Mercoledì 24 Aprile 2019 | 13:59

NEWS DALLA SEZIONE

Botta e risposta
Andria, accuse e veleni: fra Marmo e Giorgino volano gli stracci

Andria, accuse e veleni: fra Marmo e Giorgino volano gli stracci

 
Il furto
Trinitapoli, rubano 5mila carciofi dai campi: 4 arresti

Trinitapoli, rubano 5mila carciofi dai campi: 4 arresti

 
Il furto
Andria, svaligiano la biglietteria di Castel del Monte: caccia ai ladri

Andria, svaligiano la biglietteria di Castel del Monte: caccia ai ladri

 
Discariche a cielo aperto
Campi come discariche allarme rifiuti nel Nord Barese

Campi come discariche allarme rifiuti nel Nord Barese

 
La sentenza
Trani, barca affondata nella darsena: Comune pagherà i danni

Trani, barca affondata nella darsena: Comune pagherà i danni

 
Il messaggio
Lino Banfi a Canosa, gli auguri con la Gazzetta: «Buona Pesqua»

Lino Banfi torna a Canosa, gli auguri con la Gazzetta: «Buona Pesqua»

 
Lotta allo spaccio
Barletta, sorpresi mentre confezionavano dosi di cocaina: 2 arresti

Barletta, sorpresi mentre confezionavano dosi di cocaina: 2 arresti

 
Crisi al comune
Andria attende il commissario: ed è subito polemica

Andria attende il commissario: ed è subito polemica

 
È incensurato
Andria, in casa un market della droga: arrestato 25enne

Andria, in casa un market della droga: arrestato 25enne

 
Al secondo mandato
Andria, il bilancio non passa: cade amministrazione Giorgino

Andria, il bilancio non passa: cade amministrazione Giorgino

 
La sentenza
Uccise gioielliera a Canosa: condannato a 18 anni

Uccise gioielliera a Canosa: condannato a 18 anni

 

Il Biancorosso

L'ANALISI
Bari, e adesso cosa si fa?Si accarezza il sogno scudetto

Bari, e adesso cosa si fa?
Si accarezza il sogno scudetto

 

NEWS DALLE PROVINCE

TarantoPrimo caso a Sud
Taranto, operata di tumore al cervello mentre suona il violino

Taranto, operata di tumore al cervello mentre suona il violino

 
BariNel quartiere San Paolo
Bari, col fratello fa irruzione in casa e aggredisce ex moglie: arrestati

Bari, col fratello fa irruzione in casa e aggredisce ex moglie: arrestati

 
LecceL'operazione dei cc
Lecce, distruggono i vetri di 5 auto e di un’ambulanza: denunciati

Lecce, distruggono i vetri di 5 auto e di un’ambulanza: denunciati

 
BrindisiStalking
Francavilla, non accetta la relazione dell'ex e aggredisce lui e la compagna: arrestata

Francavilla, non accetta la relazione dell'ex e aggredisce lui e la compagna: arrestata

 
MateraIn fiamme
Matera, divampa un incendio ferito un carabiniere

Matera, divampa un incendio ferito un carabiniere

 
PotenzaIl nuovo volto della regione
Basilicata, Bardi prende tempo: giunta dopo i 10 giorni

Basilicata, Bardi prende tempo: giunta dopo i 10 giorni

 
BatBotta e risposta
Andria, accuse e veleni: fra Marmo e Giorgino volano gli stracci

Andria, accuse e veleni: fra Marmo e Giorgino volano gli stracci

 

Lavori pubblici a Trani

Avviato il «restyling»
davanti alle scuole

Nuovo asfalto, rifatte le caditoie e la segnaletica

Avviato il «restyling» davanti alle scuole

Nico Aurora

Trani Hanno avuto inizio ieri i lavori di rifacimento della pavimentazione stradale, sistemazione delle caditoie e adeguamento della segnaletica stradale fra piazza Natale D’Agostino e via Tasselgardo, nei pressi delle scuole Giustina Rocca e De Sanctis. Ad eseguirli, l’impresa Leonardo Napoletano, di Trani.

Il manto stradale della zona in questione era ammalorato in più punti a causa degli interventi effettuati dai gestori delle reti idriche, elettriche, fognarie, telefoniche, ma anche per il non corretto smaltimento delle acque meteoriche nei canali di scolo che costeggiano i tratti stradali. Andrà poi sistemata, in particolar modo, la segnaletica stradale, per garantire un adeguato standard di sicurezza per gli utenti della strada.

Fra gli interventi migliorativi previsti, lo spostamento del semaforo, con relativa illuminazione dell’attraversamento stradale per alunni, poiché il posizionamento precedente ostruiva il passaggio delle carrozzine.

Ed ancora, il rifacimento del marciapiede di via Tasselgardo compreso tra via Vischi e via Giustina Rocca, con la realizzazione di una nuova rientranza che favorirà un più comodo parcheggio dei veicoli senza che questi valichino il marciapiede con due ruote.

Inoltre è in corso di svolgimento il taglio di tutte le radici degli alberi che, crescendo, avevano deformato e dissestato il manto stradale in più punti dell’area interessata dai lavori.

Per favorire l’esecuzione dell’intervento il dirigente della Polizia locale, Leonardo Cuocci Martorano, ha emanato un’ordinanza che limiterà la circolazione e potrebbe determinare disagi fino al prossimo 12 febbraio, data finale prevista dei lavori, soprattutto a causa della presenza di ben tre plessi scolastici, De Amicis compreso, in un autentico fazzoletto di poche centinaia di metri quadrati.

Il provvedimento prevede il divieto di fermata - con rimozione forzata - su entrambi i lati di via Tasselgardo, nel tratto compreso fra via delle Crociate e lungomare Chiarelli, nonché l’intera area di piazza Natale D’Agostino. Inoltre, viene istituita la direzione obbligatoria a destra per chi transita su via Lambertini, con direzione di marcia via Tasselgardo, mentre ci sarà il divieto di transito in piazza Natale D’Agostino, dal limite dell’aiuola spartitraffico posta all’incrocio con il lungomare Cristoforo Colombo all’incrocio con via Tasselgardo.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400