Giovedì 19 Settembre 2019 | 16:32

NEWS DALLA SEZIONE

La proposta
Barletta, un'app sui cellulari per segnalare i cattivi odori

Barletta, un'app sui cellulari per segnalare i cattivi odori

 
Nordbarese
Scontro treni Ferrotramviaria: Tribunale rigetta patteggiamento capostazione

Scontro treni Ferrotramviaria: Tribunale rigetta patteggiamento capostazione

 
nel Nordbarese
Andria, rapina da 4mila euro in un centro scommesse: arrestato 34enne

Andria, rapina da 4mila euro in un centro scommesse: arrestato 34enne

 
In centro
Andria, sorpreso a spacciare da finanziere in bici: in cella 46enne

Andria, sorpreso a spacciare da finanziere in bici: in cella 46enne

 
Giustizia svenduta
Corruzione a Trani, un nuovo verbale inguaia l'ex pm Scimè

Corruzione a Trani, un nuovo verbale inguaia l'ex pm Scimè

 
Il personaggio
Luigi, il super ingegnere di Barletta che fa «volare» la McLaren

Luigi, il super ingegnere di Barletta che fa «volare» la McLaren

 
L'iniziativa
Caro cancelleria, a Barletta il «quaderno sospeso»: la scuola è più umana

Caro cancelleria, a Barletta il «quaderno sospeso»: la scuola è più umana

 
Arrestato
Barletta, marocchino accoltella tunisino e gli aizza contro un Pitbull

Barletta, marocchino accoltella tunisino e gli aizza contro un Pitbull

 
L'evento
Andria, la festa patronale si chiude con Avitabile e l'Orchestra Popolare Notte della Taranta

Andria, la festa patronale si chiude con Avitabile e l'Orchestra Popolare Notte della Taranta

 
La lite
Barletta, rissa tra ubriachi: uomo ferito con un fendente. Non è grave

Barletta, rissa tra ubriachi: uomo ferito con un fendente. Non è grave

 
La difesa
Andria, ucciso per mancata precedenza, il presunto killer: «Si è scagliato e ha urtato il coltellino»

Andria, ucciso per mancata precedenza, il presunto killer: «Si è scagliato e ha urtato il coltellino»

 

Il Biancorosso

Serie C
Il Bari si dà una mossa: mini-ciclo per la svolta

Il Bari si dà una mossa: mini-ciclo per la svolta

 

NEWS DALLE PROVINCE

TarantoNel tarantino
Martina Franca, asinelli incatenati e feriti: denunciato allevatore

Martina Franca, asinelli incatenati e feriti: denunciato allevatore

 
PotenzaSul raccordo Potenza-Sicignano
Furgone portavalori si schianta sul guardrail nel Potentino: un ferito

Furgone portavalori si schianta sul guardrail nel Potentino: un ferito

 
LecceIn un allevamento
Copertino, sfrutta 2 braccianti senza permesso di soggiorno: denunciato

Copertino, sfrutta 2 braccianti senza permesso di soggiorno: denunciato

 
MateraTentato omicidio
Matera, lite per le spese del picnic, 31enne accoltella cognato: arrestato

Matera, lite per le spese del picnic, 31enne accoltella cognato: arrestato

 
BatLa proposta
Barletta, un'app sui cellulari per segnalare i cattivi odori

Barletta, un'app sui cellulari per segnalare i cattivi odori

 
Foggianel foggiano
Cerignola, polizia scopre autorimessa centrale del riciclaggio: 3 arresti

Cerignola, polizia scopre autorimessa centrale del riciclaggio: 3 arresti

 
BrindisiNel Brindisino
Villa Castelli, il paese festeggia la prima unione civile

Villa Castelli, il paese festeggia la prima unione civile

 

i più letti

concerto di beneficenza il 20 maggio

Al Bano canterà ad Andria
nel giorno dei suoi 75 anni

Al Bano canterà ad Andria nel giorno dei suoi 75 anni

ANDRIA - Al Bano festeggerà i 75 anni di vita con un concerto ad Andria, il cui ricavato sarà devoluto in beneficenza. Non c'è ancora l'ufficialità ma è tutto pronto per un appuntamento storico e molto atteso in città.

Non è la prima volta che il cantautore di Cellino San Marco viene ad Andria. Al Bano, infatti, ha stretto un legame d'amicizia con don Riccardo Agresti, ed è con lui che il prossimo 20 maggio ha organizzato il concerto, che probabilmente chiuderà la carriera concertistica del noto artista pugliese. Per l'occasione, Al Bano ripercorrerà tutta la sua carriera con i maggiori successi che lo hanno reso famoso in tutto il mondo. La location sarà il palasport di Andria, che si punterà a riempire in ogni ordine e numero di posto.

Il costo del biglietto, infatti, servirà a finanziare il progetto “Senza sbarre”, che don Riccardo sta portando avanti con don Vincenzo Giannelli.

Si tratta di un progetto della diocesi di Andria, che punta a reinserire in società i detenuti. Una sorta di carcere alternativo che punta ad avere come quartier generale la masseria di San Vittorie, ai piedi del Castel del Monte. L'ultimo passaggio si è registrato qualche giorno fa, con la produzione di olio extravergine frutto delle olive raccolte sul terreno vicino alla masseria. Olio che è finito anche sulla tavola di Papa Francesco. Nei prossimi giorni è prevista una conferenza stampa per annunciare lo stato del progetto e soprattutto i dettagli del concerto di Al Bano.

Aldo Losito

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie