Domenica 23 Settembre 2018 | 00:16

Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno

Battaglia della Gazzetta «Treni più veloci» Tappa in Molise per nodo Termoli-Lesina

La Serracchiani: ora la battaglia in Europa Il ministro Mauro: serve il coinvolgimento del Governo Due domande all'Authority dei Trasporti dopo la nostra inchiesta COMMENTO - Campagna da portare a Bruxelles di Giuseppe De Tomaso A Pescara il governatore Chiodi: «Guido io il bus per Roma» - di Rita Schena La storia di una ribellione di Franco Giuliano  Il ministro Lupi: questi treni, una vergogna Quando Moretti (Fs) disse: volete più treni? Pagateli Arriva «Freccia-Rosso» per noleggiare treni veloci 
{13:1685"Angeletti con la maglietta della campagna"} // {6:15163"Il bus della Gazzetta a Lecce 1"} {6:15227"2"} // {6:15073"La tappa a Barletta"} - {13:1684"Il video"} // {6:15122"In piazza a Brindisi"},| {5:1634"a Trinitapoli"}, {6:15157"a Bari in via Sparano"} - {13:1687"Direttore De Tomaso"} {13:1686"Mascolo, l'ad della Stp-Bari"} - {6:15224"La firma"} {13:1692" - L'impegno del ministro Lupi"} {13:1701"- Intervista ad Al Bano 1"} {13:1702"- e 2"} {5:1656"L'incontro a Udine"}
Battaglia della Gazzetta «Treni più veloci» Tappa in Molise per nodo Termoli-Lesina
di FRANCO GIULIANO

BARI - Dopo Pescara e Udine, è la volta di Campobasso. Il tour della «Gazzetta» per l’Alta velocità sulla dorsale Adriatica farà tappa stamani (alle 11) nella sede della Regione Molise. Ad organizzare l’evento di oggi, il governatore Paolo di Laura Frattura tra i sostenitori (insieme ai presidenti dell’Abruzzo, Gianni Chiodi e del Friuli Venezia Giulia, Debora Serracchiani) della battaglia «per i treni più veloci al Sud» del nostro giornale. Alla conferenza stampa convocata nella sala giunta di «Palazzo Vitale» per illustrare l'iniziativa «promossa dalla Gazzetta del Mezzogiorno - che punta a raccogliere firme, da presentare al Governo nazionale - parteciperanno il presidente della Regione Paolo di Laura Frattura e il direttore Giuseppe De Tomaso.

L’incontro di oggi, così come è avvenuto nei giorni scorsi prima a Pescara col pre sidente dell’Abruzzo Chiodi e la settimana scorsa a Udine col presidente Serracchia ni, potrebbe rappresentare un’ulteriore oc casione per ribadire la necessità di sol lecitare il governo nazionale a reagire in maniera più incisiva sul tema del trasporto ferroviario e avviare delle iniziative anche legislative per consentire alle regioni Adriatiche di non essere più la «Cenerentola» del Paese. Alla conferenza stampa - come si legge in un comunicato dell’Uffico stampa della Regione - partecipano anche l’assessorere gionale ai Trasporti Pierpaolo Nagni e al cuni sindaci». Tra i quali, si spera anche quello di Termoli, il comune al centro di un acceso dibattito che ostacola da mesi il progetto per il raddoppio ferroviario nel tratto (di 32 km) Termoli-Lesina.

Il piccolo comune insiste adesso nel chiedere in forma gratuita tutte le aree adiacenti l’attuale stazione ferroviaria, la costruzione di parcheggi a spese di Rfi, e lo spostamento della stazione tra Termoli e Campomarino all’altezza del fiume Biferno in modo da liberare altre aree. Queste richieste sono state avanzate in sede di conferenze di servizi e mai ufficializzate dalla Regione. Tutto è affidato, insomma, alle decisioni della Regione che deve dare il benestare sulla localizzazione del progetto presentato da Rfi. Progetto che prevede il raddoppio da Temoli a Campomarino nella attuale sede con una piccola variante sul fiume Biferno e una variante tra Campomarino e Ripalta.

Questo intervento presentato ai ministeri dell’Ambiente e dei Beni Culturali e già approvato costerebbe 550 milioni di euro (dei quali solo 110 mln di euro sono stati già finanziati).
Oggi a Campobasso il presidente Laura Frattura potrebbe dunque annunciare qualche novità circa l’approvazione del progetto preliminare del raddoppio (così come è stato presentato il 1° marzo dello scorso anno), oppure indicare quali potrebbero essere le varianti che la Regione vorrebbe proporre. Se oggi l’incontro tra il governatore e il direttore De Tomaso dovesse servire da cornice per una novità in tal senso, la campagna della Gazzetta (dopo il sostegno dei sei ministri di questo governo) potrebbe registrare un altro importante risultato.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

GDM.TV

Corteo anrtisalvini a Bari, i momenti di tensione con la Polizia

Corteo antisalvini a Bari, i momenti di tensione con la Polizia

 
Acquaviva, rapinatore di marketincastrato dalla ruggine dell'auto

Acquaviva, rapinatore di market incastrato dalla ruggine dell'auto

 
Razzismo, mazze e cinghie in scontri corteo: ferita eurodeputata

Razzismo, mazze e cinghie in scontri a corteo: ferita eurodeputata

 
Tuffi dalla scogliera, la finale a Polignano: lo spot è virale

Tuffi dalla scogliera, la finale a Polignano: lo spot è virale VD

 
Bari, arsenale d'armi sepolto nel terreno :sequestrate 6 pistole e 100 munizioni

Bari, scoperto arsenale sepolto in un terreno sulla statale 100 VIDEO

 
Palagiustizia, l'affondo di Bonafede«Falsità le accuse contro di me»

Palagiustizia, l'affondo di Bonafede
«Falsità le accuse contro di me»

 
Gli studenti del Poliba creano la PC5 2018 EVO: ecco la monoposto da corsa

Bari, la nuova monoposto da corsa
creata dagli studenti del Politecnico

 
I campioni di tuffi si sfidano a Polignano: in arrivo la Red Bull Cliff Diving

I campioni di tuffi si sfidano a Polignano: ecco la Red Bull Cliff Diving

 

PHOTONEWS