Mercoledì 17 Luglio 2019 | 08:22

NEWS DALLA SEZIONE

Rifiuti
Discarica di Canosa, Stea: «In arrivo 4,2 mln per chiusura definitiva»

Discarica di Canosa, Stea: «In arrivo 4,2 mln per chiusura definitiva»

 
Il caso
Bisceglie, in 5 a giudizio per gestione Salsello, Procura di Lecce: «Accertamenti sull'indagine»

Bisceglie, in 5 a giudizio per gestione Salsello, Procura di Lecce: «Accertamenti sull'indagine»

 
Il caso
Barletta, sindaco insultato su Facebook sporge denuncia

Barletta, sindaco insultato su Facebook sporge denuncia

 
Arte in cucina
Il volto di Jovanotti su una pizza: così Barletta aspetta il concerto

Il volto di Jovanotti su una pizza: così Barletta aspetta il concerto

 
La paura
Barletta, 50enne grave dopo puntura di vedova nera: salvato da antidoto

Barletta, 50enne grave dopo puntura di vedova nera: salvato da antidoto

 
Il festival
Trani è tutta un tango con Zotto e Guspero, tra i ballerini più bravi al mondo

Trani è tutta un tango con Zotto e Guspero, tra i ballerini più bravi al mondo

 
Rifiuti sospetti
Barletta, degrado in via Bellini: scatta denuncia al Noe

Barletta, degrado in via Bellini: scatta denuncia al Noe

 
Il bilancio
Maltempo, la grandinata distrugge le percoche di Loconia

Maltempo, la grandinata distrugge le percoche di Loconia

 
La nota
Bisceglie, chiusura ostetricia: Ministero smentisce Regione. «Mai chiesto stop»

Bisceglie, chiusura punto nascita, Ministero smentisce Regione: «Mai chiesto stop»

 
Dalla polizia
Barletta, a bordo di uno scooter rapinò 90enne facendolo cadere a terra: preso

Barletta, a bordo di uno scooter rapinò 90enne facendolo cadere a terra: preso

 
L'episodio
Festa da ballo non autorizzata a Bisceglie: cc interrompono lo spettacolo e sequestrano il locale

Festa da ballo non autorizzata a Bisceglie: cc interrompono lo show e sequestrano il locale

 

Il Biancorosso

Serie C
Bari, squadra parte in ritiro: non ci sarà Brienza

Bari, squadra parte in ritiro: non ci sarà Brienza

 

NEWS DALLE PROVINCE

GdM.TVIl video
San Severo, la festa del Soccorso con la corsa dei «fujenti» tra i petardi

San Severo, la festa del Carmelo con la corsa dei «fujenti» tra i petardi

 
TarantoMorti bianche
Taranto, gruista ex Ilva morto in mare: in settimana i funerali

Taranto, gruista ex Ilva morto in mare: in settimana i funerali

 
BatRifiuti
Discarica di Canosa, Stea: «In arrivo 4,2 mln per chiusura definitiva»

Discarica di Canosa, Stea: «In arrivo 4,2 mln per chiusura definitiva»

 
BrindisiUn mistero di 2000 anni fa
Brindisi, dalla Germania archeologi setacciano il mare a caccia del disco di Nebra

Brindisi, dalla Germania archeologi in mare a caccia del disco di Nebra

 
MateraL'omicidio
Pastore nel Materano, killer condannato a 26 anni di carcere

Pastore ucciso nel Materano, killer condannato a 26 anni

 
BariIl caso
Bari, dress code alle corsiste: al via interrogatorio dell'ex giudice Bellomo

Bari, dress code alle corsiste: dopo 9 ore di interrogatorio Bellomo nega tutto

 
LecceOrganizzato da Prog On
«Canterbury Tales»: Martano capitale del Prog per una sera, con il concerto di Richard Sinclair

«Canterbury Tales»: Martano capitale del Prog per una sera, con il concerto di Richard Sinclair

 
PotenzaDai carabinieri
Merce pagata e mai consegnata: 4 denunce nel Potentino per truffe online

Merce pagata e mai consegnata: 4 denunce nel Potentino per truffe online

 

i più letti

arriva la diffida dalla polizia locale

Muraglia «ingabbiata»
da vasi e gazebo

Muraglia «ingabbiata» da vasi e gazebo

LUCREZIA D’AMBROSIO

MOLFETTA - Sette giorni per rimuovere vasi e attrezzature mobili e fisse posizionate sulla strada pensile della muraglia da privati che, in questi giorni, sono stati invitati diffidati dalla polizia locale. Tempo una settimana poi tutto ciò che, da anni, si trova sulla muraglia dovrà essere rimossa sempre che, nel frattempo, non intervenga un provvedimento di diverso avviso.

A sollevare la questione era stato il «Liberatorio politico». Che ora vede riconosciute le sue perplessità. «Per quasi due anni - scrive in una nota il leader del Liberatorio, Matteo D’Ingeo - abbiamo denunciato l’uso indiscriminato, e improprio, con occupazione abusiva di suolo pubblico, della strada pensile della Muraglia, quale bene pubblico e patrimonio culturale di tutta la cittadinanza». Ora è arrivata la risposta del neo comandante del corpo di polizia locale, il tenente colonnello Giovanni Di Capua.

«… all’esito di accertamenti effettuati da personale all’uopo incaricato, tra il 7 e il 10 febbraio agli occupanti la muraglia pensile - scrive il comandante - sono stati notificati atti di “diffida” a rimuovere le occupazioni poste in essere». Gli arredi vari dovranno essere rimossi entri sette giorni. In concomitanza il comandante della polizia locale ha avviato sono ulteriori attività di accertamento, in sinergia con l’Area urbanistica, finalizzate a chiarire definitivamente la posizione dei destinatari dell’atto di diffida.

Eppure, lo ricorda D’Ingeo nella nota, già a novembre del 2007 «i cittadini interessati all’occupazione abusiva di suolo pubblico, furono “invitati” alla rimozione di vasi e attrezzature varie, mobili e fisse, presenti sulla Muraglia per un riordino ed un migliore decoro dell’unica via pensile esistente in città». Eppure da allora la situazione non è mai cambiata.

«Esprimiamo soddisfazione per questa risposta anche se - sottolinea D’Ingeo - da notizie raccolte negli uffici, le diffide sono state predisposte e inviate a firma del comandante uscente maggiore Giuseppe Gadaleta. Ora, quello che ci preme conoscere è la volontà di eseguire gli sgomberi laddove gli interessati non dovessero ottemperare alla diffida ricevuta. Non conosciamo la data di notifica delle diffide e quindi non sappiamo il giorno in cui scadono i 7 giorni di tempo per rimuovere le occupazioni poste in essere, ma da una ricognizione fatta in mattinata possiamo affermare che la situazione, tranne qualche timido arretramento, non è cambiata».

«Comunque - conclude - un fatto è certo. Chi, con arroganza, ha vantato e millantato fino ad oggi diritti “privati” sul suolo del bene comune della Muraglia, ha dichiarato il falso».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie