Venerdì 21 Settembre 2018 | 19:15

Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno

Treni, la nostra battaglia Striscione della Gazzetta su palazzo Provincia Bari i Comuni di Lecce e Bari e su alberghi di Brindisi Amati (Pd): Introna intervenga Ecco il testo dell'appello FIRMA QUI LA PETIZIONE /

di FRANCO GIULIANO
BARI - “Sviluppo e infrastrutture sono un binomio imprescindibile”, questa la motivazione che ha portato il presidente della Provincia di Bari, Francesco Schittulli, non solo a firmare l’appello per “L'Alta Velocità sulla dorsale Adriatica” lanciato dala Gazzetta del Mezzogiorno, ma anche a farsi promotore a nome dell’intera Amministrazione provinciale di una raccolta firme: da questo pomeriggio è stato allestito un banchetto all’interno del colonnato del Palazzo della Provincia, mentre sulla facciata esterna è stato affisso un manifesto per sensibilizzare i cittadini. L'iniziativa della Provincia di Bari si aggiunge alle adesioni dei Comuni di Ostuni, Fasano, Lecce, Bari, della Camera di Commercio di Brindisi, di Federalberghi Brindisi e della Uil regionale. (Nella foto il presidente della Provincia di Bari Schittulli con la maglietta dell'iniziativa insieme al direttore della Gazzetta, De Tomaso alla cerimonia di sostegno alla battaglia del giornale - Foto Luca Turi) 
Presidente Chiodi invita abruzzesi a firmare petizione Gazzetta
Treni più veloci, riparte offensiva della Gazzetta
Moretti (Fs): allo studio investimenti per 1,5mld
Aldo Pugliese: la Uil regionale si mobilita al fianco della Gazzetta
Treni, la nostra battaglia Striscione della Gazzetta su palazzo Provincia Bari i Comuni di Lecce e Bari e su alberghi di Brindisi Amati (Pd): Introna intervenga Ecco il testo dell'appello  FIRMA QUI LA PETIZIONE  /
di FRANCO GIULIANO
BARI - “Sviluppo e infrastrutture sono un binomio imprescindibile”, questa la motivazione che ha portato il presidente della Provincia, Francesco Schittulli, non solo a firmare l’appello per “Treni ad alta velocità anche sulla dorsale adriatica” lanciato da La Gazzetta del Mezzogiorno, ma anche a farsi promotore a nome dell’intera Amministrazione provinciale di una raccolta firme: da questo pomeriggio – alla presenza del direttore del quotidiano Giuseppe De Tomaso - è stato allestito un banchetto all’interno del colonnato del Palazzo della Provincia, mentre sulla facciata esterna è stato affisso uno manifesto per sensibilizzare i cittadini alla problematica.

“Volano di sviluppo per la Puglia è soprattutto il Turismo. La nostra regione - ha aggiunto Schittulli - è fortemente penalizzata dalla mancanza di treni ad alta velocità che colleghino, in poche ore, capoluoghi come Milano, Bologna, Ancona e Pescara con Bari”, spiega il presidente che aggiunge".

“Dati alla mano - ha continuato - quest’anno, vuoi anche per la crisi, i turisti hanno raggiunto le loro mete di villeggiatura soprattutto usando il treno, ma se non ci sono collegamenti veloci e comodi come potranno le nostre località turistiche essere competitive come quelle, per esempio, della riviera romagnola o tirrenica?”

“Non solo, ma non bisogna dimenticare che sviluppo per la Puglia vuol dire anche Agricoltura e conseguentemente la possibilità di esportare i nostri prodotti con velocità in tutta Italia e nel Nord Europa– aggiunge il presidente -, la strada ferrata potrebbe assorbire il trasporto delle merci, alleggerendo il trasporto su gomma”.

“Ecco perché l’appello de La Gazzetta del Mezzogiorno – ha concluso - è meritevole di grande attenzione: attraverso la mobilitazione e le firme sta supplendo ancora una volta alla politica che in questo momento, invece, che concentrarsi sui reali problemi dei cittadini finisce solo per parlare un linguaggio che li allontana”.

La battaglia è sostenuta dai presidenti delle Regioni della dorsale Adriatica (Friuli, Abruzzo, Molise e Puglia), intervenuti al forumdella Gazzetta organizaato lo scorso maggio. L'obiettivo (come si legge nell'appello della petizione) è quello di spingere il governo ad avviare i progetti per la realizzazione dell'Alta velocità lungo la linea Adriatica e da subito istituire dei collegamenti con treni Frecciarossa o Frecciaargento così da accorciare i tempi di percorrenza da Lecce a Milano senza cambio a Bologna di 1h e 15 minuti. 

In queste ore hanno dichiarato inoltre la propria disponibilità il sindaco di Bari, Michele Emiliano, il sindaco di Lecce, Paolo Perrone, il sindaco di Fasano Lello Di Bari, il presidente della Camera di Commercio di Brindisi, Alfredo Malcarne e il presidente di Federalberghi della Provincia di Brindisi, Pierangelo Argentieri. Sulle sedi istituzionali, oltre che sugli alberghi della provincia di Brindisi verrà collocato uno striscione con lo slogan della petizione che (insieme all'appello dei governatori di Abruzzo, Molise e Friuli: la Puglia non ha ancora firmato) sarà consegnata al presidente del Consiglio Letta.

Una mobilitazione che sta coinvolgendo, Enti, istituzioni e i Lettori (in pochi giorni sul nostro sito hanno già firmato quasi in 800), ma anche importanti aziende private. Come la «Divella Spa», leader nazionale nel settore alimentare. «Stiamo studiando - ha annunciato nei giorni scorsi l’amministratore delegato Francesco Divella - come diffondere sulle confezioni dei nostri prodotti di maggiore diffusione non solo in Italia, l’iniziativa della raccolta di firme da presentare al governo».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

GDM.TV

Bari, arsenale d'armi sepolto nel terreno :sequestrate 6 pistole e 100 munizioni

Bari, scoperto arsenale sepolto in un terreno sulla statale 100 VIDEO

 
Palagiustizia, l'affondo di Bonafede«Falsità le accuse contro di me»

Palagiustizia, l'affondo di Bonafede
«Falsità le accuse contro di me»

 
Gli studenti del Poliba creano la PC5 2018 EVO: ecco la monoposto da corsa

Bari, la nuova monoposto da corsa
creata dagli studenti del Politecnico

 
I campioni di tuffi si sfidano a Polignano: in arrivo la Red Bull Cliff Diving

I campioni di tuffi si sfidano a Polignano: ecco la Red Bull Cliff Diving

 
La droga dal Marocco a Pisa per lo spaccio in tutta Italia fino a Bari

La droga dal Marocco a Pisa per lo spaccio in tutta Italia fino a Bari

 
Pesca a strascico, il grande fratello inchioda 11 barche: in cella comandante di peschereccio

Pesca a strascico, multate 11 barche
in cella comandante di peschereccio

 
Fiera: gli spazi più amati dai 260mila visitatori, Toti e Tata e l'allenamento "military style" con l'esercito

Fiera: 260mila visitatori, Toti e Tata e l'allenamento «military style»

 
Bari, il coro dei 600 tifosi in trasferta a Messina

Bari, il coro dei 600 tifosi in trasferta a Messina

 

PHOTONEWS