Martedì 25 Settembre 2018 | 19:32

Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno

Basilicata e Puglia «alleate» sui treni

LA DENUNCIA - Ecco la vergogna delle tariffe L'inchiesta del ministro Lupi sui treni notturni aboliti
Quello che le cifre non dicono - di Franco Giuliano  Gli albergatori pugliesi firmano la petizione Per la Termoli-Lesina prove d'intesa tra governatori  Vendola al Molise: un patto per il doppio binario Di Laura Frattura: chiediamo misure compensative Giannini: «Sorpreso da questa chiusura» Ecco il Freccia Rosso per avere treni più veloci Ieri i medici di Bari: treni più veloci sono indispensabili per la salute dei cittadini  Le richieste del Molise per superare la strozzatura Termoli-Lesina La Serracchiani: ora la battaglia in Europa Il ministro Mauro: serve il coinvolgimento del Governo Due domande all'Authority dei Trasporti dopo la nostra inchiesta COMMENTO - Campagna da portare a Bruxelles di Giuseppe De Tomaso  A Pescara il governatore Chiodi: «Guido io il bus per Roma» - di Rita Schena  La storia di una ribellione di Franco Giuliano  Il ministro Lupi: questi treni, una vergogna  Quando Moretti (Fs) disse: volete più treni? Pagateli  Federalberghi Brindisi: in Puglia con la ferrovia per un turismo ecologico // {13:1727"Guarda l'intervista"}
E Al Bano il 19 maggio organizza un concerto al Petruzzelli VIDEO: la presentazione
{13:1685"Angeletti con la maglietta della campagna"} // {6:15163"Il bus della Gazzetta a Lecce 1"} {6:15227"2"} // {6:15073"La tappa a Barletta"} - {13:1684"Il video"} // {6:15122"In piazza a Brindisi"},| {5:1634"a Trinitapoli"}, {6:15157"a Bari in via Sparano"} - {13:1687"Direttore De Tomaso"} {13:1686"Mascolo, l'ad della Stp-Bari"} - {6:15224"La firma"} {13:1692" - L'impegno del ministro Lupi"} {13:1701"- Intervista ad Al Bano 1"} {13:1702"- e 2"} {5:1656"L'incontro a Udine"} {5:1667"La presentazione in Gazzetta del Freccia rosso"} {13:1716"Intervista a Giannini -1"} {13:1717"- 2"}
Basilicata e Puglia «alleate» sui treni
di RITA SCHENA

BARI - «Mi impegno personalmente e concretamente a scrivere e a chiamare domani stesso il governatore del Molise, Paolo di Laura Frattura, per cercare di risolvere le resistenze che impediscono ancora il raddoppio ferroviario sulla Termoli Lesina». Il governatore lucano, Mar - cello Pittella entra diretto come un treno per cercare di sciogliere uno dei nodi che ancora impediscono la progettazione dell'alta velocità ferroviaria sulla tratta adriatica e lo fa sottoscrivendo la petizione della Gazzetta che da mesi sta portando avanti questa battaglia. «Io cercherò di fare azione di persuasione – sottolinea Pittella – e l'incontro di oggi, qui, presso la sede del giornale dovrebbe dimostrare tutta la serietà delle mie parole. Se la strozzatura molisana è uno dei problemi, si deve poter risolvere. Lo so bene che le riforme di sistema sono quelle che difficilmente vanno di pari passo con il consenso che serve ai politici, ma noi siamo animati da una gran voglia di fare e soprattutto siamo consapevoli che siamo chiamati oggi ad essere protagonisti del futuro».

Se qualcuno si sta chiedendo cosa possa c'entrare la Basilicata in una battaglia che coinvolge le regioni adriatiche, forse non ha ben chiaro le necessità strategiche e infrastrutturali italiane. «L'alta velocità sulla dorsale adriatica si sposa in parallelo con la nostra programmazione, per potenziare la rete di collegamento tra Adriatico e Tirreno, lungo il tracciato Bari-Potenza- Salerno – spiega il governatore lucano -. Se voglio portare avanti bene l'incarico che mi è stato conferito dai miei cittadini devo lavorare oggi per chi verrà dopodomani».

«Bisogna potenziare le alleanze visto che c’è qualche cedimento», interviene il direttore della Gazzetta del Mezzogiorno, Giuseppe De Tomaso. «Le alleanze sono sempre importanti - risponde Pittella - quando si parla di opere strategiche che devono essere viste nell'ottica di macroregioni... ». «Sta dicendo che sarebbe favorevole a far accorpare la Basilicata?» lo incalza De Tomaso, «Io non sono negativo ad una ipotesi del genere - spiega il presidente della Regione Basilicata - nel rispetto di storie e tradizioni, certo, senza parlare di annessioni o abolizioni, ma è chiaro che ragionare in ambito di macroregioni è essenziale per realizzare opere strategiche nell'ambito di programmazioni di sistemi. Penso a tante iniziative da sviluppare insieme alla Puglia, ma anche alla Campania e il Molise e l'Abruzzo».

«Per cercare di superare le resistenze localistiche - dice il responsabile della redazione internet Franco Giuliano, animatore della battaglia della Gazzetta - il ministro Lupi ha spiegato che con la leggi Obiettivo il governo può agire ad acta...». «Certo – risponde Pittella – ma è sempre meglio concordare la programmazione, cosi importante per lo sviluppo dei territori. Ecco perché propongo qualcosa che deve coinvolgere tutti: vediamoci insieme dal ministro Lupi, anche la Basilicata vuole partecipare alla battaglia della Gazzetta per treni più efficienti».

Ora la Regione Basilicata studierà nuove strategie di promozione per promuovere l’appello della Gazzetta anche tra i suoi cittadini ed esporrà lo striscione della battaglia sulla propria sede. La firma del governatore Pittella si aggiunge al fianco di quella della presidente del Friuli (tra le più convinte sostenitrici) e Puglia, Molise e Abruzzo. Il patto tra regioni si rafforza e da «quattro» diventa «a cinque».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

GDM.TV

Buon compleanno Gazzetta del Mezzogiorno: gli auguri dalla Basilicata

130 anni Gazzetta Del Mezzogiorno: l'evento a Potenza

 
Arresti a Foggia e Bari per furti mezzi agricoli: l'operazione

Arresti a Foggia e Bari per furti mezzi agricoli: l'operazione

 
Bari, il coro dei 10mila che cantano: «Bari grande amore»

Stadio San Nicola, il coro dei 10mila canta: «Bari grande amore»

 
Bari, viale Traiano: è cominciata la demolizione del ponte

Viale Traiano a Bari: al via la demolizione del ponte

 
La Sancataldese in hotel: «Oggi col Bari vittoria secca»

La Sancataldese (illusa) in hotel: «Oggi col Bari vittoria secca»

 
Corteo anrtisalvini a Bari, i momenti di tensione con la Polizia

Corteo antisalvini a Bari, i momenti di tensione con la Polizia

 
Acquaviva, rapinatore di marketincastrato dalla ruggine dell'auto

Acquaviva, rapinatore di market incastrato dalla ruggine dell'auto

 
Razzismo, mazze e cinghie in scontri corteo: ferita eurodeputata

Razzismo, mazze e cinghie in scontri a corteo: ferita eurodeputata

 

PHOTONEWS