Giovedì 18 Aprile 2019 | 22:22

NEWS DALLA SEZIONE

Al secondo mandato
Andria, il bilancio non passa: cade amministrazione Giorgino

Andria, il bilancio non passa: cade amministrazione Giorgino

 
La sentenza
Uccise gioielliera a Canosa: condannato a 18 anni

Uccise gioielliera a Canosa: condannato a 18 anni

 
Maltrattamenti
Imponeva alla moglie codice di comportamento medievale: arrestato albanese a Barletta

Imponeva alla moglie codice di comportamento medievale: arrestato albanese a Barletta

 
Nel nordbarese
Droga e armi da guerra in casa: arrestati padre e figlio a Trani

Droga e armi da guerra in casa: arrestati padre e figlio a Trani

 
Tra Corato e Bisceglie
Lama di Macina, straripa canale acque reflue del depuratore

Lama di Macina, straripa canale acque reflue del depuratore

 
Il punto
Corato e Barletta: il decoro della bandiera è un optional

Corato e Barletta: il decoro della bandiera è un optional

 
Il caso
Barletta: al cimitero niente scale, impossibile portare fiori

Barletta: al cimitero niente scale, impossibile portare fiori

 
Nel nordbarese
Barletta: a fuoco capannone zona industriale, vv.ff. trovano cadavere

Barletta: evade dai domiciliari, vv.ff. lo trovano morto in azienda in fiamme

 
I controlli
Barletta, sequestrati 140 kg di pesce e bianchetto: dati in beneficenza alla Caritas

Barletta, sequestrati 140 kg di pesce e bianchetto: dati in beneficenza alla Caritas

 
La tragedia nel 2016
Scontro treni Ferrotramviaria, oggi via al processo a Trani: 18 imputati

Scontro treni Andria, via al processo a Trani: 19 imputati
«Regione sia responsabile civile»

 
Il punto
«Ambiente, educare alla legalità»: la conferenza a Barletta

«Ambiente, educare alla legalità»: la conferenza a Barletta

 

Il Biancorosso

LE ULTIME NOTIZIE
Il Bari giocherà col 4-4-2avanti Simeri e Iadaresta

Il Bari giocherà col 4-4-2
avanti Simeri e Iadaresta

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariVerso le europee
«Tajani garante di questa Ue noi per l’interesse nazionale»

Lollobrigida:«Tajani garante di questa Ue noi per l’interesse nazionale»

 
PotenzaLa curiosità
Calcio, anche il piccolo Picerno arriva in C: squadra di un paese di 5mila anime

Calcio, anche il piccolo Picerno arriva in C: aggrediti 3 calciatori del Taranto

 
LecceNel Leccese
Manifesto funebre e proiettili: minacce al candidato sindaco a Parabita

Manifesto funebre e proiettili: minacce al candidato sindaco a Parabita

 
BrindisiOperazione dei cc
Brindisi, 1kg di droga in casa e nel box auto, arrestato

Brindisi, 1kg di droga in casa e nel box auto, arrestato

 
FoggiaCriminalità
Tentata estorsione a imprenditori agricoli nel Foggiano: arrestati padre e figlio

Tentata estorsione a imprenditori agricoli: arrestati padre e figlio

 
BatAl secondo mandato
Andria, il bilancio non passa: cade amministrazione Giorgino

Andria, il bilancio non passa: cade amministrazione Giorgino

 
MateraLa statistica
Turismo in Basilicata, cresce solo nel Materano : al Potentino vanno le briciole

Turismo in Basilicata, cresce nel Materano: al Potentino le briciole

 

benessere e natura

Si può tornare a far sport
nel Parco dell'Alta Murgia

sport parco murgia

BARI - Il regolamento approvato ad aprile dal vecchio direttore aveva di fatto sancito lo stop alle attività sportive nel parco dell’Alta Murgia. Una delibera firmata due giorni fa ha stabilito il dietrofront: nei 68mila ettari dell’area protetta murgiana sarà di nuovo possibile organizzare gare di corsa o di mountain bike, come sempre avvenuto negli anni passati.

Una notizia commentata con soddisfazione dal consigliere regionale Enzo Colonna, che lo scorso anno aveva denunciato la decisione: «Applicando alla lettera i contenuti di questa determina - secondo l’esponente di Sinistra - sarebbe stato impossibile persino festeggiare la Pasquetta nelle aree del Parco». Il nuovo direttore Domenico Nicoletti ha dunque riportato i divieti a quelli già previsti nel regolamento del Parco, che era in attesa dell’approvazione definitiva da parte del ministero dell’Ambiente. La determina di aprile invece vietava tutte le «manifestazioni sportive e ludico-ricreative», nonché tutte le «attività sportive, folcloristiche, propagandistiche, culturali, promozionali e simili» nelle zone A. Una scelta che aveva reso impossibile l’organizzazione della maratona della Foresta Mercadante.

«Era contraddittorio - secondo Colonna - impegnarsi per la piena fruizione del Parco, e poi limitare proprio quelle iniziative che perseguono tali obiettivi. Sul punto avevo presentato una interrogazione chiedendo la rimodulazione delle regole che in alcuni casi apparivano paradossali. Quelle misure avrebbero dissuaso turisti ed escursionisti dal frequentare il territorio del Parco».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400