Mercoledì 20 Marzo 2019 | 20:23

NEWS DALLA SEZIONE

Centrale Enel Brindisi
Cerano, principio di incendio nella torre nastro trasportatore, nessuna conseguenza

Cerano, principio di incendio nella torre nastro trasportatore, nessuna conseguenza

 
L'iniziativa
Torchiarolo, tavolata di 60 metri per San Giuseppe: sarà plastic free

Torchiarolo, tavolata di 60 metri per San Giuseppe: è plastic free

 
Dopo due anni
Fasano, morì dopo la dimissione: giudice ordina riesumazione

Fasano, morì dopo la dimissione: giudice ordina riesumazione

 
In pieno centro
S.Pietro V.co, pitbull azzanna cavalla e cavaliere, feriti

S.Pietro V.co, pitbull azzanna cavalla e cavaliere, feriti

 
Al rione Bozzano
Brindisi, disoccupata 20enne salvata mentre tenta lanciarsi dal ponte

Brindisi, disoccupata 20enne salvata mentre tenta lanciarsi dal ponte

 
Denunciato
Carovigno, guida sotto effetto alcol e droga fa incidente e distrugge 4 auto

Carovigno, guida sotto effetto alcol e droga fa incidente e distrugge 4 auto

 
Ordinanza del Questore
San Donaci, droga e pregiudicati: chiuso circolo per un mese

San Donaci, droga e pregiudicati: chiuso circolo per un mese

 
Indagano i Cc
Fasano, gli sparano mentre fa la pipì per strada: ferito 40enne

Fasano, gli sparano mentre fa la pipì per strada: ferito 40enne

 
Maltrattamento di animali
Brindisi, trovati 6 cani rinchiusi in auto abbandonata: una denuncia

Brindisi, trovati 6 cani rinchiusi in auto abbandonata: una denuncia

 
Il caso
Brindisi, polizze a prezzi di saldo: una truffa non un affare

Brindisi, polizze a prezzi di saldo: una truffa non un affare

 
Champions League
CR7, dopo la vittoria la festa nel locale del fasanese Ancona

CR7, dopo la vittoria la festa nel locale del fasanese Ancona

 

Il Biancorosso

IL PERSONAGGIO
La signora Francesca colpisce ancoraPizze e focacce per gli auguri a Brienza

La signora Francesca colpisce ancora
Pizze e focacce per gli auguri a Brienza

 

NEWS DALLE PROVINCE

MateraInfortunio sul lavoro
Policoro, 34enne muore mentre taglia alberi. Allarme sindacati

Policoro, 34enne muore mentre taglia alberi. Allarme sindacati

 
LecceIl fatto nel 2015
Lecce, pm riapre il caso del suicidio di «dj Navi»

Lecce, pm riapre il caso del suicidio di «dj Navi»

 
BariCassazione
BARI, Lady Asl pagò ricerca microspie con soldi pubblici: risarcirà

Bari, Lady Asl pagò ricerca microspie con soldi pubblici: risarcirà

 
BatNel nordbarese
Margherita di Savoia, 200kg di cozze conservate e lavorate in un autoparco: sequestri

Margherita di Savoia, 200kg di cozze conservate e lavorate in un autoparco: sequestri

 
TarantoA taranto
Ex Ilva, genitori bimbi morti: «Inopportuno vertice su inquinamento»

Ex Ilva, genitori bimbi morti: «Inopportuno vertice su inquinamento»

 
FoggiaNel Foggiano
Lesina, procura indaga su imprenditore Casanova per abusi edilizi

Lesina, procura indaga su imprenditore Casanova per abusi edilizi

 
BrindisiCentrale Enel Brindisi
Cerano, principio di incendio nella torre nastro trasportatore, nessuna conseguenza

Cerano, principio di incendio nella torre nastro trasportatore, nessuna conseguenza

 
PotenzaLe previsioni
Economia: nel 2019-2023 Potenza crescita zero

Economia: nel 2019-2023 Potenza crescita zero

 

«Fiscalità locale»

Perquisizioni per funzionario e due ex sindaci di San Pietro Vernotico

Perquisizioni per funzionario e due ex sindaci di San Pietro Vernotico

Il Municipio di San Pietro Vernotico

SAN PIETRO VERNOTICO - Perquisizioni nelle abitazioni di Giovanni  Verdura, Giampiero Rollo e Maurizio Renna e nei locali dello studio professionale ed ufficio di quest’ultimo sono state effettuate dagli uomini della Guardia di Finanza di Brindisi su ordine del Sostituto procuratore della Repubblica, dott. Luca Miceli.

I militari delle Fiamme gialle hanno notificato ai due ex sindaci del paese, Gianpietro Rollo e Maurizio Renna, e al funzionario della «Fiscalità locale srl», Giovanni Verdura, il provvedimento perché i tre sarebbero indagati per il reato di bancarotta e per quello di abuso d’ufficio, «commesso a San Pietro Vernotico con condotta ancora in atto».

A parere del magistrato, infatti, alla base del provvedimento di perquisizione vi sarebbe «fondato motivo di ritenere che presso le abitazioni degli indagati ...  possano rinvenirsi tracce dei reati oggetto  del provvedimento o cose pertinenti ai reati» così come «emerge dalla nota elaborata dalla GdF nucleo di Polizia Economico Finanziaria di Brindisi» alla fine dello scorso mese di febbraio.

In particolare nel provvedimento si parla degli «amministratori pubblici e quelli della società poi fallita» che «attraverso condotte dolosamente distrattive del patrimonio sociale ne hanno provocato il continuo depauperamento patrimoniale e finanziario, fino al fallimento».

Il magistrato, nell’indicare l’oggetto della perquisizione ha pensato che nei luoghi da controllare potesse esserci «in copia e/o in originale, la documentazione, anche informatica, relativa ai fatti descritti». In particolare «bonifici, elenchi pagamenti, copie contabili, files contenenti bilanci etc».

E nel redigere il provvedimento il magistrato ha disposto la perquisizione delle persone e delle abitazioni di proprietà o nella loro disponibilità, nonché la perquisizione dello studio professionale dell’ex sindaco Renna e dell’«ufficio della Eserfidi Società copperativa» che ha sede a Brindisi.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400