Sabato 25 Maggio 2019 | 04:55

NEWS DALLA SEZIONE

Nella Bat
Andria: molestie sessuali e foto osé a bimbo di 11 anni, arrestato 22enne

Andria: molestie sessuali e foto osé a bimbo di 11 anni, arrestato 22enne

 
La sentenza
Spinazzola, Tar boccia aumento Irpef: Comune restituirà soldi ai cittadini?

Spinazzola, Tar boccia aumento Irpef: Comune restituirà soldi ai cittadini?

 
La decisione
Barletta, villette abusive: dissequestro e proprietari assolti

Barletta, villette abusive: dissequestro e proprietari assolti

 
La sentenza
Appalto truccato Comune Trani: cinque assolti

Appalto truccato Comune Trani: cinque assolti

 
La bomba
Barletta, paura per ordigno bellico in mare

Barletta, paura per ordigno bellico in mare

 
Dopo la scossa
Terremoto in Puglia, domani riaprono le scuole a Bisceglie

Terremoto in Puglia, domani riaprono le scuole a Bisceglie

 
Sanità
Andria, donazione multiorgano: il gesto di un 70enne

Andria, donazione multiorgano: il gesto di un 70enne

 
Sanità
Barletta, al via la riqualificazione del Pronto Soccorso dell'ospedale

Barletta, al via la riqualificazione del Pronto Soccorso dell'ospedale

 
L'indagine
Arresto Giancaspro, legale sindaco Trani: «Accuse infondate»

Bancarotta, l'ex patron del Bari Giancaspro interrogato per 6 ore
Legale sindaco Trani: «Accuse infondate»

 
I danni
Bat, maltempo distrugge ciliegie: controlli tecnici regionali

Bat, maltempo distrugge ciliegie: controlli tecnici regionali

 

Il Biancorosso

L'INTERVISTA
Bellinazzo.: "Il Bari in serie A un affareVarrebbe tra i 70 e gli 80 milioni di euro"

Bellinazzo: «Bari in serie A un affare tra i 70 e gli 80 mln di euro»

 

NEWS DALLE PROVINCE

Speciale Elezioni 2019Verso il voto
Comunali, Decaro: «La nostra è una storia straordinaria: Bari è più moderna e europea»

Comunali, Decaro: «La nostra è una storia straordinaria: Bari è più moderna e europea»

 
PotenzaAuto e motori
Melgi, record in Fca: è stata prodotta la 500millesima Fiat 500 X

Melfi, record in Fca: è stata prodotta la 500millesima Fiat 500 X

 
TarantoA Grottaglie
Non si ferma all'alt e investe un poliziotto: arrestato 46enne

Non si ferma all'alt e investe un poliziotto: arrestato 46enne

 
LecceL'episodio domenica scorsa
Lecce, assalto a gazebo Lega: denunciati 5 uomini e 2 donne di area anarchica

Lecce, assalto a gazebo Lega: denunciati 5 uomini e 2 donne di area anarchica

 
BatNella Bat
Andria: molestie sessuali e foto osé a bimbo di 11 anni, arrestato 22enne

Andria: molestie sessuali e foto osé a bimbo di 11 anni, arrestato 22enne

 
BrindisiLa segnalazione
Brindisi: cous-cous a mensa, i genitori protestano

Brindisi: cous-cous a mensa, i genitori protestano

 
MateraSanità
Ospedale Tinchi, il nuovo assessore si vergogna: non è dignitoso

Ospedale Tinchi, nuovo assessore si vergogna: non è dignitoso

 

i più letti

bisceglie

Danni da neve
finanziati i lavori

La nevicata del 6 gennaio danneggiò anche la caserma della Tenenza dei carabinieri

Danni da neve finanziati i lavori

LUCA DE CEGLIA

BISCEGLIE - La nevicata del 6 gennaio scorso, con replica e raffiche di vento forte verificatesi a Bisceglie nei successivi 10 e 11 gennaio, danneggiò non solo le colture nei campi agricoli.

Infatti oggi, a distanza di quattro mesi da quelle avversità, si apprende che altri danni strutturali, a causa del peso della neve caduta in abbondanza, li subirono anche la caserma della Tenenza «de Trizio» dei carabinieri, le strutture esterne del Comando di polizia municipale e alcuni immobili di proprietà comunale. Solo ora, con determinazione dirigenziale dell’ufficio tecnico del Comune di Bisceglie (pubblicata all’albo pretorio il 19 maggio) sono stati previsti ed approvati i lavori di somma urgenza per l’eliminazione dei pericoli per la pubblica e privata incolumità, in primis i lastrici solari dei suddetti immobili compromessi dalla nevicata, per una spesa complessiva di 25.083,20 euro.

La Protezione civile emanò l’allerta meteo e le avverse condizioni climatiche favorirono la formazione di ghiaccio anche sulla struttura esterna di ferro presente nell’atrio della locale Tenenza dei carabinieri in via Cappuccini utilizzato come parcheggio degli automezzi di servizio, tanto da farla collassare. Il cedimento si verificò, alla pari, anche per alcune pignatte a seguito di consistenti infiltrazioni dal solaio del deposito automezzi della polizia municipale.

Il personale del Servizio Manutenzioni - Viabilità e Traffico comunale ha effettuato un sopralluogo per valutarne la pericolosità. Si può pertanto completare la cronaca di quelle fredde giornate di inizio 2017, che si aggiunge alla richiesta di indennizzo per calamità naturale presentata dal Comune ma non concessa dalla Regione Puglia.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400