Martedì 19 Novembre 2019 | 15:44

NEWS DALLA SEZIONE

nel Nordbarese
Andria, Dia sequestra 2 mln di euro di beni a pluripregiudicato, anche un'azienda agricola

Andria, Dia sequestra 2 mln di euro di beni a pluripregiudicato, anche un'azienda agricola

 
nel nordbarese
Canosa, nuova discarica in Contrada Tufarelle, appello all'Arpa Puglia: «Decidano solo i tecnici»

Canosa, nuova discarica in Contrada Tufarelle, appello all'Arpa Puglia: «Decidano solo i tecnici»

 
La sentenza
Giro di droga ad Andria: 23 condanne, confiscati campi da calcio e case

Giro di droga ad Andria: 23 condanne, confiscati campi da calcio e case

 
codice rosso
Maltrattamenti e stalking nei confronti di 3 donne: 3 arresti nel Foggiano e Nordbarese

Maltrattamenti e stalking nei confronti di 3 donne: 3 arresti nel Foggiano e Nordbarese

 
L'indagine del 2015
Minacce a testimoni, condannati due ex pm di Trani Ruggiero e Pesce

Minacce a testimoni, condannati due ex pm di Trani Ruggiero e Pesce

 
La storia
Andria, Ilaria guru dell'architettura e del design: «Resto nella mia terra fonte di ispirazione»

Andria, Ilaria guru dell'architettura e del design: «Resto nella mia terra fonte di ispirazione»

 
Fatture inesistenti
Barletta, società cartiere di fatture false: 53 indagati

Barletta, società cartiere di fatture false: 53 indagati

 
Il caso
Giustizia truccata a Trani, lo Stato non dovrà risarcire i danni

Giustizia truccata a Trani, lo Stato non dovrà risarcire i danni

 
Palazzo Della Marra
Maltempo a Barletta, si stacca pezzo di cornicione a Pinacoteca

Maltempo a Barletta, si stacca pezzo di cornicione a Pinacoteca

 
la tragedia nel 2016
Scontro treni Puglia, chiesta condanna ex dirigente Ministero Infrastrutture

Scontro treni Puglia, chiesta condanna ex dirigente Ministero Infrastrutture

 
il processo a Lecce
Giustizia svenduta a Trani, cento testimoni per Nardi, anche Conte e Lotti

Giustizia svenduta a Trani, cento testimoni per Nardi, anche Conte e Lotti

 

Il Biancorosso

serie c
Bari missione rimonta con due magnifici dieci

Bari missione rimonta con due magnifici dieci

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariTecnologia
Sicurezza stradale, è made in Bari la prima app per rilevare gli incidenti

Sicurezza stradale, è made in Bari la prima app per rilevare gli incidenti

 
TarantoNel Tarantino
Manduria, incendiò l'auto della ex e la tormentava: denunciato 57enne

Manduria, incendiò l'auto della ex e la tormentava: denunciato 57enne

 
Foggiaa Lucera e nel capoluogo
Foggia, penne, quaderni e materiale per la scuola contraffatto: GdF sequestra 17mila prodotti

Foggia, penne, quaderni e materiale per la scuola contraffatto: GdF sequestra 17mila prodotti

 
Potenzadissesto idrogeologico
Basilicata: frane, opere bloccate, a rischio 95 milioni di euro

Basilicata: frane, opere bloccate, a rischio 95 milioni di euro

 
Leccedolci
Il secondo panettone più buono al mondo è salentino

Il secondo panettone più buono al mondo è salentino

 
Brindisispettacoli
PalaEventi Brindisi, c'è il 'Sì' della Soprintendenza

PalaEventi Brindisi, c'è il 'Sì' della Soprintendenza

 
Materai danni
Maltempo Matera, danni per 8mln, Comune: «Riconoscere stato d'emergenza»

Maltempo Matera, danni per 8mln, Comune: «Riconoscere stato d'emergenza»

 
Batnel Nordbarese
Andria, Dia sequestra 2 mln di euro di beni a pluripregiudicato, anche un'azienda agricola

Andria, Dia sequestra 2 mln di euro di beni a pluripregiudicato, anche un'azienda agricola

 

i più letti

Bat, economia in crescita
dal 2016 grazie all'export

Daluiso: «Ma alcuni settori risentono del rallentamento del commercio internazionale»

Bat, economia in crescitadal 2016 grazie all'export

di Paolo Pinnelli

Dopo tanti segnali negativi, il 2016 ha rappresentato per l’economia della provincia di Barletta Andria Trani una boccata d’ossigeno.

E questo grazie ai buoni risultati sul versante dell’export, che hanno favorito un certo miglioramento anche del mercato del lavoro, con una significativa riduzione del tasso di disoccupazione. È questa la fotografia, che emerge per l’economia della provincia Bat, nell’anno scorso dai dati Istat diffusi nei giorni scorsi.

«Sono segnali incoraggianti che però non scalfiscono, alcune criticità di fondo dell’economia provinciale» è il commento più immediato di Emmanuele Daluiso, vice presidente Euro*Idees-Bruxelles.

export Nel 2016 l’export provinciale ha superato il tetto dei 500 milioni di euro, attestandosi sul valore di 515 milioni di euro, con una crescita significativa del +4,4%, se si pensa al +1,2% della media nazionale.

«La crescita dell’export della Bat nel 2016 è ancora più significativa se raffrontata con quella della Puglia, che ha registrato una perdita del -2,2% - sottolinea Emmanuele Daluiso - I settori che hanno guidato la crescita sono stati l’alimentare (+17,4%), il tessile (+30,3%), l’abbigliamento (+18,7%), il cuoio e pelletteria (+15,6%), la farmaceutica (+17,2%), le altre attività manifatturiere, in particolare il comparto dei mobili (+29,1%).

segno negativo I settori che, al contrario, hanno pesato negativamente sulla crescita dell’export provinciale sono stati il calzaturiero (-1,4%), la chimica (-8,1%), i prodotti dell’estrazione di minerali da cave (-31,4%), i computer e gli apparecchi elettronici (-35,5%) e la fabbricazione di apparecchi elettrici (-33,8%).

«Nel complesso, i buoni risultati di alcuni settori hanno più che contrastato i cattivi risultati di altri settori e il bilancio è stato sostanzialmente positivo. - continua Daluiso - La performance della Bat sui mercati internazionali è tanto più apprezzabile, considerata la fase di rallentamento della crescita del commercio internazionale, stimata dall’Organizzazione Mondiale del Commercio per il 2016 al + 1,7%».

Ed in effetti, anche la capacità di espansione della Bat sui mercati internazionali nel 2016, per quanto in crescita, ha risentito del rallentamento del commercio internazionale: rispetto alla crescita media del quinquennio precedente (+9,1%) la crescita nel 2016 ha registrato un abbattimento di oltre la metà.

I paesi clienti Sono i paesi dell’Unione Europea a rappresentare, come sempre, la principale destinazione dell’export della Bat, ma il 2016 ha visto una crescita delle esportazioni provinciali sui mercati extra-Ue più alta (+6,7%) rispetto ai mercati Ue (+2,6%).

L’Albania rappresenta il principale paese di destinazione dell’export della Bat, pari a circa il 23%. Il flusso verso questo paese nel 2016 è cresciuto del +18%. L’Albania rappresenta un paese rilevante per il decentramento produttivo operato da molte aziende del territorio.

Il secondo paese di destinazione dell’export provinciale è la Francia con oltre il 14% e una crescita nel 2016 di oltre il 2%. Seguono: la Germania con una quota del 12% e una crescita nel 2016 del 14%; il Regno Unito con una quota del 6% e una crescita nel 2016 dell’11%. Questi cinque paesi rappresentano, dunque, oltre la metà dell’export della Bat.

In crescita, fuori dalla Ue, l’export della Bat verso gli Stati Uniti (+5,4%), la Svizzera (+13%), la Turchia (+127%), nell’Ue verso la Spagna (+9,6%).

L’Oriente si allontana Si riduce invece l’export della Bat fuori dall’Ue verso il Medio Oriente (-27%) e l’Algeria (-52,2%) che avevano registrato in questi ultimi anni un’importanza crescente per la Bat.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie