Mercoledì 14 Novembre 2018 | 08:25

NEWS DALLA SEZIONE

La strage
Scontro treni in Puglia, per i dirigenti del MIT: «Rispettate norme sicurezza»

Scontro treni in Puglia, per i dirigenti del MIT: «Rispettate norme sicurezza»

 
Turismo
Barletta, il faro napoleonico ha lanciato il suo «Sos»

Barletta, il faro napoleonico ha lanciato il suo «Sos»

 
Gastronomia
Norbarese: burrata e cipolla protagoniste a Milano

Nordbarese: burrata e cipolla protagoniste a Milano

 
A Trani
Compie 106 anni il cittadino più longevo della Bat

Compie 106 anni il cittadino più longevo della Bat

 
il ritrovamento
Bisceglie, sub trova ordigno bellico e lo consegna

Bisceglie, sub trova ordigno bellico e lo consegna

 
La proposta
Bat, Polo museale in agitazione: operatori culturali, pochi e ignorati

Bat, Polo museale in agitazione: operatori culturali, pochi e ignorati

 
Giù le entrate
Mercato di Andria abbandonato a se stesso: la protesta

Mercato di Andria abbandonato a se stesso: la protesta

 
Nel pomeriggio
Termoli, muore 51enne di Barleta: era un senza fissa dimora

Termoli, muore 51enne di Barletta: era un senza fissa dimora

 
Tra Barletta e Trani
Clean sea life, un progetto per ripulire il lungomare

Clean sea life, un progetto per ripulire il lungomare

 
Sanità
Trani, vicenda ospedale, l'assessore Santorsola: «diffido» la Asl Bat

Trani, vicenda ospedale, il consigliere Santorsola: «diffido» la Asl Bat

 
La denuncia
Tuffo fuori stagione a Bisceglie, ma il refrigerio è tra i liquami

Tuffo fuori stagione a Bisceglie, ma il refrigerio è tra i liquami

 
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno

La Piazzolla ha vinto il mondiale negli Stati Uniti

Grande festa per Paola
la regina del canottaggio

Grande festa per Paola la regina del canottaggio

di Mario Borraccino

BARLETTA - La vittoria di un mondiale è un po’ come il primo amore: non si scorda mai. Un trionfo di questa portata, inutile nasconderlo, merita di essere celebrato a dovere con le persone che hanno dato un contributo importante alla crescita professionale di Paola Piazzolla.

Ecco perché la sezione di Barletta della Lega Navale Italiana ha organizzato per questa sera (inizio alle 18), presso la propria sede di viale Cristoforo Colombo, un evento speciale dedicato alla campionessa barlettana, che la scorsa settimana ha vinto la medaglia d’oro ai campionati mondiali senior di canottaggio nel quattro di coppa pesi leggeri femminile ed è diventata la prima atleta della Città della Disfida a salire sul gradino più alto del podio in una rassegna iridata a livello assoluto. L’impresa si è materializzata nelle acque del Nathan Benderson Park di Sarasota (Florida, Usa), insieme ad Asja Maregotto (Sc Padova), Federica Cesarini (Fiamme Oro) e Giovanna Schettino (Circolo Canottieri Aniene) ed è servita anche per riscrivere la storia del canottaggio italiano nella specialità del quattro di coppia pesi leggeri, barca che mai in precedenza era riuscita ad arrivare sul tetto del mondo.

«Eravamo tutte all’esordio in un mondiale assoluto - ha sottolineato Paola Piazzolla - e siamo molto orgogliose di aver scritto una pagina così bella del nostro sport. Siamo arrivate a Sarasota non conoscendo perfettamente il potenziale dell’imbarcazione. Poi, però, dopo la vittoria nelle batterie, abbiamo cominciato a crederci ed in finale abbiamo dato il 110% per regalarci questa immensa gioia».

Attualmente Paola Piazzolla difende i colori delle Fiamme Rosse, ma dal punto di vista agonistico è cresciuta proprio nella «sua» Barletta, grazie ai consigli del suo ex allenatore, Cosimo Cascella, attuale responsabile tecnico della Lega Navale della Città della Disfida. Ecco perché l’intero consiglio direttivo guidato dal presidente Domenico Pagazzo ha deciso di organizzare per questa sera un evento esclusivamente dedicata alla neo campionessa iridata. Che quando era tesserata con la realtà barlettana, tra l’altro, ha vinto i suoi primi titoli «tricolori» e ha avuto la possibilità di debuttare sul firmamento internazionale. «Ringrazio tutti veramente di cuore - ha concluso Piazzolla - comprese le tantissime persone che mi hanno scritto e si sono complimentate con me per la vittoria di Sarasota. È stato un meravigliosa epilogo di un anno d’oro, in cui sono riuscita insieme alle mie compagne a confermare anche il titolo iridato tra le under 23».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400