Giovedì 18 Ottobre 2018 | 17:54

Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno

i più letti

«Trenitalia beffa di nuovo la Puglia» Le promesse mancate Leggi la nostra inchiesta

BARI – Domani a Roma Trenitalia presenta il nuovo orario estivo: «Dalle informazioni che abbiamo raccolto - spiega l'assessore Minervini - ci sarebbe un primo timido riconoscimento delle ragioni che abbiamo sollevato con due nuovi treni Freccia e l'eliminazione della fermata obbligatoria». «A fronte di questo aumento - aggiunge l'assessore - Trenitalia ridurrebbe le corse notturne da quattro a tre, mantenendo isolata la città di Taranto». A poche ore dalla presentazione del nuovo orario, e dopo le battaglie, le promesse e gli annunci di tavoli, nessun segnale giunge dal ministro Passera che pure aveva promesso a Vendola e ai pugliesi di intervenire.
«Trenitalia beffa di nuovo la Puglia» Le promesse mancate Leggi la nostra inchiesta
BARI – Domani a Roma Trenitalia presenta il nuovo orario estivo: «Dalle informazioni che abbiamo raccolto - spiega l'assessore Minervini - ci sarebbe un primo timido riconoscimento delle ragioni che abbiamo sollevato con due nuovi treni Freccia e l'eliminazione della fermata obbligatoria». «A fonte di questo aumento aggiunge l'assessore - Trenitalia ridurrebbe le corse notturne da quattro a tre, mantenendo isolata la città di Taranto». A poche ore dalla presentazione del nuovo orario nessun segnale giunge dal ministro Passera che pure aveva promesso a Vendola e ai pugliesi di intervenire. 

L’assessore regionale alle infrastrutture e mobilità, Guglielmo Minervini, non si sbilancia e rilancia la vertenza con Trenitalia e il governo nazionale. L’attuale offerta diurna – è detto in una nota della Regione – dovrebbe essere integrata con due nuovi Freccia bianca diretti Lecce-Venezia. 

“A dimostrazione – spiega Minervini – che evidentemente una domanda di mercato dalla Puglia è presente ma Trenitalia fatica ancora ad intercettarla. E questo appare ancora più chiaro in considerazione della prossima attivazione del treno Lecce-Torino effettuato dall’operatore privato Arenaways. Non riusciamo tuttavia a capire perchè Trenitalia si rifiuti di intercettare i consistenti volumi di traffico per Roma con un’azione analoga di potenziamento dei servizi a mercato, costringendo così i pugliesi che vogliano recarsi nella capitale a scegliere fra due alternative: l’auto o l’aereo”. 

Ma il problema più acuto resterebbe sull'offerta notturna. “Dalla Puglia – prosegue Minervini – attualmente partono quattro treni giornalieri notturni (alcuni con orari davvero discutibili!) per il nord, tutti quanti con cambio a Bologna. Gli evidenti disagi legati ai cambi da compiere nel cuore della notte hanno già sortito un evidente effetto depressivo sulla domanda. Nella proposta della quale si ha notizia, due collegamenti vedrebbero la positiva prosecuzione per Milano, senza cambio a Bologna. Lo salutiamo come un riconoscimento delle esigenze degli utenti se non nascondesse una beffa. Infatti Trenitalia ridurrebbe le corse notturne da quattro a tre, mantenendo isolata la città di Taranto”. 

“Se così fosse, restiamo fortemente insoddisfatti - conclude Minervini – Proprio nel giorno in cui Trenitalia annuncia importanti utili di gestione (156 milioni di euro) ancora una volta rinuncia alla naturale vocazione di unire il Paese lungo le dorsali ferroviarie con servizi quantitativamente e qualitativamente adeguati”.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

GDM.TV

Bari, video choc: ecco il baby boss di Japigia

Bari, il video choc del bambino boss di Japigia: «La madama mi fa un...»

 
Luca Turi diventa cittadino onorario di Durazzo: «Sono onorato»

Luca Turi diventa cittadino onorario di Durazzo: «Sono onorato»

 
Sanità, Emiliano visita gli ospedali e le Asl Bat: il video

Sanità, Emiliano visita gli ospedali e le Asl Bat: «Migliorata l'offerta» Vd

 
Strage S.M. in Lamis, dopo un anno arrestato pregiudicato. Morirono i fratelli Luciani, innocenti

Strage S.M. in Lamis, un arresto. Morirono i fratelli Luciani, innocenti VD

 
Tap, la promessa di Di Battista: «Lo bloccheremo in 2 settimane»

Tap, la promessa di Di Battista: «Lo bloccheremo in 2 settimane»

 
Rapinano ufficio postale a Lucera, arrestati un 19enne e un 22enne di Cerignola

Rapinano ufficio postale a Lucera, arrestati un 19enne e un 22enne 

 
Gala Niaf a Washington: gli ospiti ballano la pizzica con Emiliano

Gala Niaf a Washington: gli ospiti ballano la pizzica con Emiliano

 
Alessandra Amoroso a Bari: lei firma le copie del disco, i fan cantano

Alessandra Amoroso a Bari: lei firma le copie del disco, i fan cantano in strada

 

PHOTONEWS