritas aumentano le richieste

 
Il caso
Brindisi, sfiammata del Petrolchimico: nessun superamento dei limiti

Brindisi, sfiammata del Petrolchimico: nessun superamento dei limiti

 
A Mesagne
Rapinò bar con mazza da baseball, rintracciato 19enne

Rapinò bar con mazza da baseball, rintracciato 19enne

 
Lotta alla droga
Carovigno, "spiaggiati" a Punta Penna Grossa 14 kg di marijuana

Carovigno, "spiaggiati" a Punta Penna Grossa 14 kg di marijuana

 
Il caso
Brindisi, migrante aggredito dal branco per rubargli pochi spiccioli

Brindisi, migrante aggredito dal branco per rubargli pochi spiccioli

 
Nel Brindisino
Cisternino: era ricercato da 7 anni per droga, arrestato nella notte 39enne

Cisternino: era ricercato da 7 anni per droga, arrestato nella notte 39enne

 
Coppa Italia 2019
Basket, il Brindisi vola in finale: battuto il Sassari 86-87

Basket, il Brindisi vola in finale per i Final Eight: battuto Sassari 86-87

 
Ai domiciliari
Cocaina e 1700 euro in tasca: un arresto a San Donaci

Cocaina e 1700 euro in tasca: un arresto a San Donaci

 

NEWS DALLE PROVINCE

PotenzaVerso le regionali
Elezioni, a Potenza e Matera le prime liste: sono di centrodestra e M5S

Elezioni, a Potenza e Matera le prime liste: sono di centrodestra e M5S

 
LecceSalento
Villa al mare del pm a Porto Cesareo, M5S fa un passo indietro e ritira l'interrogazione

Villa al mare del pm a Porto Cesareo, M5S fa retromarcia e ritira interrogazione

 
BariLa sentenza
Bari, offese tra ragazzi via whatsapp: per la Cassazione è diffamazione

Bari, offese tra ragazzini via whatsapp: per la Cassazione è diffamazione

 
HomeIl siderurgico
Ex Ilva a Taranto, ripartono gli impianti: soddisfazione della Fim

Ex Ilva a Taranto, ripartono gli impianti: soddisfazione della Fim

 
BrindisiFurto in casa
San Vito dei Normanni, ristrutturano abitazione e rubano 2.500 euro: denunciati n 2

San Vito dei Normanni, ristrutturano abitazione e rubano 2.500 euro: 2 denunciati 

 
GdM.TVGli arresti della Polizia
Andria, assaltavano tir con esplosivo e armi: decimato clan Griner, 11 in carcere

Andria, assaltavano tir con esplosivo e armi: decimato clan Griner, 11 in carcere

 
MateraSfruttamento
Metaponto, ecco la Felandina: il «ghetto» dove vivono 400 disperati

Metaponto, ecco la Felandina: il «ghetto» dove vivono 400 disperati

 
FoggiaAtti vandalici
Foggia, bus Ataf presi a sassate da baby gang

Foggia, bus Ataf presi a sassate da baby gang

 

quarto anno

Ceglie, un’estate di appuntamenti con «Libriamo»

Prende il via il 22 giugno la rassegna organizzata dall’Associazione «Gioia»

Ceglie, un’estate di appuntamenti con «Libriamo»

Leonardo Palmisano

CEGLIE - Si rinnova, per il quarto anno consecutivo, l’apprezzata tradizione della rassegna letteraria estiva «Libriamo» organizzata dall’Associazione di Promozione Sociale «Gioia» di Ceglie Messapica.

La rassegna si avvale per questa quarta edizione, anche, della preziosa collaborazione della libreria Pensiero Bambino, del Presidio di Libera Ceglie Messapica e Unitre Ceglie Messapica. Media partner : Idea Radio e Ceglie Oggi.

Cinque appuntamenti, da Giugno a Settembre, con scrittori ed ospiti noti e apprezzati dal pubblico e critica, che si alterneranno nelle piazze e nei luoghi della cultura del Borgo Antico messapico, abbinando piacevoli momenti di svago a interessanti occasioni di crescita culturale per decine di persone pronte ad ascoltare e confrontarsi.

La rassegna prenderà il via venerdì 22 giugno, alle ore 21, in Largo Ognissanti, con lo spettacolo musicale «Lucio Dalla – Alda Merini tra canzoni e poesie» dove le canzoni del cantautore bolognese, completamente riarrangiate, si alterneranno alle indimenticabili poesie della Merini, in un progetto che coinvolge il pubblico fin dalle prime note e che ripercorre, con canzoni, poesie, aneddoti e curiosità, la loro carriera artistica.

Spazio, anche, alla lettura per ragazzi con il fumetto «Nostra madre Renata Fonte» di Ilaria Ferramosca e Gian Marco De Francisco, venerdì 6 luglio alle ore 18 nella sala del MAAC. Il libro, con introduzione di don Luigi Ciotti e uno scritto di Gian Carlo Caselli, ripercorre la breve vita di Renata Fonte, dall’ascesa in politica alla lotta contro le ecomafie per salvare il territorio a lei caro, dai primi successi in politica ai sacrifici personali che ha dovuto affrontare.

Mercoledì 11 luglio sarà la volta di Leonardo Palmisano con «Tutto torna. Il primo caso del bandito Mazzacani» che inaugura l’esordio alla narrativa di uno dei giornalisti d’inchiesta più talentuosi del paese. Leonardo Palmisano unisce le sue competenze di giornalista di cronaca giudiziaria e malavita con il piacere e il piglio del racconto d’azione. Un romanzo che guarda alla grande serialità televisiva americana, da breaking bad a true detective, passando per le nostrane Gomorra e Suburra.

Per commemorare la figura di Aldo Moro, lunedì 16 luglio, nel Chiostro della Med Cooking School, Simona Zecchi presenterà «La criminalità servente nel caso Moro», un libro-inchiesta scottante dove la giornalista fa emergere fatti inediti e informazioni poco note. La serata prevede l’intervento dell’On. Gero Grassi, già componente della Commissione Parlamentare d’Inchiesta sul rapimento e morte di Aldo Moro.

Chiude la rassegna a settembre, la Senatrice Monica Cirinnà, prima firmataria e relatrice della Legge sulle Unioni Civili con il libro «L’Italia che non c’era».

La rassegna gode del Patrocinio del Comune ed è realizzata grazie alla sensibilità di Supermercati Dok, Moon Shine Cafè, Bloomig Garden Center, Domas Immobiliare, Edicola Machiavelli, Il Borgo B&B, Il Cesto, Heritage Parrucchieri, Cartolandia e Suma Negozi di Quartiere.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400