Venerdì 24 Maggio 2019 | 01:09

NEWS DALLA SEZIONE

La sentenza
Appalto truccato Comune Trani: cinque assolti

Appalto truccato Comune Trani: cinque assolti

 
La bomba
Barletta, paura per ordigno bellico in mare

Barletta, paura per ordigno bellico in mare

 
Dopo la scossa
Terremoto in Puglia, domani riaprono le scuole a Bisceglie

Terremoto in Puglia, domani riaprono le scuole a Bisceglie

 
Sanità
Andria, donazione multiorgano: il gesto di un 70enne

Andria, donazione multiorgano: il gesto di un 70enne

 
Sanità
Barletta, al via la riqualificazione del Pronto Soccorso dell'ospedale

Barletta, al via la riqualificazione del Pronto Soccorso dell'ospedale

 
L'indagine
Arresto Giancaspro, legale sindaco Trani: «Accuse infondate»

Bancarotta, l'ex patron del Bari Giancaspro interrogato per 6 ore
Legale sindaco Trani: «Accuse infondate»

 
I danni
Bat, maltempo distrugge ciliegie: controlli tecnici regionali

Bat, maltempo distrugge ciliegie: controlli tecnici regionali

 
Riflettori puntati
Trani, inchiesta Giancaspro: nuovo stadio in periferia, palazzi al posto del vecchio

Trani, inchiesta Giancaspro: nuovo stadio in periferia, palazzi al posto del vecchio

 
Il diretto
Ferrovie: l'Alta Velocità arriva a Barletta, due Frecciargento da e per Roma

Treni, a Barletta fermerà Bari-Roma. Mit: nuovi servizi su Alta velocità. Che non esiste

 
L'episodio
Bisceglie: atti osé in piazza fra adolescenti, scoppia rissa

Bisceglie: atti osé in piazza fra adolescenti, scoppia rissa

 

Il Biancorosso

L'INTERVISTA
Bellinazzo.: "Il Bari in serie A un affareVarrebbe tra i 70 e gli 80 milioni di euro"

Bellinazzo: «Bari in serie A un affare tra i 70 e gli 80 mln di euro»

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariIl candidato
Comunali, Di Rella: centrodestra alternativa al declino

Comunali Bari, Di Rella: centrodestra alternativa al declino

 
MateraSanità
Ospedale Tinchi, il nuovo assessore si vergogna: non è dignitoso

Ospedale Tinchi, il nuovo assessore si vergogna: non è dignitoso

 
PotenzaStatale 653
Sinnica, riaperto dopo 3 mesi il tratto di Senise chiuso per frana

Sinnica, riaperto dopo 3 mesi il tratto di Senise chiuso per frana

 
BatLa sentenza
Appalto truccato Comune Trani: cinque assolti

Appalto truccato Comune Trani: cinque assolti

 
BrindisiNel brindisino
Latiano, solaio crollato: disposta chiusura scuola primaria

Latiano, solaio crollato: disposta chiusura scuola primaria

 
Tarantonel tarantino
Massafra, spacciano davanti a scuola: arrestati due 19enni

Massafra, spacciano davanti a scuola: arrestati due 19enni

 
LecceSenza lavoro
Povertà: a Lecce aumentano disoccupati in fila a emporio solidale

Povertà: aumentano disoccupati in fila a emporio solidale

 
FoggiaLo studio
Servizi pubblici: Foggia ultima in Italia

Servizi pubblici: Foggia ultima in Italia

 

i più letti

beni culturali

Canne verso la riapertura
ma ancora a piccoli passi

Barletta, sopralluogo tecnico per verificare lo stato dei luoghi

Canne verso la riapertura  ma ancora a piccoli passi

BARLETTA - L’obiettivo di una apertura straordinaria il Primo Maggio del sito archeologico di Canne della Battaglia è stato al centro di un sopralluogo coordinato dal Segretariato regionale per la Puglia del Ministero dei Beni e delle Attività culturali e del Turismo. Pur essendo in corso i lavori di ristrutturazione e completamento dell’Antiquarium e di valorizzazione del percorso archeologico, la ricognizione compiuta - a cui, con la Dirigente del Segretariato regionale del MiBact, Eugenia Vantaggiato, hanno partecipato il sindaco Pasquale Cascella, il consigliere regionale Ruggiero Mennea, l’assessore Marina Dimatteo, la Direttrice dell’Antiqurium Miranda Carrieri, la responsabile della progettazione e direzione scientifica dei lavori Marisa Corrente, la direttrice dei lavori Donatella Campanile, e i dirigenti comunali Donato Lamacchia e Santa Scommegna - ha consentito di prevedere il coinvolgimento dell’area di Canne tra le iniziative di promozione dei beni culturali del paese nelle prossima festività.

Nel corso del sopralluogo sono state verificate, in particolare, le condizioni essenziali per una fruibilità in condizioni di sicurezza dei percorsi del prestigioso sito, anche come opportunità per un più ampio coinvolgimento nelle ultime attività del cantiere, l’ampliamento e il riallestimento del nuovo centro di accoglienza dei visitatori, degli spazi espositivi dell’Antiquarium e di una sala multimediale con schermi multitouch e proiezioni video di ricostruzione della storica battaglia.

«L’auspicio - ha tenuto a sottolineare il sindaco Cascella - è che a questa riapertura straordinaria, seppur parziale, del sito archeologico, ne possano seguire altre, segnando una continuità verso la riapertura strutturale dell’area, grazie al coinvolgimento di tutte le istituzioni pubbliche in una più complessiva messa a punto delle attività per il rilancio di un sito dove i visitatori possano vivere interamente il fascino di un patrimonio archeologico di straordinario richiamo turistico».

«Si farà di tutto per consentire un’apertura, sia pure parziale, dell’antiquarium e del sito archeologico di Canne della Battaglia dal primo maggio. I lavori necessari al restyling e alla messa in sicurezza dell’area sono in corso, ma si vuole comunque garantire la fruizione nei giorni in cui riprende l’arrivo massiccio dei turisti in Puglia», dichiara Ruggiero Mennea, consigliere regionale Pd.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400