Giovedì 28 Gennaio 2021 | 11:08

NEWS DALLA SEZIONE

Il caso
Scontro treni, la pm in foto con l'avvocato di un indagato, Csm la boccia ma si spacca

Scontro treni, la pm in foto con l'avvocato di un indagato, Csm la boccia ma si spacca

 
Il polivalente sociale
Barletta, ecco che nasce «l’Angioletto»: il centro per i disabili

Barletta, ecco che nasce «l’Angioletto»: il centro per i disabili

 
L'incidente
Barletta, furgone contro autocarro sulla Sp 21: muore agricoltore 73enne

Barletta, furgone contro autocarro sulla Sp 21: muore agricoltore 73enne

 
viabilità
Andria, lavori infiniti sulla Sp 231 aumentano disagi e pericoli

Andria, lavori infiniti sulla Sp 231 aumentano disagi e pericoli

 
L'inchiesta
«Chiavi della città», il 12 febbraio la decisione del gup di Trani

«Chiavi della città», il 12 febbraio la decisione del gup di Trani

 
Nella Bat
Droga, condanne definitive per sette trafficanti di Andria

Droga, condanne definitive per sette trafficanti di Andria

 
Il caso
Andria, muore transessuale: è polemica sull'«identità»

Andria, muore transessuale: è polemica sull'«identità»

 
sanità
Trani, muore d’infarto a 200 metri dall’ospedale: «Soccorsi in ritardo»

Trani, muore d’infarto a 200 metri dall’ospedale: «Soccorsi in ritardo»

 
La disgrazia
Andria, addio a Gianna: muore sola in casa a 49 anni il travestito vittima di insulti

Andria, addio a Gianna: muore sola in casa a 49 anni una transessuale vittima di insulti

 

Il Biancorosso

Serie C
Bari calcio, pressing su Cianci per sostituire Montalto

Bari calcio, pressing su Cianci per sostituire Montalto

 

NEWS DALLE PROVINCE

Batcontrolli dei CC
Bisceglie, in auto sulla SS 16 bis con 1,2 kg di marijuana: arrestata coppia di Brindisi

Bisceglie, in auto sulla SS 16 bis con 1,2 kg di marijuana: arrestata coppia di Brindisi

 
LecceNel Leccese
Sogliano Cavour, mafia & politica: indagato ex sindaco

Sogliano Cavour, mafia & politica: indagato ex sindaco

 
Brindisicontraffazione
Brindisi, carico di borse con griffe false: nuovo sequestro nel porto

Brindisi, carico di borse con griffe false: nuovo sequestro nel porto

 
Homela scomprasa
Morto a Santa Domingo Francesco Cavallari: aveva 84 anni il re delle cliniche di Bari

Morto a Santo Domingo Francesco Cavallari: aveva 84 anni il re delle cliniche di Bari

 
Potenzatragedia
Potenza, precipita da parete rocciosa: muore guida escursionistica di 49 anni

Potenza, precipita da parete rocciosa: muore guida escursionistica di 49 anni

 
TarantoL'iniziativa
Giornata della Memoria, musica dal teatro chiuso di Taranto: l'omaggio degli artisti

Giornata della Memoria, musica dal teatro chiuso di Taranto: l'omaggio degli artisti

 
FoggiaIl caso
Femminicidio a Orta Nova, 46enne indagato non risponde a pm: aveva tracce di sangue sui vestiti

Femminicidio a Orta Nova, 46enne indagato non risponde a pm: aveva tracce di sangue sui vestiti

 
MateraIl caso
Tricarico, rubati 12 quintali di rame: 4 arresti

Tricarico, rubati 12 quintali di rame: 4 arresti

 

i più letti

la storia

Il viaggio della randagia «Kyra»
da Barletta al calore di una famiglia

Kyra

BARLETTA - «Il viaggio di Kyra»: non è la solita storia di una cagnetta recuperata e salvata da una vita di randagia, ma è la testimonianza di un amore trasmesso attraverso gli occhi e lo sguardo languido teso ad una voglia di vivere accanto agli esseri, a prescindere se animali o umani. Kyra viveva in una cava alla periferia di Barletta: sempre sola, di rado mangiava qualche avanzo del pasto di un operaio di buon cuore. Un giorno incontra lo sguardo di un “uomo in divisa”, che un pomeriggio di sabato senza pensarci tanto si prende cura di lei portandola via dalla cava. L’uomo chiede l’aiuto di Mariangela e Lara, due volontarie dal cuore d’oro. Kyra viene portata e curata da un veterinario, poi, ospitata per venti giorni in una splendida pensione per cani a Trani: qui nel parco gioca con altri suoi simili, si diverte, è tranquilla, ma quando la sera vede i suoi amici che l’hanno salvata, che la vanno a trovare per poi andare via, Kyra è triste, piange, non vuole stare sola, ha bisogno di affetto e calore, di una compagnia che vada oltre i suoi simili, un desiderio che traspare dagli occhi lucidi e dallo sguardo ammiccante.

Insomma Kyra non ha bisogno di un canile. Kyra merita una famiglia che possa farla felice e dargli la possibilità di vivere. Alle 5 di un mattino Kyra parte, accompagnata, fa un viaggio lungo, va al Nord: durante il tragitto le sue orecchie sono basse, trema, ha paura, ma arriva a destinazione, in un centro di accoglienza, lì ad aspettarla c’è una coppia. Kyra, incontra i loro sguardi, scodinzola, è felice, è amore reciproco! I tre si conoscono, passeggiano nel parco. La conoscenza si trasforma in un’intesa. Di qui, la decisione: la coppia adotta Kyra e l’accolgono nella loro villa. È un tourbillon di di emozioni. Kyra torna a sorridere, o forse, per la prima volta conosce il sorriso, e d’improvviso la sua vita conosce l’amore, lo splendore. Le orecchie di Kyra sono drizzate: ora ha una cuccia rosa, un lettino comodo, i piatti per mangiare, i giochi, un giardino col prato per il tempo libero, la pettorina per le lunghe passeggiate, la medaglietta al collo, è diventata una principessa. La storia non è favola, ma realtà. Il messaggio è chiaro: non comprate i cani per dare linfa al vergognoso commercio (spesso con la complicità dei canili). I cani, adottateli. [michele piazzolla]

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie