Domenica 24 Gennaio 2021 | 16:47

NEWS DALLA SEZIONE

viabilità
Andria, lavori infiniti sulla Sp 231 aumentano disagi e pericoli

Andria, lavori infiniti sulla Sp 231 aumentano disagi e pericoli

 
L'inchiesta
«Chiavi della città», il 12 febbraio la decisione del gup di Trani

«Chiavi della città», il 12 febbraio la decisione del gup di Trani

 
Nella Bat
Droga, condanne definitive per sette trafficanti di Andria

Droga, condanne definitive per sette trafficanti di Andria

 
Il caso
Andria, muore transessuale: è polemica sull'«identità»

Andria, muore transessuale: è polemica sull'«identità»

 
sanità
Trani, muore d’infarto a 200 metri dall’ospedale: «Soccorsi in ritardo»

Trani, muore d’infarto a 200 metri dall’ospedale: «Soccorsi in ritardo»

 
La disgrazia
Andria, addio a Gianna: muore sola in casa a 49 anni il travestito vittima di insulti

Andria, addio a Gianna: muore sola in casa a 49 anni una transessuale vittima di insulti

 
Maltempo
Primi fiocchi di neve in Puglia: Castel Del Monte e Murgia imbiancate

Primi fiocchi di neve in Puglia: Castel Del Monte e Murgia imbiancate. Scatta l'allerta gialla

 
emergenza Covid
Barletta, attivati 23 posti di terapia intensiva. Lopalco: «Pronti a possibile terza ondata»

Barletta, attivati 23 posti di terapia intensiva. Lopalco: «Pronti a possibile terza ondata»

 
nel Barese
Bisceglie, mamma positiva al Covid dà alla luce neonato

Bisceglie, mamma positiva al Covid dà alla luce neonato

 
Nella Bat
Canosa, focolaio in rsa Oasi Minerva: 10 ospiti positivi

Canosa, focolaio in rsa Oasi Minerva: 10 ospiti positivi

 

Il Biancorosso

Serie C
Bari calcio, oggi (ore 15) al San Nicola derby col Francavilla: Auteri pretende punti e gioco

Bari calcio, oggi (ore 15) al San Nicola derby col Francavilla: Auteri pretende punti e gioco

 

NEWS DALLE PROVINCE

Foggiaquesta mattina
Foggia, provoca incidente e fugge senza soccorrere feriti: «pirata» della strada rintracciato dalla Polizia locale

Foggia, provoca incidente e fugge senza soccorrere feriti: «pirata» della strada rintracciato dalla Polizia locale

 
Batviabilità
Andria, lavori infiniti sulla Sp 231 aumentano disagi e pericoli

Andria, lavori infiniti sulla Sp 231 aumentano disagi e pericoli

 
Tarantocontrolli della ps
Grottaglie, nasconde a casa e nell'officina hashish e marijuana: 40enne arrestato

Grottaglie, nasconde a casa e nell'officina hashish e marijuana: 40enne arrestato

 
Baricontagi coronavirus
Emergenza Covid, 12 positivi su 3.533 test compiuti in scuole del Barese

Emergenza Covid, 12 positivi su 3.533 test compiuti in scuole del Barese

 
BrindisiControlli dei CC
Mesagne, sorpreso con droga e coltello a serramanico: in carcere 46enne

Mesagne, sorpreso con droga e coltello a serramanico: in carcere 46enne

 
Potenza«silver economy»
Crisi economica da pandemia: la Basilicata fa leva sui pensionati

Crisi economica da pandemia: la Basilicata fa leva sui pensionati

 
MateraOmicidio
Agguato a Rotondella, uomo ucciso a coltellate: gravemente ferito un altro

Rotondella, uomo ucciso a coltellate: è un ingegnere di 46 anni. Gravemente ferito netturbino 45enne

 

i più letti

troppi abusi

Andria, nel centro storico
una situazione a limite

inciviltà ad Andria

di ALDO LOSITO

ANDRIA - Arriva il caldo e si riscalda anche la movida andriese. Alla gioia sfrenata e senza regole dei giovani, però si contrappongono disagio e problemi per i residenti del borgo antico di Andria.

NULLA CONTRO I LOCALI - «Partiamo dal presupposto che non abbiamo nulla contro i locali ubicati nel centro storico – spiega uno dei residenti di nome Antonio -. Noi residenti denunciamo da tempo l'inciviltà dei giovani fruitori di questi locali. Una inciviltà che è diventata il nostro quotidiano incubo. Un modo di fare che ci toglie il sonno ma anche la tranquillità di rincasare dopo una giornata di lavoro. Partiamo con il parcheggio selvaggio».
«La foto mostra - prosegue - chiaramente come addirittura le auto vengano sostate sul marciapiede, non permettendo l'ingresso nei portoni delle nostre case. Per non parlare anche delle soste davanti ai passi carrabili dei nostri garage. Non hanno nemmeno rispetto della Cattedrale, parcheggiando quasi fin sopra alle scale di accesso. E ogni santo giorno siamo costretti a chiamare i vigili urbani se non polizia e carabinieri».

INQUINAMENTO ACUSTICO E IGIENE PUBBLICA - Ma le questioni da risolvere non sono solo legate al parcheggio.
«Gli schiamazzi fanno parte dell'esuberanza giovanile ma tutto ha un limite – aggiunge Antonio -. Basta farsi un giro di sera e si capisce anche come il centro storico è diventato un orinatoio a cielo aperto. Addirittura approfittano di alcuni atri di palazzi antichi per fare i propri bisogni, maschi e donne, senza ritegno. E come se non bastasse, il giorno dopo ci alziamo e troviamo le nostre belle strade antiche piene di rifiuti, che vanno dalle bottiglie di alcolici ai contenitori di plastica e tovaglioli sporchi».
Serve trovare subito una soluzione.
«Non sono il primo a denunciare questo, ma vedo che qui nessuno fa nulla – conclude Antonio -. Eppure le nostre richieste non sono impossibili. Stiamo male al sol pensiero di affrontare l'intera estate così. La zona a traffico limitato serve subito ed è il primo deterrente per frenare il flusso scorretto di auto. Accanto a questa, servirebbe il sistema di video sorveglianza con conseguenti sanzioni per chi si rende protagonista di atti incivili. Non da ultimo servirebbero più controlli delle forze dell'ordine. Del resto il centro storico non è dei soli residenti ma è il fiore all'occhiello anche per turisti e forestieri che decidono di trascorrere una serata ad Andria».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie