Venerdì 26 Aprile 2019 | 08:33

NEWS DALLA SEZIONE

L'appuntamento
Barletta, il 4 maggio «TedX Terra»: relatori d'eccezione

Barletta, il 4 maggio «TedX Terra»: relatori d'eccezione

 
Lavoro
Barletta, sindacati soddisfatti: stop licenziamenti alla Timac

Barletta, sindacati soddisfatti: stop licenziamenti alla Timac

 
Botta e risposta
Andria, accuse e veleni: fra Marmo e Giorgino volano gli stracci

Andria, accuse e veleni: fra Marmo e Giorgino volano gli stracci

 
Il furto
Trinitapoli, rubano 5mila carciofi dai campi: 4 arresti

Trinitapoli, rubano 5mila carciofi dai campi: 4 arresti

 
Il furto
Andria, svaligiano la biglietteria di Castel del Monte: caccia ai ladri

Andria, svaligiano la biglietteria di Castel del Monte: caccia ai ladri

 
Discariche a cielo aperto
Campi come discariche allarme rifiuti nel Nord Barese

Campi come discariche allarme rifiuti nel Nord Barese

 
La sentenza
Trani, barca affondata nella darsena: Comune pagherà i danni

Trani, barca affondata nella darsena: Comune pagherà i danni

 
Il messaggio
Lino Banfi a Canosa, gli auguri con la Gazzetta: «Buona Pesqua»

Lino Banfi torna a Canosa, gli auguri con la Gazzetta: «Buona Pesqua»

 
Lotta allo spaccio
Barletta, sorpresi mentre confezionavano dosi di cocaina: 2 arresti

Barletta, sorpresi mentre confezionavano dosi di cocaina: 2 arresti

 
Crisi al comune
Andria attende il commissario: ed è subito polemica

Andria attende il commissario: ed è subito polemica

 
È incensurato
Andria, in casa un market della droga: arrestato 25enne

Andria, in casa un market della droga: arrestato 25enne

 

Il Biancorosso

L'ALLENATORE
"La vittoria più bella? Quella ad Acireale"Cornacchini: "Le difficoltà ci saranno sempre"

"La vittoria più bella? Quella ad Acireale"
Cornacchini: "Le difficoltà ci saranno sempre"

 

NEWS DALLE PROVINCE

FoggiaNel foggiano
Incendio in baracca a Borgo Mezzanone: morto cittadino straniero

Incendio in baracca a Borgo Mezzanone: morto cittadino straniero

 
LecceSalento
Melpignano, Francesco Guccini inaugura Palazzo Marchesale

Melpignano, Francesco Guccini nel giardino del palazzo Marchesale tra musica e parole

 
BariIl protocollo
Uffici giudiziari nelle ex Casermette di Bari: verso l'intesa

Uffici giudiziari nelle ex Casermette di Bari: verso l'intesa
Bagarre tra Sisto e Decaro

 
BrindisiIl concerto
Negrita ad agosto a Francavilla F.na, unica tappa in Puglia

Negrita ad agosto a Francavilla F.na, unica tappa in Puglia

 
PotenzaLa situazione
Lo sblocca cantieri è inutile per le incompiute lucane

Lo sblocca cantieri è inutile per le incompiute lucane

 
BatL'appuntamento
Barletta, il 4 maggio «TedX Terra»: relatori d'eccezione

Barletta, il 4 maggio «TedX Terra»: relatori d'eccezione

 
TarantoAmbiente ferito
Ex Ilva, mamma ragazzo morto di cancro: «Non stringo la mano a Di Maio»

Ex Ilva, mamma ragazzo morto di cancro: «Non stringo la mano a Di Maio»

 
MateraIn fiamme
Matera, divampa un incendio ferito un carabiniere

Matera, divampa un incendio ferito un carabiniere

 

barletta

Eraclio diventa bersaglio
anche di schiuma spray

Eraclio diventa bersaglio anche di schiuma spray

di Giuseppe Dimiccoli

Barletta - Come ogni anno. E sempre peggio. Anche nella giornata di ieri la restaurata statua di Eraclio presa a bersaglio delle bombolette di carnevale (che continuano a vendersi illecitamente). Insomma la statua oltraggiata dai filamenti corrosivi. Uno scempio gravissimo - non il primo per la verità - da contrastare con qualsiasi mezzo. Più volte abbiamo scritto di questa barbaria che è diventata una consuetudine.

Nella giornata di ieri a «sfregiare» Eraclio oltre ad alcuni bambini sotto gli occhi compiacenti dei genitori che non hanno sentito il dovere umano e civile di intervenire anche un adulto che si è «divertito» ad imbrattare la statua di Eraclio.

Sarebbe opportuno, per le domeniche successive di Carnevale, che si organizzassero dei servizi di sorveglianza al fine di contrastare coloro che si divertono a «sfregiare» Eraclio. Interpellato il vice sindaco Antonio Divincenzo ha assicurato che sin da domenica prossima ci saranno delle novità. Intanto sarebbe bello sapere se possa essere possibile visionare i filmati di quanto accaduto oggi con il sistema di videosorveglianza attivo nell’area area circostante il bronzo di Eraclio. Il sistema di videosorveglianza collegato alla sala radio del Comando di Polizia Locale fu attivato a maggio del 2016 con tanto di comunicato stampa.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400