Domenica 21 Aprile 2019 | 00:53

NEWS DALLA SEZIONE

Lotta allo spaccio
Barletta, sorpresi mentre confezionavano dosi di cocaina: 2 arresti

Barletta, sorpresi mentre confezionavano dosi di cocaina: 2 arresti

 
Crisi al comune
Andria attende il commissario: ed è subito polemica

Andria attende il commissario: ed è subito polemica

 
È incensurato
Andria, in casa un market della droga: arrestato 25enne

Andria, in casa un market della droga: arrestato 25enne

 
Al secondo mandato
Andria, il bilancio non passa: cade amministrazione Giorgino

Andria, il bilancio non passa: cade amministrazione Giorgino

 
La sentenza
Uccise gioielliera a Canosa: condannato a 18 anni

Uccise gioielliera a Canosa: condannato a 18 anni

 
Maltrattamenti
Imponeva alla moglie codice di comportamento medievale: arrestato albanese a Barletta

Imponeva alla moglie codice di comportamento medievale: arrestato albanese a Barletta

 
Nel nordbarese
Droga e armi da guerra in casa: arrestati padre e figlio a Trani

Droga e armi da guerra in casa: arrestati padre e figlio a Trani

 
Tra Corato e Bisceglie
Lama di Macina, straripa canale acque reflue del depuratore

Lama di Macina, straripa canale acque reflue del depuratore

 
Il punto
Corato e Barletta: il decoro della bandiera è un optional

Corato e Barletta: il decoro della bandiera è un optional

 
Il caso
Barletta: al cimitero niente scale, impossibile portare fiori

Barletta: al cimitero niente scale, impossibile portare fiori

 
Nel nordbarese
Barletta: a fuoco capannone zona industriale, vv.ff. trovano cadavere

Barletta: evade dai domiciliari, vv.ff. lo trovano morto in azienda in fiamme

 

Il Biancorosso

IL COMMENTO
Il primo gradino di una scalache porta molto più in alto

Il primo gradino di una scala
che porta molto più in alto

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariVerso il voto
Europee, i derby tutti pugliesi per Bruxelles

Europee, i derby tutti pugliesi per Bruxelles

 
TarantoA taranto
Ex Ilva, ambientalisti Taranto: «Il 24 aprile presidio per arrivo Di Maio»

Ex Ilva, ambientalisti Taranto: «Il 24 aprile presidio per arrivo Di Maio»

 
BrindisiL'incidente
Moto contro auto sulla Monopoli-Alberobello: muore un 54enne

Moto contro auto sulla Monopoli-Alberobello: muore un 54enne

 
LecceNel Salento
Gallipoli, carabinieri portano uova di Pasqua ai bimbi ricoverati in ospedale

Gallipoli, carabinieri portano uova di Pasqua ai bimbi ricoverati in ospedale

 
HomeLe festività pasquali
Pasqua, previsto a Matera un lungo ponte da tutto esaurito

Pasqua, previsto a Matera un lungo ponte da tutto esaurito

 
BatLotta allo spaccio
Barletta, sorpresi mentre confezionavano dosi di cocaina: 2 arresti

Barletta, sorpresi mentre confezionavano dosi di cocaina: 2 arresti

 
GdM.TVOperazione Ultimo Avamposto
Foggia, blitz antidroga sul Gargano: le videointercettazioni

Foggia, blitz antidroga sul Gargano: le videointercettazioni

 
PotenzaElezioni del 26 maggio
Potenza, Andretta candidata del centrosinistra: scalza De Luca

Potenza, Andretta candidata del centrosinistra: scalza De Luca

 

barletta

Piovono pietre
e il traffico va in tilt

Chiuso per ventiquattro ore il sottovia in via Alvisi

 Piovono pietre e il traffico va in tilt

di Giuseppe Dimiccoli

BARLETTA - Ventiquattrore di blocco. Barletta «strozzata» dal e nel traffico. Certo non è una novità per la «Città della Disfida» ma quanto accaduto dalle 18 di martedì 9 alle 18 di ieri sarà qualcosa che non si dimenticherà facilmente. Il perchè? Presto scritto: la caduta dei calcinacci dal sottovia Alvisi ha comportato la chiusura dello stesso per lavori di messa in sicurezza.

Tutto questo ha letteralmente mandato in tilt la città. Non vi è stata strada che non abbia risentito di tutto questo. A tutto questo è doveroso aggiungere il giornaliero calvario del tempo sprecato ai passaggi a livello di via Milano e via Andria (ma quando inizieranno i lavori?). Per tutta la giornata di ieri, tra l’altro con una abbondante pioggia che per certo non ha affatto facilitato il tutto, operai di Rete Ferroviaria Italiana hanno lavorato per mettere in sicurezza il sottovia. Ma per quale motivo si è giunti ad una situazione del genere? Era proprio impossibile programmare la manutenzione con un crono programma diverso? Come mai così tanti interventi in poche ore?

Da Rfi, in una nota stampa, hanno fatto sapere che: «Il sottovia è rimato chiuso per interventi di manutenzione in seguito alla caduta di pezzi di intonaco, avvenuta nella serata di martedì. Gli interventi non riguardano elementi strutturali del sottopasso ma solo parti accessorie. Ulteriori interventi di manutenzione, d'intesa con il Comune di Barletta, avverranno nelle prossime tre settimane nella fascia notturna compresa tra le 22 le 6. L’ultimo intervento è stato effettuato a luglio 2017 e nelle prossime settimane verranno eseguiti interventi nel sottovia al rivestimento della volta».

In serata da Palazzo di Città è giunta la seguente nota: «Le verifiche effettuate dall’Ufficio tecnico di Rete Ferroviaria Italiana hanno consentito di ripristinare la viabilità diurna nel sottovia Alvisi. A conclusione degli interventi di emergenza e di messa in sicurezza resisi necessari a seguito della caduta di alcune parti di intonaco e calcestruzzo dalla struttura, con una ordinanza è stata disposta la ripresa del transito nelle modalità consentite dagli ulteriori lavori per il completo ripristino dell’opera. L’ufficio tecnico di Rete Ferroviaria Italiana ha, infatti, comunicato al Comune di Barletta che si rendono necessari particolari interventi, che saranno però eseguiti esclusivamente nelle ore notturne (tra le 22 e le 6), per circa venti giorni». E poi: «Il sindaco ha chiesto ai responsabili di Rete Ferroviaria Italiana di accelerare e organizzare i nuovi interventi di manutenzione straordinaria con modalità tali da contenere le difficoltà nel traffico veicolare e pedonale. Nel rinnovare le scuse con la cittadinanza per i disagi che ne conseguono, l’Amministrazione ribadisce l’invito ad attenersi alle indicazioni segnalate».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400