Lunedì 22 Ottobre 2018 | 17:20

NEWS DALLA SEZIONE

A Bisceglie
Sicurezza, chiude Teatro Garibaldi, polemica ritardi nei lavori

Sicurezza, chiude Teatro Garibaldi, polemica ritardi ne...

 
Davanti alla chiese
Bisceglie, spacciano 50 euro falseper le piantine dei malati di tumore

Bisceglie, spacciano 50 euro false per le piante dei ma...

 
Il prodigio
Mons. Dimiccoli, il miracolo fu valido: curò paraplegico

Mons. Dimiccoli, il miracolo fu valido: curò paraplegic...

 
Presi dalla Polizia
Andria, in cella due rapinatori: pestarono cliente in sala giochi

Andria, in cella due rapinatori: pestarono cliente in s...

 
la tragedia di Andria
Scontro treni, il gup chiama in causail Ministero e la Ferrotramviaria

Scontro treni, gup chiama in causa il Ministero e la Fe...

 
Il caso
Barletta, cantieri «a sorpresa» e il traffico va subito in tilt

Barletta, cantieri «a sorpresa» e il traffico va subito...

 
Il convegno
Bat? Territorio fragile, ma lo Stato c'è: focus sicurezza a Canosa

Bat? Territorio fragile, ma lo Stato c'è: focus sicurez...

 
Il bilancio
Vendemmia: un'ottima annata, +20% rispetto al 2017

Vendemmia: un'ottima annata, +20% rispetto al 2017

 
La strage
Cani morti in strada a Trani, mistero irrisolto

Cani morti in strada a Trani, mistero irrisolto

 
Ad Andria
Sequestrate costruzioni abusive nel Parco Nazionale Murgia

Sequestrate costruzioni abusive nel Parco Nazionale Mur...

 
Il caso
Domenica con beffa, chiuso il castello di Trani: «Famiglie state a casa»

Chiuso castello di Trani di domenica: «Famiglie a casa»

 
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno

i più letti

sanità in puglia

Espianto multiplo
al Bonomo di Andria

ospedale bonomo Andria

ANDRIA - Un espianto multiplo di organi è stato compiuto all’ospedale «Bonomo» di Andria, su un uomo di 68 anni, finanziere in pensione, morto ieri dopo essere stato colpito da una emorragia cerebrale. I familiari dell’uomo, originario di Trani, hanno dato l’autorizzazione alla donazione di cornee, fegato e reni. Le cornee saranno depositate presso la Banca degli occhi di Mestre, in Veneto, mentre gli altri organi sono stati trapiantati presso il Policlinico di Bari. A intervenire ad Andria è stato il gruppo di lavoro della rianimazione, diretto dal dottor Giuseppe Vitobello.
«Sentiamo il dolore della famiglia per la perdita subita - commenta il direttore generale della Asl Bt, Ottavio Narracci - ma non possiamo non essere grati alla moglie e ai figli per aver dato il consenso alla donazione che è atto di amore supremo».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400