Giovedì 21 Febbraio 2019 | 17:01

NEWS DALLA SEZIONE

A ceglie messapica
Incendiarono 5 auto e il prospetto di un palazzo nel Brindisino: catturato uno dei responsabili

Incendiarono 5 auto e il prospetto di un palazzo nel Brindisino: catturato uno dei responsabili

 
l'emergenza
Brindisi, allarme povertà: alla Caritas aumentano le richieste

Brindisi, allarme povertà: alla Caritas aumentano le richieste

 
Il caso
Brindisi, sfiammata del Petrolchimico: nessun superamento dei limiti

Brindisi, sfiammata del Petrolchimico: nessun superamento dei limiti

 
A Mesagne
Rapinò bar con mazza da baseball, rintracciato 19enne

Rapinò bar con mazza da baseball, rintracciato 19enne

 
Lotta alla droga
Carovigno, "spiaggiati" a Punta Penna Grossa 14 kg di marijuana

Carovigno, "spiaggiati" a Punta Penna Grossa 14 kg di marijuana

 
Il caso
Brindisi, migrante aggredito dal branco per rubargli pochi spiccioli

Brindisi, migrante aggredito dal branco per rubargli pochi spiccioli

 
Nel Brindisino
Cisternino: era ricercato da 7 anni per droga, arrestato nella notte 39enne

Cisternino: era ricercato da 7 anni per droga, arrestato nella notte 39enne

 
Coppa Italia 2019
Basket, il Brindisi vola in finale: battuto il Sassari 86-87

Basket, il Brindisi vola in finale per i Final Eight: battuto Sassari 86-87

 
Ai domiciliari
Cocaina e 1700 euro in tasca: un arresto a San Donaci

Cocaina e 1700 euro in tasca: un arresto a San Donaci

 
Provoca il cancro
Al Perrino in anatomia patologica è allarme formaldeide

Al Perrino in anatomia patologica è allarme formaldeide

 
Sulla via di San Vito
Brindisi, cc scoprono casolare con 50 africani tra droga e degrado, un arresto

Brindisi, scoperti 50 africani in casolare tra droga e degrado: un arresto

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariI fatti nel 2017
Monopoli, tentò di uccidere moglie e ferì la figlia: chiesti 20 anni

Monopoli, tentò di uccidere moglie e ferì la figlia: chiesti 20 anni

 
HomeLa decisione
Puglia, il Consiglio approva la fusione tra Presicce e Acquarica

Puglia, il Consiglio approva la fusione tra Presicce e Acquarica

 
BrindisiA ceglie messapica
Incendiarono 5 auto e il prospetto di un palazzo nel Brindisino: catturato uno dei responsabili

Incendiarono 5 auto e il prospetto di un palazzo nel Brindisino: catturato uno dei responsabili

 
TarantoArrestato pregiudicato
Litiga con i genitori, polizia trova in camera una pistola

Litiga con i genitori, polizia trova in camera una pistola

 
FoggiaHanno agito in quattro
Tir carico di sigarette assaltato nel Foggiano, nessun ferito

Tir carico di sigarette assaltato nel Foggiano, nessun ferito

 
PotenzaL'intervista
Lezioni di esorcismo a scuola, sacerdote: «Sarebbe servito»

Lezioni di esorcismo a scuola, sacerdote: «Sarebbe servito»

 
BatLa denuncia
Barletta, stazione senza ascensore: non ha mai funzionato

Barletta, stazione senza ascensore: non ha mai funzionato

 
Materail Truffatore è barese
Si fa dare 3 Rolex da negoziante fingendo di essere figlio di un amico: arrestato a Matera

«Mio padre è tuo amico», si fa dare 3 Rolex da rivenditore: arrestato a Matera

 

In pizzeria a Torre S. Susanna

Si accorgono del malore di un uomo
e lo salvano da un sospetto infarto

«Bari, le postazioni 118insicure e non a norma»

Cenava tranquillamente con i suoi familiari in una pizzeria di Torre Santa Susanna, quando tutt’a un tratto ha comunciato a sudare freddo ed è rapidamente impallidito. Successivamente, il 62enne si è portato una mano tra l’imboccatura dello stomaco e lo sterno: proprio in quel frangente è scattato l’intuito di un paio di operatori del 118 di Francavilla Fontana che, a loro volta, mangiavano una pizza nello stesso locale.

I soccorritori, per quanto liberi dal servizio, si sono immediatamente attivati e, in attesa che arrivassero i colleghi impegnati nel turno, hanno effettuato le prime manovre consigliate in caso di sospetto attacco cardiaco. In seguito è sopraggiunta una delle autoambulanze presenti a Torre Santa Susanna ed è purtroppo giunta la conferma: si era trattato di un problema al cuore. Ne è scaturito il trasporto d’urgenza, in codice rosso, nell’Unità di terapia intensiva coronarica dell’ospedale “Antonio Perrino” di Brindisi, dove l’uomo tuttora si trova. Nella speranza che si riprenda del tutto, deve davvero dire grazie alla prontezza e, se si vuole, alla deformazione professionale della coppia di operatori del 118 in libera uscita. Quando si ristabilirà, potrà ringraziarli di persona.[el. zanz.]

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400