Domenica 23 Settembre 2018 | 06:12

Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno

Battaglia della Gazzetta Treni veloci: striscione sventola sulla sede Autorità portuale di Bari Ecco il testo dell'appello FIRMA LA PETIZIONE

BARI - Anche l'Autorità portuale di Bari «combatte» al fianco della Gazzetta per treni più veloci lungo la dorsale adriatica. Da pochi giorni sventola sulla facciata della sua sede lo striscione realizzato per ricordare a tutti che avere treni più veloci è un diritto che da troppo tempo viene negato alla Puglia. In ordine di tempo l'Autorità portuale è solo l'ultimo ente che si associa alla nostra campagna. A ritroso al fianco della Gazzetta si sono schierati: il presidente del Consiglio della Regione Puglia, il Comune di Bari (oltre a Lecce, Fasano, Cisternino ed Ostuni), il Coni Puglia, la Cgil regionale, l'Ordine dei commercialisti pugliesi, la Provincia di Bari, la Camera di commercio di Brindisi, Federalberghi Brindisi e Uil Puglia
Battaglia della Gazzetta Treni veloci: striscione sventola sulla sede Autorità portuale di Bari  Ecco il testo dell'appello  FIRMA LA PETIZIONE
BARI - Anche l'Autorità portuale di Bari «combatte» al fianco della Gazzetta per treni più veloci lungo la dorsale adriatica. Da pochi giorni sventola sulla facciata della sua sede lo striscione realizzato per ricordare a tutti che avere treni più veloci è un diritto che da troppo tempo viene negato alla Puglia. In ordine di tempo l'Autorità portuale è solo l'ultimo ente che si associa alla nostra campagna. A ritroso al fianco della Gazzetta si sono schierati: il presidente del Consiglio della Regione Puglia, il Comune di Bari (oltre a Lecce, Fasano, Cisternino ed Ostuni), il Coni Puglia, la Cgil regionale, l'Ordine dei commercialisti pugliesi, la Provincia di Bari, la Camera di commercio di Brindisi, Federalberghi Brindisi e Uil Puglia, oltre alle firme di sottoscrizione da parte dei presidenti delle regioni della dorsale adriatica che in un forum organizzato dalla Gazzetta si confrontarono animatamente con l'Ad di Trenitalia, Mauro Moretti, sollecitando risposte concrete a necessità di collegamenti efficienti e funzionali.

Per amplificare ulteriormente la campagna di comunicazione e coinvolgimento è stato preparato anche uno spot pubblicitario che da qualche settimana viene trasmesso in molti cinema pugliesi grazie alla collaborazione di Agis Puglia.
«Con lo spot, la petizione on line, l'adesione di Enti pubblici e il progetto di muoversi su Roma, la battaglia della Gazzetta esce dai recinti territoriali e chiede risposte concrete», ribadisce ancora Franco Giuliano, capo servizio del sito Internet della Gazzetta del Mezzogiorno e animatore della battaglia del giornale.
Il prossimo obiettivo infatti è portare direttamente al Governo nelle mani del premier Letta le rivendicazioni dei pugliesi e lucani che con «treni lumaca» vedono ogni giorno mortificato il loro diritto ad una mobilità ai livelli del nord Italia.

«Noi vogliamo che i poteri politici mettano fine alla divisione Tirreno-Adriatico, alle strozzature che impediscono una maggiore velocità negli spostamenti – sottolinea il direttore della Gazzetta, Giuseppe De Tomaso – ci sono situazioni che gridano vendetta, come la presenza di un solo binario sul tratto Termoli-Lesina e che si devono risolvere».

Lo striscione che sventola anche sulla sede dell'Autorità portuale suona quasi come uno schiaffo nei confronti de pugliesi e di tutti i turisti che transitano dal porto di Bari: treni più veloci ed efficienti significherebbero anche potenziare e coordinare meglio le piattaforme intermodali navali-ferroviarie; supportare il trasporto merci alleggerendo i flussi che viaggiano su gomma, con un notevole abbattimento dell'inquinamento, e potenziamento dell'economia; creare nuove opportunità di spostamento per i flussi turistici. Una realtà che oggi è mutilata.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

GDM.TV

Corteo anrtisalvini a Bari, i momenti di tensione con la Polizia

Corteo antisalvini a Bari, i momenti di tensione con la Polizia

 
Acquaviva, rapinatore di marketincastrato dalla ruggine dell'auto

Acquaviva, rapinatore di market incastrato dalla ruggine dell'auto

 
Razzismo, mazze e cinghie in scontri corteo: ferita eurodeputata

Razzismo, mazze e cinghie in scontri a corteo: ferita eurodeputata

 
Tuffi dalla scogliera, la finale a Polignano: lo spot è virale

Tuffi dalla scogliera, la finale a Polignano: lo spot è virale VD

 
Bari, arsenale d'armi sepolto nel terreno :sequestrate 6 pistole e 100 munizioni

Bari, scoperto arsenale sepolto in un terreno sulla statale 100 VIDEO

 
Palagiustizia, l'affondo di Bonafede«Falsità le accuse contro di me»

Palagiustizia, l'affondo di Bonafede
«Falsità le accuse contro di me»

 
Gli studenti del Poliba creano la PC5 2018 EVO: ecco la monoposto da corsa

Bari, la nuova monoposto da corsa
creata dagli studenti del Politecnico

 
I campioni di tuffi si sfidano a Polignano: in arrivo la Red Bull Cliff Diving

I campioni di tuffi si sfidano a Polignano: ecco la Red Bull Cliff Diving

 

PHOTONEWS